30 marzo 2008

ghignarola da Fish

Ieri sera avevo veramente una voglia matta di uscire... la prima uscita da dottoresse mia e di Bart! in realtà no: era una vita che non uscivo, mesi! cioè, ero andata un sacco di sere a casa di Gloria o da Lucia. Diciamo che però mi ero lasciata un po' andare: l'ultima volta mi son presentata a casa di Lucia in ciabatte, ma soprattutto con il pigiama sotto la tuta... per massimizzare i tempi e per far indiavolare mia sorella che ha iniziato a dire che dovevano scusarmi perchè neanche mi rendevo conto!
Va beh, ieri siamo andate semplicemente fino da Fish: io Bart e la donna-che-va-su-tetti!
Lerch e Pat non sono venute. Quindi dopo esserci sedute al solito tavolo, abbiamo iniziato a pensare ai vecchi tempi in cui quando ci muovevamo eravamo in parecchie e alle vecchie glorie. Ripensandoci però un po' meglio ci siam rese conto che il solito pochi ma buoni è sempre la cosa migliore.. è bastato ripensare alla Biondaccia, una delle persone più odiose e stupide mai viste sulla faccia della terra, a quella terribile notte bianca in cui ho pensato di gettarla nel Po, alle figure di merda che ci ha fatto fare in giro!!! insomma, serata spetteguless.
in realtà è stata serata ghignarola: se non avessero saputo che avevamo consumato 2 cochecola e un succo avrebbero pensato che fossimo ubriache, forse hanno pensato che fossimo già ubriache quando siam arrivate, ripensandoci!
come al solito non posso riportarvi le battute perchè non renderebbero, vi dò solo qualche piccolo detatglio... anzi l'ultima avventura di Mac che Luca ha raccontato a Bart, e lei ci ha riportato non riuscendo a smettere di ridere.
Luca trova Mac fuori casa che sta incollando con lo scotch una pila alla bici e lui gli dice tutto di fretta che sta andando a prendere l'ultima corriera e poi sarebbe tornato alle 5 del mattino. al mattino torna a casa con la sua bici e cosa gli succede? lo fermano i carabinieri e gli chiedono se è italiano.. e lui, naturalmente ubriaco, cosa risponde? "sì sì, è che parlo così perchè ho la faccia mangiata dal freddo". e al maresciallo suona il cellulare, indovina la suoneria?! La sigla di carabinieri...
e tra ricordi e avventure varie sì fa tardi... che stanchezza!!! ma era una vita che non ridevo più così tanto! grazie amichette!

28 marzo 2008

Io sono una pizza


Vi rendo partecipe del mio piccolo segreto: io non sono fatta di carne e ossa. Io ormai son costituita da acqua (come gran parte degli esseri umani), farina, un pizzico di sale, lievito, pomodoro, olio e molto molto formaggio.
Adoro la pizza, ma non ne posso più! ormai con il fatto che finisco lezione troppo tardi per venire a casa il mio pranzo è molto vario, per l'esattezza negli ultimi 3 giorni: pizza con stracchino, pizza con stracchino e pomodorini, pizza con stracchino e zucchine.
Quindi ho deciso che prima di svegliarmi in un cartone e soprattutto di salutare il mio fegato da lunedì cambiamo storia: si ricomincia con le insalate di pasta.
L'unico problema è che son pigra, pure in quello. Apro un vasetto di qualcosa e finchè non finisce vado avanti a mangiare pasta&quello finchè non finisce. Da lunedì a data da definirsi il menù prevede pasta e funghetti trifolati.
Nel frattempo domani e domenica mi godo i pranzetti di mamma e fra...

27 marzo 2008

i misteri di google



Voi sapete come funziona Google?

Secondo me dà degli strani risultati... molto strani!

Grazie a quel cosino che ho aggiunto ho scoperto che se cerchi come si cacciano le verruche esce il mio blog... boh!

Quello che più mi ha fatto divertire è che se metti confessioni segrete escono nell'ordine: un sito di confessioni erotiche, la recensione di porno sulle confessioni segrete di monache di clausura... e subito dopo ci son io! come dice il Grillo: qualche internauta rimarrà deluso!!!

e se volete ridere come ho riso io per 20 minuti di fila provate a cercare FIND CHUCK NORRIS e cliccate su mi sento fortunato...

Fototessere assassine


Oggi son andata a ritirare dal ladro/fotografo-ufficiale le foto della laurea. E meno male! Qualcuna in cui sembro un mostro c'è, ma ce ne sono un paio veramente molto carine.

Ci voleva un'iniezione di autostima visto che ieri son andata a far le fototessere per il nuovo libretto. Solo che mi scocciava andare dal nostro fotografo. Va bene che assomiglia vagamente a George Clooney ma 17 euro per 4 fotine mi pare un po' troppo. soprattutto se tanto la foto poi viene spiaccicata in bianco&nero nel libretto.

Quindi son andata al Bennet con papà e ho fatto le foto con la macchinetta assassina.

Non so se avete notato ma in quelle macchinette non c'è una luce: c'è un faro sbiancante che farebbe impallidire pure Obama, ti fa un effetto sbiancante alla Michael Jackson in 360 secondi. Se partiamo dal presupposto che la mia carnagione è solitamente color verdolino.. volete sapere il risultato?

La mia nuova carriera universitaria inizia come sosia di Denver.. son soddisfazioni eh, mica bruscolini!!

25 marzo 2008

Pasquettare


è appena finito il giorno dell'anno che più mi piace: Pasquetta! e cosa faccio io tutti gli anni a Pasquetta? Con le mie amichette mangio. Mangio tutto il giorno. fino a sera. il Record è stato nel 2005: da mezzogiorno a mezzanotte.

Ieri il menù prevedeva: peperoni con tonno di Lucia (molto apprezzati anche da Luce il mio gatto che in un attimo di disattenzione e un attimo di sua rara attività se li è sbarliccati per bene), antipasto misto di Sara (giardiniera, olive, verdure sott'olio, uova sode e non so più che altro), torta salata con gli spinaci della mia mamma (ottima, ormai un classico delle nostre pasquettate), lasagne della mamma di Arianna (in duplice forma: al ragù e senza carne per me), polpette di purè e formaggio di Patrizia (sempre ottime, Patrizia si riconferma la cuoca migliore e ho visto che ha già fatto un bel resoconto della giornata sul suo blog), macedonia di Lucia (anche questo un classico), torta di Pat (che 'sta volta è rimasta integra). Erano le tre e mezza passate. Rimanevano ancora colomba, patatine e fonduta di cioccolata che però non siamo riuscite a toccare.

A cena ci siamo fatte di avanzi, in realtà pochi. Un po' perchè eravamo piene da far schifo e un po' perchè non è che a pranzo ci fossimo risparmiate.

Resoconto della giornata: tempo un po' schifidello ma si sta bene anche in casa, mangiare sempre ottimo e la formula Ognuno porta qualcosa si dimostra sempre vincente... ma soprattutto una compagnia ben scelta è il vero sale per una giornata bellissima!

Comunicazione interna: tranquille, fino all'Epifania giuro di non parlare più di Pasquetta... peccato che si avvicini Ferragosto, si potrebbe iniziare una nuova tradizione eh?!

20 marzo 2008

Mono-tonia



Fra i milioni di miliardi di cose che cordialmente non sopporto dei milioni di appartenenti al genere umano c'è pure la mono-tonia. Rovescio della medaglia: fra i pochi pregi che mi riconosco è di essere una persona variegata.
Io li conosco i miei polli, quelli che fanno gli impegnati e quelli che fanno i vuoti (e in un caso e nell'altro non necessariamente lo sono).
Io adoro Amici, le soap e altri milioni di cosine leggere MA non per questo mi sento stupida. Già mi immagino le facce di alcuni miei cari conoscenti se sapessero (e prima o poi lo sapranno eh, mica lo tengo nascosto, mica me ne vergogno) che ho letto Fra il cuore e le stelle. Già mi vedo le loro facce del tipo "ommiodio che persona vuota!".
Ecco c'è una minuscola cosa che il tuo cervellino vuoto e unidimensionale non riesce a capire: se io leggo Fra il cuore e le stelle non significa che non sia capace di leggere qualcosa di diverso, anzi di molto diverso, e non significa che non sia capace di parlare di qualcosa di diverso da un tronista. Forse sei tu che ti sei dimenticato come si sorride... e sorridere fa bene sai? muovi un sacco di muscoli, non ti vengono le rughe...
dove l'ho letto?! Qualche tempo fa ...sul Leggo naturalmente!!!

18 marzo 2008

105 volte ... Moira!


ce l'ho fatta... sono felice! di più... era quello a cui aspiravo da sempre, fin dall'inizio di questi 3 anni e mezzo. era quello a cui pensavo di non arrivare più, avrebbero dovuto darmi 6 punti di tesi, il massimo ... e me li hanno dati! oggi poi forse sono più felice di ieri... ieri ero più frastornata.. oggi ho anche meno male ai piedi!

Fino a sabato sera al compleanno di Fra ero tranquillissima, domenica direi umore altilenante ma son andata a dormire abbastanza serena... la notte è passata lì così ma ci son stati esami per cui son stata molto ma molto più agitata.

Mi son alzata alle 5.30 con un mal di pancia atroce... ho pensato guarda che iniziamo bene!
Ho preso il treno come in qualsiasi altra mattina, solo che ero vestita da becchino/signora... diciamo che non mi sentivo proprio a mio agio: ero vestita similcosì giusto alla cresima di Fra credo. Arrivo finalmente a palazzo Venturi, sono le 8,20!!! che ansia!

Inizio ad agitarmi... penso che se continuo così dovrò farmi un calmante

Poi però vedo Simona e piano piano arrivare gli altri, Valery, Tina, Matte e J. Arrivano anche i mamma e papà con nonna al seguito, e dopo tutti gli altri. sono tranquilla, mi fa un po' strano vedere tutte le persone a cui voglio bene lì per me... anche se in realtà c'è chi manca e vorrei vicino a me: la nonna Nota che non se l'è sentita di venire, Cris e Franceschina ma soprattutto il Capo mi manca tanto e avrei voluto riuscisse a venire! Inizio ad angosciarmi solo nel momento in cui vedo entrare il ragazzo prima di me nell'elnco, che tra l'altro è l'unico degli altri "candidati" del mio corso. Ansia Ansia!!! Bere! Oh, merda cos'è un sistema di preferenze generalizzato? se me lo chiede! ecco dovevo guardarlo... Madda è entrata a sentir Pier, non posso neanche chiedere a lei!

12,35 Campanello: entra Federica MOIRA. e qui apro una breve parantesi. Di secondo nome mi chiamo MARIA, non un nome strano ma Maria. ora mi chiedo come hanno fatto a sbagliare in segreteria e segnarmi come Moira?!! son 2 settimane che vengo sfottuta e chiamata Moira!!!!!

Mi siedo, sono tesa come una corda di violino... ansia ansia! merda, non mi son preparata bene, dovevo guardarmela di più... scema scema!! La professoressa inizia a parlare della mia tesi, domanda. ok, facile generica, me l'aspettavo. so cosa devo dire. So cosa sto dicendo ma mi viene la voce tipo rotta dal pianto... per la serie che mi manca il fiato e sembra che stia per scoppiare a pingere. mi ferma, alta domanda. ok va bene, punta sul nodo centrale della tesi. la so, vado! Altra domanda, anche questa me l'aspettavo. Distribuisco la cartina che avevo preparato. papà dopo mi ha detto che si è commosso perchè ha pensato a tutte le ricerche fatte insieme alle elementari. mi impappino un po' ma vado avanti. anche la commisione si riattiva ed esce dal torpore. ultima domanda: aspetti critici. ok, mi son scaldata, vado decisa. che palle mi fermano, io vorrei dirne ancora.

esco, vedo la nonna che ha gli occhi pieni di lacrime. sento la gola secca, acqua! un paio di abbracci, non capisco nulla. campanello: 105. non ci posso credere... Gioia! strette di mano, abbracci, foto di rito, foto non di rito (per la cronaca Madda me ne ha fatte175 nella giornata). Pranzo con pizza. e non sento neanche il male ai piedi. però dopo torno a casa in ciabatte dopo esser passata dalla nonna Nota.

Son felice! e basta!

15 marzo 2008

MERDA!!


Solo a me poteva capiatare.
C'è un bel sole, esco con la mia tesi che rilegata è bellissima per rivedermela senza star sempre barricata in casa.

Mi piazzo in mezzo al cortile, ne leggo 20 pagine, scrivo su un foglietto deidati che voglio ricordarmi di citare.

Penso che non è che faccia proprio caldissimo, ci sono delle nuvole.

Vedo passare un'ombra, alzo lo sguardo: non c'è niente. boh... boh una cippalippa! sulla pagina a fianco a quella che sto leggendo c'è una merdina.. ora dico, meno male che era una cacca dura e compatta e ha beccato la pagina non scritta.

ora dico? conoscete qualcun'altro a cui hanno cagato sulla tesi per dirla in modo fine?

Irene mia cara, per favore, tientelo tu sto piccione....

Come dice Gloria (a cui ho telefonato dopo 10 minuti, tempo di togliere la merdina) tesi cagata, tesi fortunata no?!

09 marzo 2008

Io, l'attività fisica, i buoni propositi


Oggi sono andata a Belmonte a piedi. è una cosa che faccio due o tre volte l'anno, e ogni anno con gli stessi risultati: ma quanto sono schiappa?! e ho sempre lo stesso pensiero: "Fede Fede fai una vita troppo sedentaria! Fede Fede ti prenderà un infarto... oh merda, mi batte ancora il cuore? sì sì, no batte troppo: tachicardia!". si nota che ogni tanto sono leggermente ipocondriaca?

ecco l'effetto che mi fanno queste passeggiata: controllo completo, meglio che dal dottore. e dopo il cuore si passa al resto e altre eventuali sfighe... se casco ora e batto la testa su una pietra?! oppure se casco mi rompo una gamba e ho la gamba nelle condizioni di un calciatore? (e non per i muscoli sia chiaro!).

L'attività fisica farà bene al corpo ma, come insegnava tanti anni fa l'Ottusangolo, mens sana in corpore sano. Avrò poi anche un corpore sano, ma alla mia testolina chi ci pensa eh?!

Due anni fa mi sono iscritta in palestra ed ero tutta convinta, forse anche ubriaca. Ubriachissima perchè ci son andata ben due, e sottolineo due, mesi di fila. poi ho smesso, come con una droga con l'unica differenza che non avevo nessun tipo di dipendenza. Mi scocciava fare sempre le stesse cose per sudare sudare e avere tutto male il giorno dopo. Per non parlare del giorno che mi son ritrovata con due pesi da 1 kg per braccio, per un totale di 2 kg, da sollevare. Scena pietosa: io che ormai rossa conto quanti cavolo di volte devo ancora tirarli su e il ragazzo vicino a me cosa fa? Solleva un peso di cui non saprei quantificare il peso con quasi un dito ed è rosso fuoco, rosso fuoco perchè si sta trattenendo dallo scoppiare a ridere. Poi c'erano troppi specchi, specchi ovunque... non mi hanno più visto!

In realtà io ho sempre odiato fare queste cose. Non so come mai, ora sono rotonda ma da piccola ero magrissima, la classica bambina pelle-ossa. Eppure anche allora odiavo correre e inventavo palle per non andare in piscina o anche solo saltare ginnastica. Non è che fossi una bimba sedentaria, a quell'epoca. Ero una bimba di campagna che passava gran parte del suo tempo in giardino ma correre non mi piaceva lo stesso. Mi ricordo che in prima o seconda elementare la maestra ci portava in palestra e ci metteva in fila dal più basso al più alto e poi ci faceva fare un po' di giri di corsa di riscaldamento. Io l'odiavo, ma soprattutto non facevo nulla per andare un po' più veloce di quello che io giudicavo la giusta velocità con la conseguenza che bloccavo mezza fila. Un giorno la maestra pensò bene che avessi bisogno di uno scossone, quindi dopo un giro fermò tutti e spiegò che era necessario che tutti ci impegnassimo ecc ecc e quindi io sarei finita in fondo alla fila dietro al bambino più alto. Povera maestra, lei pensava di darmi questa piccola umiliazione per convincermi e invece non avrebbe potuto darmi un premio migliore: finalmente potevo stare mezza ferma senza nessuno che mi inciampasse addosso.

è in queste occasioni che le cose che gli altri avrebbero considerato sfiga mi hanno reso felice. La maestra mi sbatte in fondo a tutti gli altri? che culo! In seconda media mi viene una verruca sotto un piede e scopro che per due settimane non avrei potuto fare ginnastica dopo la bruciatura, non sapete quanto ho sperato che tornassero ste verruche.

Poi mi capitano momenti appunto da psicopatica: ad agosto ho comprato una cyclette, l'ho caricata sul mio carrello e me la son trascinata in casa. L'ho usata tre volte ma prima o poi mi riprometto che mi metterò a fare gli addominali un giorno sì e uno no e l'altro userò la cyclette... sìsì, se no divento un pallone e mi prende un infarto. Peccato che l'ho detto anche l'altr'anno, e l'anno prima ancora!!!

07 marzo 2008

Il gene di nonno Vigio

Il sangue non è acqua, si sa.
Da un po' di tempo noi ne abbiamo la certezza. La Nonna Nota l'ha sempre detto che il Nonno Vigio, cioè suo papà, piangeva e si commuoveva in qualsiasi situaziona, anche quando passava la banda.
Ecco. Io e Fra ormai non facciamo niente altro che piangere. Ieri guardavamo RIS, io ho pianto per ogni morto. è morto Filippo a un posto al sole? ho pianto praticamente 4 settimane a ogni puntata. Guardo Amici? e mi commuovo ogni 5 minuti.

video

Il peggio credo di averlo toccato però con la pubblicità della coop... la ragazza saltava sul tavolo con i fogli per aria... e io che faccio? no no, non l'occhietto lucido... in lacrime!!!
Ma non sono sola. oggi a pranzo: Baglioni canta "i migliori anni della nostra vita" con Fiorello. mi giro verso Fra e cosa mi dice? "oh ma anche tu piangi!!"
Bene, ci siamo già informate: il nonno Vigio con l'età è peggiorato.
Non possiamo che farcene una ragione... e naturalmente piangere!!

05 marzo 2008

L'erba tedesca

Sabato è partita per 4 mesi in Germania Erbetta: quindi questo fine settimana con la testa è stato tutto dedicato a lei, dispersa sulle rive del lago di Costanza. Con Erbetta è un rapporto strano. A differenza che con altre persone non ci sentiamo sempre. ci vediamo di rado. ma io so sempre che per far 4 parole lei c'è. le voglio veramente tanto bene!

Erbetta è una pazza furiosa! e la canzone che associo a lei è orgia cartoon per ricordare i bei tempi quando andavamo a scuola e la cantavamo a squarciagola! Mi raccomando Erbetta, non ti mettere a fare il balletto in ufficio quando leggi questo post. è inutile che neghi, so che te lo ricordi ancora benissimo! guarda che anche se non capiscono le parole ti cacciano ancora prima che tu abbia iniziato!

video

... E stasera si Amicizza a casa del Lerch anche con Valery. E si dà il via all'inizio dei festeggiamenti per il triduo del Compleanno del Socio!

ore 8.08 la donna del monte ha fatto stop!

Ormai entra la luce del sole dalla finestra della cucina.
Il portatile fra poco inizierà a fumare.
La tazza del tè è vuota e sul fondo lo zucchero è diventato duro.
La mia schiena fa cricroc.
Le gambe mi prudono.
Gli occhi fanno flop.
Emano puzza.
Il mio autoodio per ridurmi sempre all'ultimo secondo, anzi all'ultima notte, a fare tutto non ha più le forze per autoriprodursi.
MA alle 8.08 con un dipino intorpidito ho schiacciato SALVA.
Operazione completata... quasi! ci sono tante cose che da uno a dieci mi convincono 2. ma questi sono dettagli, non ho tempo per ripensarci.
Ci penserà lei a insultarmi quando leggerà quella marea di minchiate. ma tanto non ci sarà il tempo per correggerle tutte.
pazienza!
sono assuefatta. come va va!
l'unica cosa che mi interessa adesso è augurare a voi che a quest'ora siete già a lavorare, a lezione, state cercando di capire cosa vi dicono in tedesco o siete su treni e autobus: buona giornata.
per citare tu-sai-chi vado a dormire.... ci metterò un po'!

03 marzo 2008

Sorella Potter


Chi mi conosce starà storcendo il naso e penserà... ma anche qui attacca con Harry Potter?

La risposta è sì: io adoro il maghetto inglese, i suoi amici, i suoi professori e posso passare quanto tempo volete a discutere sui dettagli e sui perchè e per come! anzi dico solo che se penso a quel Guar-da-mi o a quell'ultima risata o (che è peggio del peggio) Dobby l'elfo libero mi viene una bella lacrimuccia...

Però se per caso anche voi avete letto su city o su internet che stanno spuntando gruppi di mutuo aiuto per eleborare la fine della saga vi voglio tranquillizzare: a me manca almeno uno dei sintomi per definirmi malata come mi ha fatto prontamente notare alle 9.06 con un sms quel tesorino di mia sorella... vi posto qui il suo sms e buona serata a tutti quanti!

Notizia da city pag3 harry potter attenti quei libri sono cm una droga. il fatto ke la saga del mago sia terminata ha generato in un fan su 10 disturbi da astinenza, cm perdita d appetito.... mmmm nn m pare il tuo caso!

02 marzo 2008

Confessioni Segrete

Ho ricevuto dalla Stefy questo bel pensierino che, dopo aver fatto una piccola ricerca, credo sia un meme... cioè una specie di catena. E già qui si apre un problema e sono graditi i suggerimenti: mi piacerebbe girarla a qualcuno ma l'unica persona con un blog che conosco è proprio Stefy... che si fa in questi casi?
Ora dovrei indicare sette segreti... confessabili! iniziamo:
1. [inizio svuotando il sacco] In un momento di follia ho compilato la scheda per fare la tronista da Maria... so benissimo che non correvo il rischio di esser richiamata, ma per conoscerla questo ed altro!! XD
2. Sono estremamente narcisista e rileggo mille volte tutto quello che scrivo, dagli sms ai post alle mail...
3. Quando non voglio uscire e mi viene mal di testa 8 volte su 10 è una balla... ma tanto già lo sapevate!
4. Alle medie mi ero iscritta (e disiscritta) a Campane Rotte con V.... avremmo dovuto cantare Amici come prima... che pena!
5. A quasi 23 anni continuo a copiare tutti gli sms che ricevo...e non intendo smettere.
6. La mia più grande passione è schiacciare i punti neri. miei e altrui, anche in pubblico. non ho problemi o nessun genere di imbarazzo!
7. Sto ingrassando come uno di quegli elefantini che mi piacciono tanto... ormai non chiudo più i jeans e non ho intenzione di mettermi a dieta, ma neanche di comprare qualcosa di nuovo. è una questione di principio!