04 febbraio 2010

Riso all'arancia e rosmarino

Sabato insieme alle arance della salute hanno dato alla mamma un opuscolo sull'essere vegetariani, con i pro e i contro e una serie di ricette.
Ieri ho provato il risotto al rosmarino e all'arancia che è pure facile facile.
INGREDIENTI x 4 PERSONE
  • Brodo vegetale g 750
  • Riso g 300 (anche se io calcolo a pugni e non con la bilancia per il riso)
  • Olio extravergine g. 100
  • Cipolla
  • Rosmarino
  • Parmigiano reggiano
  • 2 arance

PREPARAZIONE:

  • Scaldare in un pentolino 70 g. di olio con un rametto di rosmarino, senza farlo friggere. Dopo averlo fatto raffreddare togliere il rosmarino.
  • Preparare il soffritto con l'olio rimasto e la cipolla.
  • Dopo aver fatto tostare un attimo il riso, proseguire la cottura con il brodo.
  • A metà cottura aggiungere il succo delle 2 arance e grattugiarne la scorza di una (mi raccomando assicuratevi che siano arance non trattate!).
  • Aggiungere il parmigiano e pappare!

Se siete curiosi di leggere altre ricette le trovate QUI.






6 commenti:

katiu ha detto...

Mi ispira, decisamente!!!!

☆..•*SERENA*•..☆ ha detto...

Mmmm...mi piace il riso, ma solo fatto come insalata di riso o risotto alla pescatora e ai funghi...dovrei provare per dirti se mi piace questo con l'arancia...negli ultimi 2 anni non riesco più a mangiare arance o mandarini senza avere nausea...mah!

Elisa ha detto...

Sei un genio!! Il risotto l'ho provato all'arancia e basta, alla mela e timo o mela e speck, ma arancia e rosmario mai! Devo provare...

Ho letto anche dello stage nel post precedente, sono felice per te!!

Federica ha detto...

@ sere: il mio preferito è ai mille formaggi ^_^

@ eli: fammi sapere se ti è piaciuto!

Marco ha detto...

io faccio spesso il risotto con le mele e mi riesce pure bene ;) proverò anche questo!

Simo ha detto...

Ma wow, che ricetta appetitosa! Mi ha fatto venire l'acquolina in bocca! La proverò senz'altro, grazie!
Nel frattempo il mio proposito di mangiare sempre meno carne procede alla grande, riesco addirittura a tirare tre-quattro giorni consecutivi senza desiderare nemmeno una fettina di salame, per me è un record!