09 aprile 2010

Cartoline



Tra le mie passioni ci sono pure loro: le cartoline, un pezzo di mondo che qualcuno sceglie di condividere con te.

Quando facevo quarta elementare e di geografia facevamo le regioni la maestra Franca ci aveva invitato a cercare nei giornali delle immagini o delle cartoline da incollare sul quaderno per riempire le pagine invece che fare un disegno come facevamo nelle altre materie. Solo che io mi ero fatta prendere un po' la mano e così conservo quaderni spessi come la smemo dei tempi del liceo per intenderci ;) . Addirittura mi ero esaltata così tanto che mio papà era andato a recuperare dalla nonna e da sua madrina -che notoriamente non buttava mai via nulla- degli scatoloni straripanti di cartoline! Voi non potete immaginare quanto mi esaltasse svuotarli, impilarle per regioni, chiedere alla mamma -Mamma ma dovSalsomaggiore? e pincopallino dove sta?!, poi selezionavo le più belle, le incollavo ben dritte sul quaderno a quadretti e le altre li rimettevo via.

Chiusi i quadernoni ho avuto la brillante idea di riempire un'intera parete della mia camera interamente di cartoline, una vicinissima all'altra e la mia camera è stata così praticamente per tutti gli anni del liceo: tappezzata di posti vicini e lontani, mare e montagne, laghi e città... con l'immensa gioia dei miei genitori che come potrete sospettare forse preferivano quando appiccicavo le cartoline ai quaderni anziché ai muri!

Poi anche le cartoline sono iniziate a cascare e la voglia di riappenderle è passata, ma le conservo tutte quelle che ricevo... anche se non essendo ordinata non so bene dove!

Ieri son tornata a casa giusto per cena: prima sono andata a fare lo stage e poi subito dopo a ripetizioni (dove ho dovuto urlare non poco, uff!). stavamo cenando già da un po' quando la mia attenzione è stata catalizzata da una tartarugona sgargiante. quando la mamma mi ha detto -ah già! è arrivata stamattina per te... te la manda Serena, ma chi è? non ho potuto fare altro che risponderle -un'amica speciale!

Serena non mi ha solo regalato un nuovo pezzo per la mia pseudocollezione, ma anche un'emozione speciale: quella di quando non te la aspetti proprio una sorpresa! GRAZIE MILLE SERE, mi hai regalato un bel momento :)

8 commenti:

il sapore del verde ha detto...

Ciao, il tuo blog è delizioso, complimenti... tornerò a trovarti, mi piace leggere di tutto un pò... Un abbraccio. Deborah

katiu ha detto...

Anche a me piaceva tenere da parte le cartoline che mi mandavano i compagni ai tempi della scuola, però poi col passare del tempo e l'arrivo di sti' cavolo di sms non ne ho più ricevute come in passato. Però anche io le tengo ancora tutte in uno scatolone!

Ps se vuoi te le mando anche io quando vado in vacanza ;)

☆..•*SERENA*•..☆ ha detto...

Prego cara...sono felice ti abbia fatto piacere!! TVB!!

Maruzza ha detto...

ah le cartoline!ti capisco in pieno,ne ho una marea anche della megacollezione di mamma...io ancora le mando quando vado in vacanza!
pensa in spagna me la sono automandata a casa :P ah la pazzia!
Ps:in ritardo auguri di buona Pasqua,internet ha deciso di fare la fine dell'agnello pasquale purtroppo :DDD

Lunga ha detto...

eeeh la serena è la serena!!!
anche io amo le cartoline ma ormai si mandano così poco e la mia colezione è ferma da tanto!

Simo ha detto...

Che bello! Pure io avevo una maestra Franca! :D

Pupottina ha detto...

bella l'idea delle cartoline!
piacciono molto anche a me ma non le ho mai collezionate... alla parete della mia camera da nubile c'erano solo poster...
buona serata ^__________^

chicchina ha detto...

Ciao,Federica,diciamo che parafrasandoti,un blog tira l'altro e sono approdata da te.Le raccoglievo anch'io tantissimi anni fa,le cercavo per via dei francobolli,poi mi sono piaciute ed ho continuato,fino ai primi anni 60,e si,non sono una ragazzina.
Le ho ancora e molte sono delle vere testimoni di cambiamenti delle nostre città.
Mi piace il tuo blog,e credo passerò ancora.Ciao