02 settembre 2010

Pensieri da tesista

- Non voglio più scrivere sta tesi del cazzo. anche se praticamente non l'ho iniziata, va beh non voglio più iniziarla. merda!
- Non dovevo iscrivermi a questa specialistica. Anzi, dovevo fermarmi alla triennale e basta.
- Non dovevo iscirvermi a questa triennale, dovevo fare qualcos'altro. Ho sbagliato tutto nella vita.
- Non dovevo continuare dopo il liceo cazzo: dovevo andare a lavorare.
- Ora che ci penso non dovevo fare sto minchia di liceo sociopsico, ma non so che altro potevo fare.
- Dato che pure alle medie e alle elementari non ci andavo volentieri mi sento di dire che l'unica cosa furba che ho fatto è oppormi con tutte le mie forze all'asilo.




No ma sono di ottimo umore eh, ottimissimo... non si capisce?

14 commenti:

Kylie ha detto...

Io mi sono laureata in una disciplina e lavoro in un settore lontanissimo anni luce.
Ti assicuro che poi la propria strada si trova.

Baci

Grissino ha detto...

Vabbé consolati con lo stipendio maggiore... (diciamo cosí) rispetto a chi non ha il titolo di studio...

P.S.: In Italia non serve a nulla o quasi...

Kaishe ha detto...

Scusate l'intrusione... Vivo questi "dubbi" per interposta persona perchè li percepisco nei miei figli (o meglio, li percepivo sul finire della carriera universitaria).
Poi, la vita prende strade a volte inaspettate... e capita di allungare la serie dei "Non volevo" ma anche di aumentare la lista dei "Mi piace"... o simili.
Però quella dell'ASILO è splendida!

Ki@rina ha detto...

Ahahahah direi che hai reso l'idea!
Dai dai su!

NYY ha detto...

C'e grossa crisi, qui non sappiamo più dove stiamo andando su questa terra ...

katiu ha detto...

Direi che hai reso perfettamente l'idea ;)

L'asilo anche io l'ho saltato, sono stata "cresciuta" dai nonni e sono partita direttamente dalla 1^ elementare. Fino alla terza media tutto bene, poi c'erano i professori che volevano spingermi a fare il liceo scientifico, ed i miei che lavorando nel settore edile/arredo mi hanno convinto a fare il geometra.

Risultato?

Ho mollato la scuola per geometri al terzo anno e mi sono trasferita alla scuola d'arte, cosa che forse avrei dovuto fare fin dall'inizio.

E' che a 13/14 anni cosa ne sai di preciso di cosa vuoi fare da grande?!?

Maruzza ha detto...

io questi pensieri ce li ho da un anno a questa parte mentre finisco gli ultimi esami prima di chiedere la tesi...aspetta che inizio la tesi!mi sa che il blog si riempirà di cose tipo 101 modi per uscire vivi dalla laurea! ps:forza che ce la fai!se hai superato l'asilo poi è tutto in discesa...sai tutti i disegni fatti col punteruolo temprano!meglio ride va...:)

Marco ha detto...

eh sì, direi che sono proprio pensieri da tesista! ;-)

☆..•*SERENA*•..☆ ha detto...

Non piangereeeee!! Dai cara, sei arrivata alla fine e getti la spugna?? Dai dai!!!

Silvia ha detto...

Non demoralizzarti! Il fatto è che nella vita si arriva sempre a un certo punto pensando di aver sbagliato scelte, quali che siano, ma non è che esistono scelte giuste rispetto ad altre... con il tempo e l'esperienza si trova il proprio posto nel mondo e allora tutto quadra! Tieni duro in questo momento un po' così... che poi c'è la discesa!

;-)

Lunga ha detto...

diciamo che è normale, o almeno posso dirti che è successo pure a me e me lo ricordo come se fosse ora anche se è passato un anno e più. io mi ero fermata alle medie però.... pensavo (e lo penso tuttora se ti consola)che se invece del liceo avevo preso ragioneria o un bel professionale a quest'ora stavo parecchio meglio!

Silvia ha detto...

@Lunga: io ho fatto un professionale (turismo) e ti posso assicurare che non è che ci si ritrovi tanto meglio... anzi!!! Il fatto è che se ci guardiamo indietro e iniziamo a contare... ne escono a migliaia di scelte (che ci sembrano) sbagliate... e questo non risolverebbe nulla ma incasinerebbe ancora di più le cose; meglio sempre guardare avanti e cercare di sfruttare al meglio le proprie potenzialità!

;-)

Simo ha detto...

Ahahah! Sono gli stessi pensieri che ho avuto nella mia fase di preparazione tesi! Ecco, vedi? Se ce l'ho fatta io a sopravvivere alla specialistica, ce la fai sicuramente anche tu!!

Facci sapere come prosegue (o come inizia) la tua tesi...
In bocca al lupo! (Crepi!)

Lady Cocca ha detto...

Ecco, io questo ragionamento lo faccio ogni sera prima di andare a letto.. :D