24 luglio 2011

Into the wild

Volevo vedere Into the wild dal giorno in cui ho letto la recensione di Elisa.

Sarà la lunghezza eterna del film, saranno le troppe aspettative, sarà il clima in cui l'ho visto (una stanza buia circondata da ragazzini che ogni tre minuti chiedevano di andare in bagno!) ma l'ho trovato un po' pesante... insomma, il messaggio del film è bellissimo. il film di per sè un po' meno.


"La felicità è reale solo se viene condivisa"

11 commenti:

Strawberry ha detto...

davvero? Mi spiace non sia stato all'altezza delle tue aspettative...io per anni l'ho snobbato, poi quest'inverno l'ho visto e ne sono rimasta fulminata tanto che ne ho parlato anche nel blog...forse la cosa che più mi colpiva era che quel ragazzo è esistito davvero e ha fatto quelle cose...il messaggio è davvero molto bello...:-(

Isabel ha detto...

Pur adorando il regista anche come attore, dal trailer avevo intuito un cenno di pesantezza...

Kylie ha detto...

La storia si dipana in tanti episodi e il film risulta troppo lungo. Il messaggio arriva quando non vedi l'ora che finisca!

Buona domenica cara

Grillo ha detto...

Ma no!! è il mio film preferito!! và visto con un certo spirito ma è uno dei film più belli secondo me!

Antonella ha detto...

A me è piaciuto tantissimo... e infatti l'immagine sotto il titolo del mio blog è tratta da Into the wild :D

cri ha detto...

è un film molto bello, ma lungo e un po' pesante...
il finale è straziante, ma mi ha fatto arrabbiare.

Simo ha detto...

Ho visto una volta l'inizio, poi mi sono pesantemente addormentata.... peccato, mi hanno raccontato grandi cose su questo film...

Alligatore ha detto...

Per me è un film stupendo, con una delle migliori colonne sonore degli ultimi anni. Rivedilo senza ragazzini attorno, l'ideale sarebbe al cinema.

nuvolette ha detto...

A me è piaciuto. Bellissima la colonna sonora, la fotografia, il messaggio... Forse dipende solo dal momento e dalle aspettative, come dici tu, però secondo me ha decisamente il suo perché...

Elisa ha detto...

E' infinito e ora come ora non lo riguarderei, magari tra qualche mese o anno... però rimane un film da essere visto. Non so, come un piccolo pezzo della storia del cinema!

Davide ha detto...

Io ci sono andato perchè avevo notato un non so che di spettacolare per la fotografia!!! Ed infatti non mi ha assolutamente deluso e poi l'ho visto (al cinema) nel mio periodo in cui scappare via e rendermi libero era il mio pensiero quotidiano... per cui l'ho adorato!!! ;) :)