03 novembre 2011

L'amore buio

Che pesantezza!!!
Se ieri sono rimasta sveglia durante tutta la proiezione de L'amore buio lo devo solo al caffè preventivo che son solita prendere prima di andare al cinema. E devo ancora decidere se non perdere i sensi dopo una ventina di minuti sia stata cosa buona e giusta o no.

Ci son due ragazzi molto diversi tra loro: Irene e Ciro. Lei ragazza di una famiglia borghese, lui chiuso in carcere minorile. Si sono scontrati una sera: lui con il suo gruppo di amici ha abusato di lei. Il giorno dopo è andato a denunciarsi. E si scrivono, nelle loro vita che da quella sera è cambiata totalmente.

Silenzi infiniti, dialoghi inverosimili (secondo me le persone normali non parlano così!).
Lento, lento, lento. Infinito.

Ospite della serata era il regista, ma alla fine del film io e le mie amiche siamo scappate a gambe levate.
Sconsigliatissimo!

7 commenti:

Adriana Riccomagno ha detto...

Buono a sapersi! ;-)

Isabel ha detto...

effettivamente la copertina emana una pesantezza notevole!

Laura ha detto...

Evitare immediatamente allora!

Luciano ha detto...

Non vado spesso al cinema ma ora che me lo hai detto vorrà dire che questo film non lo vedrò neppure in tv quando arriverà il momento aha ha Ciao grazie della tua visita e ben ritrovata

Elio ha detto...

Grazie e spero che non lo programmino qui in Francia. Se fosse il caso terrò presente il tuo consiglio. Buonanotte.

Kylie ha detto...

Grazie per l'avvertimento!

Un bacione

Pupottina ha detto...

ok, lo eviterò ...