24 febbraio 2012

The Queen

Fin da quando ero piccina sono un'appassionata della Famiglia Reale inglese e di tutte le loro vicissitudini.
Il motivo era molto chiaro: ero innamorata di William. Peccato che l'erede al trono se lo sia preso Kate! E ovviamente ho seguito minuto per minuto il loro matrimonio...
Ma siccome sono una fanciulla che non demorde e spera ancora di poter sposare il piccolo Harry per poter indossare tutti quei meravigliosi cappellini non ho smesso di rimanere aggiornata, che non si sa mai che possa tornare utile prima o poi tutta questa cultura generale. Se state pensando che forse potrebbe tornarmi più utile rispolverare un po' di inglese, vi prego, non ditemelo che lo so già da sola...chiaro????

Tutto questo per dire che quando l'altra sera ho visto che davano The Queen non ho potuto resistere e incollare il naso alla tv. Il film racconta che cosa succedeva a Palazzo mentre il mondo piangeva in modo eclatante la morte di Lady Diana.
Un racconto pieno di sfumature, di grigi, di incapacità di rapportarsi con la modernità ma anche di volontà di tenere salda la nazione.

Assolutamente consigliato agli amanti di Lady Diana e compagnia bella, assolutamente sconsigliato a chi non interessa niente delle loro vicende!

ps. si iniziano a raccogliere prenotazioni per il servizio autografato con sopra il mio bel faccione e quello del principino!

13 commenti:

Amarillys ha detto...

mi sa che non sei l'unica ad avere una passione per la casa reale inglese..leggi un po' qua..
http://parola-in-coscienza.blogspot.com/2012/02/dio-continui-salvare-la-regina-by-mc.html

Strawberry ha detto...

Vidi questo film qualche anno fa..molte delle cose viste si sapevano e le altre non fanno che mettere ancor di più in cattiva luce la casa dei windsor e la regina in particolare...non sono mai stata una gran fan di Elizabeth e a suo tempo mi dispiacque per Lady D, quindi questo film non ha fatto altro che confermare ciò che pensavo...ora i reali sembrano essersi riguadagnati il loro posto al sole grazie anche a Lady Kate...che dire...spero che la nuova generazione non ricada nei medesimi errori...anche perché al tuo matrimonio con Harry voglio esserci! ;-)

mina ha detto...

Uno per me grazie!!!

Antonella ha detto...

Avevo già visto The Queen quando uscì ed effettivamente quando qualche sera fa lo hanno dato su rai movie non ho potuto fare a meno di ricominciare a vederlo!!!

Serena ha detto...

me lo son perso! :(

minerva ha detto...

io preferisco Harry. Mi è simpatico, ma non fa parte dei miei tanti amori platonici!

A me è simpatica Camilla solo perché tutti la detestano, per semplice amore dei casi clinici...
aci

MissValerie ha detto...

ahahaha che forza! dai che bello voglio proprio vederti accanto a lui, fagli un baffo a quella kate! =D bello cmq quel film, lo devo cercare perchè me lo sono perso! bacione

Elisa ha detto...

Anch'io me lo sono perso... uffi! :(

Pupottina ha detto...

sì, l'ho visto anche io ed hai ragione è un bel film, molto gradevole...
ok prenota anche me per il servizio di tazzine da caffè con la tua faccia insieme al principe (che poi ha un fratello ancora libero, mi pare)

Kylie ha detto...

Quel film ridicolizza la famiglia reale, ne escono come cinici e superficiali. Non si sa bene come siano0 veramente.

Buon sabato!

Simo ha detto...

Ahah, grande post! Anche io ero innamorata di William ai primi anni di liceo! Harry no, perché è più giovane di me e all'epoca sembrava un bambino. Faccio il tifo per te, ma se vuoi un briciolo di chance in più, ti dovresti come minimo trasferire a Londra!

Elio ha detto...

Ho appena finito di leggere "La correspondante anglaise" di Anne Bragance, ma non so se sia stato tradotto in italiano. Il personaggio del romanzo è un francese in età che continua a scrivere lettere alla Regina d'Inghilterra di cui è un fanatico. Naturalmente poi c'è tutto un intreccio. Il film non l'ho visto e ti auguro un pieno successo con il principino. Però cosa ne pensa la famiglia (si intravede qualcuno dietro le tue spalle nella foto del profilo). In caso positivo attendo la partecipazione (lol). Un amichevole abbraccio .... "alla sposa".

Silvia ha detto...

Io l'avevo visto al cinema quando era uscito e sinceramente mi aveva lasciata un po' perplessa. E' sicuramente un film che fa riflettere e come dici tu è pieno di sfumature. Col tempo l'ho apprezzato di più e quando l'ho rivisto in tv mi è piaciuto molto di più della prima volta!