05 febbraio 2012

"Siberia"

...la parola che, a torto o ragione, è stata più usata nell'ultima settimana...

Il tetto di casa mia

21 commenti:

MissValerie ha detto...

ammazza.. mi consolo! bisè!

cri ha detto...

siamo lontane ma nella stessa situazione!

Trinity ha detto...

Ciao... qui da ma fa freddo ma mai come da te... e sono lo stesso barricata in casa con il pail e la punta del naso ghiacciata ;)

Kylie ha detto...

Anche da noi fa freddo, per fortuna senza neve almeno fino a martedì.

Un bacione

Giulia S. ha detto...

è vero ormai non si parla d'altro! Siberia is the word! ... quello è il tetto della tua igloo?:D

http://mylifeasgs.blogspot.com/

Carlo De Petris ha detto...

freddo a parte ... sono proprio carini quei blocchi di ghiaccio :D

pungenti (come temperature) ma carini!

Elstyle* ha detto...

ahahah.... si ti do ragione...e anche " ho bisogno dei piedi di scorta.."

Elisa ha detto...

Qui solo freddo anche se mi aspettavo temperature molto più rigide.

Lunga ha detto...

che gioia non avere tutto questo ghiaccio!!!!!!!!!

Strawberry ha detto...

fa freddoooooooooo!!!! :-S

Serena ha detto...

brrrrrr!!!!

Laura ha detto...

però che foto!

Cavaliere oscuro del web ha detto...

Anche da me si sono formati candelotti di ghiaccio lunghi quasi 2 metri.

Maruzza ha detto...

siamo finiti tutti nella provincia di Novosibirsk...-.-'

eliclarabow ha detto...

:D

Non si dice piacere - La moda passa, lo stile resta ha detto...

ahahhahaahahah

anche polo nord!

http://nonsidicepiacere.blogspot.com/

Maraptica ha detto...

Occhio a passarci sotto :) Qui stiamo messi malissimo, sono al limite della sopportazione!

Pupottina ha detto...

ahahahah
hanno ragione a ripeterla dappertutto e in ogni contesto!!!!
brrrrrrrrrr che freddo!!!!
per fortuna che non vivo in Siberia, ma sembra che manchi davvero poco...

Federica ha detto...

@laura: merito del mio papà :)

pyperita ha detto...

Rende decisamente bene l'idea.

Nome : Giovenale Nino Sassi ha detto...

Ti lascio una bellissima preghiera. E' una poesia...

GUIDAMI INNANZI

Guidami, luce amabile,
tra l'oscurità che mi avvolge.
Guidami innanzi,
oscura è la notte,
lontano sono da casa.
Dove mi condurrai?
Non te lo chiedo,
o Signore!
So che la tua potenza
m'ha conservato al sicuro
da tanto tempo,
e so che ora mi condurrai ancora,
sia pure attraverso rocce e precipizi,
sia pure attraverso montagne e deserti
sino a quando sarà finita la notte.
Non è sempre stato così:
non ho sempre pregato
perché tu mi guidassi!
Ho amato scegliere da me il sentiero,
ma ora tu guidami!
.
JOHN HENRY NEWMAN