17 marzo 2012

Restless - L'amore che resta

L'amore che resta non tratta di un tema nuovo o particolarmente originale: c'è una ragazza malata di cancro con poco tempo ancora a disposizione e un ragazzo innamorato che vuole renderlo speciale.
Avete presente I passi dell'amore, che tra l'altro a me piace tanto? Ecco, più o meno la stessa storia.
Ma con un altro registro, che sfiora l'inquietante.
Lei è Annabel, viva nonostante tutto e fino all'ultimo, coraggiosa, solare.
Lui è Enoch, orfano, quasi morto dopo un lungo coma, con l'hobby dei funerali e come unico amico ha un fantasma giapponese kamikaze morto durante la Seconda Guerra Mondiale.

Eros e Tanatos non possono fare altro che intrecciarsi fino all'ultimo secondo del film e delle vite sfiorate dalla trama, ma il modo in cui lo fanno è tutto fuorché banale.

Un 8 strapieno e abbondante: unica avvertenza... ricordatevi i fazzoletti, che son garantite secchiate di lacrime!


E poi c'è  questo uccello canoro che pensa di morire ogni volta che cala il sole. E la mattina quando si sveglia è così sconvolto di essere vivo che si mette a cantare la sua molodiosa canzone. Io canto ogni mattino da quando ti conosco...
[Annabel, L'amore che resta]

7 commenti:

Cecilia_Lunetta89 ha detto...

wooooooooow fede! che bella la grafica nuova"!!!! :D passa da me se vuoi, c'è un bel post su un lupetto che sto facendo girare :D ciaooooo

Frufru Elisa ha detto...

Io piango quasi per i film che non fanno piangere...figuriamoci per uno con la trama così!!! :(

AntiGG ha detto...

Siccome ho amato I Passi Dell'Amore..so che amerò anche questo! Grazie per il consiglio e complimenti per il Blog! :)

Frufru Elisa ha detto...

C'è un premio per te nel mio blog! :)

Sara ha detto...

Veramente carino il tuo blog.

Alfie ha detto...

:-P sono classici film ch piacciono un sacco anche a me ma quanto si piange!!!!!!!!!!!!

Serena ha detto...

Aiuto! Non ce la potrei fare...pero' la curiosità è tanta...