04 aprile 2012

Fa la cosa giusta #2012

Due anni fa ero stata a Fa la cosa giusta, la fiera del consumo critico, con un obiettivo: sperare di sopravvivere alla tesi e trovare del materiale e delle idee per la mia tesi. L'obiettivo era stato raggiunto.

Ci son tornata sabato con mia mamma.
Da una parte mi è piaciuta molto e ho visto ed assaggiato un sacco di cose interessanti.

Però l'ho trovata meno interessante della prima volta, non solo perchè molti degli stand che due anni fa erano una novità ora non lo erano più.
Era anche più piccola ma soprattutto meno variegata: tanti banchetti simili tra loro, un peccato.

Però son stata contenta che ci fosse un prodotto di cui mi ero già innamorata: la cacca di elefante... sapientemente lavorata per farne quaderni e biglietti!

7 commenti:

Lunga ha detto...

Fiera interessante, prodotto inquietante! ;)

Baol ha detto...

Molto interessante questo riciclaggio estremo per farne carta, mi piace (e non perché io scrivo stronzate :D )

Maruzza ha detto...

fiera curiosa e interessante!ma la cacca di elefante!o_O il commento di Baol vince!!!!XD

AntiGG ha detto...

Iniziativa stupenda, peccato non ci sia anche a Roma.è proprio il genere di cose che piace a me! :) E poi va beh..mi sono innamorata dei quaderni fatti con la cacca di elefante..li vogliooo!!! :)))))

Carlo De Petris ha detto...

i fogli fatti con la pupù di elefante mi lasciano alquanto sorpreso! :D

Serena ha detto...

0__O

Strawberry ha detto...

la cacca di elefante è geniale!