25 luglio 2012

L'importanza di una persona...

... non si valuta dallo spazio che occupa ma dal vuoto che lascia quando se ne va.


Occhio e croce è quello che vagamente ho pensato stamattina quando svegliandomi ho visto il letto vuoto di mia sorella, che ora è in vacanza.
Devono averlo pensato anche quelle povere zanzare che solitamente ciucciano il sangue a lei e stanotte si son dovute accontentare del mio, che probabilmente sa di limone talmente son acida.

Stamattina ero appena sveglia e già avevo imparato una cosa nuova: il metodo migliore per neutralizzare le zanzarine non è l'Autan o la candela alla citronella o i braccialettini ma è circondarsi di persone con il sangue dolce!!!

11 commenti:

Kylie ha detto...

Mi hanno appena punto un braccio!

Silvia ha detto...

In casa mia vengo assalita dalle zanzare mentre mio marito ne è immune. Questa cosa mi fa imbestialire!

Auryn ha detto...

'azz, a questo punto tra me e lvf temo di essere io quella a sangue dolce, visto che vengo regolarmente martoriata mentre lui ha la pelle integra!

Adriana Riccomagno ha detto...

E' lo stesso principio per cui viene sempre punto mio marito, ed io sono intonsa :-)

minerva ha detto...

Io faccio parte delle persone col sangue dolce, purtroppo...

TuristadiMestiere ha detto...

ahahahahahahh, bellissima questa! Tua sorella non tornerà, se leggerà questo post e scoprirà di essere il tuo "autan" personale :D

katiu ha detto...

Ecco un altro motivo per cui sto col moroso: lui viene punto, io no!
^____^

Sciarada ha detto...

Ciao Federica, veramente indispensabili le sorelle!!! ^_^

Strawberry ha detto...

maledette zanzare...io ho il sangue dolcissimo perché sono stata sempre la loro vittima preferita...se ci sono io in un a stanza, tutti gli altri sono salvi! :-/

Carlo De Petris ha detto...

Qui le zanzare sono democratiche: pungono tutti! -.-

Serena ha detto...

Dai!! Povera Fra!! Ora tocca a te! :P