12 settembre 2012

Los empolvados

Ieri mi sono cimentata con un dolce cileno e, nonostante mi mancasse l'ingrediente tipico, mi son venuti decisamente buoni.
Siccome disgraziatamente non ho più dulce de leche in casa da una vita (ovvero da quando tornando dall'Argentina me ne ero riempita lo zaino!) mi sono aggiustata e ho dovuto farcirli con nutella e marmellata di lamponi.
Questa è la mia versione, leggermente riadattata, mentre QUESTA è la ricetta originale.

INGREDIENTI:

  • 6 uova
  • 6 cucchiai di zucchero a velo + alcuni per la decorazione
  • 8 cucchiai di farina con lo lievito 
PREPARAZIONE:
  • Montare a neve gli albumi.
  • In un altro contenitore unire ai tuorli sei cucchiai di zucchero a velo.
  • Unire i bianchi montati a neve, facendo attenzione a mescolare senza smontarli.
  • Aggiungere poca alla volta la farina setacciata.
  • Foderare di carta forno una teglia e su di essa porre una cucchiaiata di impasto, avendo l'accortezza di lasciare una certa distanza tra l'uno e l'altro. In alternativa io però vi propongo di mettere sempre una cucchiaiata di impasto dentro delle formine per i muffin ma di piccole dimensioni, rimangono più buoni e più carini.
  • Infornare a 180° per 8-10 minuti: controllate che siano appena dorati, perchè si bruciano subito soprattutto quelli nella carta forno.
  • Farcirli con marmellata/nutella/dulce de leche.
  • Spolverare abbandantemente con lo zucchero a velo... che se si chiamano Empolvados un motivo ci sarà!

11 commenti:

la frufru ha detto...

Sembrano proprio buoni! Ora che è finita l'estate e mi rituffo in cucina magari li provo!

cri ha detto...

quando si parla di nutella inizia la salivazione incontrollata....
passa da me, c'e' un premio che ti aspetta

Kylie ha detto...

Hanno un aspetto invitante.

Buona giornata!

minerva ha detto...

Io son allergica alle nocciole, perciò no nutella... Però la marmellata sì!

katiu ha detto...

Devono essere ottimi .. anche io, ora che il caldo è passato, farò rimettere il moroso all'opera davanti al forno :)

Adriana Riccomagno ha detto...

Adooooroooo il dulce de leche! Ma guarda che al supermercato si trova... comunque anche la tua versione mi sembra ottima!

Chiara ha detto...

Io adoro il dulce de leche, anche più della nutella. E' qualcosa di divino, di superlativo.
L'ho provato la prima volta in occasione di una visita dei miei parenti argentini. Inutile dire che rimasi folgorata da tanta bontà. L'ho cercato per lunghi anni nei supermercati italiani, finchè non mi sono arresa e ho imparato a farlo in casa. Non è difficile prepararlo, servono solo latte, zucchero e bicarbonato per dare colore. E' buonissimo anche questo.

Serena ha detto...

Ma che buoni devono essere!! Poi semplicissimi da fare!!

Elisa ha detto...

Cosa vedono i miei occhi!!
Anch'io come te ero tornata con la scorta di dulce de leche ma ho sempre solo fatto gli alfjores de maizena. (conosci?)
Qui da me si trova il dulce de leche, che pur essendo importato direttamente dall'Argentina non è buono come gustarselo lì. Se ne vuoi fammi sapere che te ne spedisco più che volentieri!! :)

la Cri ha detto...

Fede, così mi fai sbavare sulla tastiera! :D

Federica ha detto...

@adriana: in quali supermercati?

@elisa: a torino c'è un negozio di cose argentine... un paio di volte mi son comprate degli alfajores <3