30 maggio 2012

Forrest Gump

Guardare il mondo con gli occhi di Forrest Gump, anche 18 anni dopo che ha fatto incetta di Oscar, ha sempre una sua magia e scopri sempre un dettaglio nuovo. 

Sempre bellissimo!
Se anche a voi ha fatto piangere potete quantificare le vostre lacrime qui!

27 maggio 2012

Telefilm

Fino a due anni fa alla domanda "quali telefilm segui?" avrei potuto rispondere solo Ugly Betty e  Beverly Hills.
Poi ne ho visti altri non di mia spontanea volontà perchè li guardava mia sorella, come per esempio Veronica Mars, oppure a pezzetti come Friends.
Il motivo è molto semplice: io son dotata di una pessima memoria e, probabilmente per quello, ho sempre amato molto le soap dove le storie proseguono in continuazione senza dover aspettare e dimenticare di settimana in settimana gli episodi.

Misciu però ora mi invita a fare questo meme sui telefilm: accetto l'invito e lo passo a Maruzza, Silvia, Strawberry e Pupottina... e a chiunque altro volesse cimentarcisi!
Cosa si deve fare? Scegliere 5 telefilm e poi rispondere alle domande:
  1. Beverly Hills, la mia passione da bambina: avevo tutti i gadget possibili!
  2. How I met your mother: una serie divertentissima... la adoro
  3. Lost: il telefilm per definizione
  4. Revenge, la mia nuova droga
  5. Ugly Betty, una mia vecchia passione
1) Qual è il tuo personaggio preferito del n°2?
I protagonisti di How I met your mother son tutti riuscitissimi e scegliere non è facile: io adoro Marshall e le sue canzoncine!




2) Qual è il personaggio che ti piace di meno del n°1?
Trovavo molto insipido Steve...





3) Una scena che ti descrive del n°4...
Io e Amanda abbiamo una passione in comune: ci piace osservare il mare. Solo che lei lo fa con degli orribili costumi interi ed essendo uno stecco, io con dei bikini e...

4) Qual è la stagione che preferisci del n°5?
La prima, quando Betty è davvero inguardabile!









5) Qual è la relazione che preferisci nel n°3?
Qui è dura scegliere... adoro Sawyer e Juliet e quel loro "caffè" e pure Rose e Bernard ma la coppia che più mi commuove son Desmond e Penny ed il loro amore contrastato. La scena della telefonata è probabilmente la più bella in assoluta di tutta la serie.

6) Cosa cambieresti del n°5?
La morte di Molly. Mi è spiaciuto tantissimo.

7) Da quanto tempo guardi la n° 1?
Beverly Hills lo guardavo alle elementari, anche se ho i miei dubbi che fosse un programma adatto a una bambina. Lo adoravo: avevo la maglietta di Brandon e in quarta elementare anche il diario di scuola, costatomi non so quante implorazioni ai miei genitori. Ne ho rivista qualche puntata un po' di tempo fa e son rimasta un po' delusa.

8) Come ti ha conquistato il n°3?
è stata mia sorella a convincermi a vederlo, ma dopo aver visto il fumo nero non avrei potuto smettere di vederlo senza prima sapere cosa fosse.

9) Qual è il tuo attore preferito del n° 5?
Quella vipera di Marc!





10) Una scena che ti ha commosso del n° 2?
Quando muore il padre di Marshall.

11) Hai visto più episodi del n°1 o del n° 3?
Di Lost ho visto tutte le puntate, molti spezzoni delle mie scene preferite su youtube e prima o poi lo rivedrò tutto!!

12) Se potessi essere qualcuno del n°4 chi vorresti essere?
Vorrei essere un personaggio pulito come Jack Porter

13) Un episodio che non ti è piaciuto del n° 1.
Mi ricordo come fosse adesso una puntata in cui la madre di Brenda e Brendon (che fantasia!!) parlando con i figli dice loro che hanno avuto fretta di diventare grande. Alla mattina mi son svegliata in lacrime confessando a mia nonna che io non avevo nessuna intenzione di crescere.

14) Come uniresti il n° 3 e il n° 4 in un episodio crossover?
Farei incontrare Amanda e Benjamin... e sarebbero cazzi amari!!

15) Due personaggi del n°4 che creerebbeo una coppia improbabile:
Più improbabile di Jack e la vera Emily?

16) Chi ha il cast migliore tra il n° 2 il n° 5?
Indubbiamente How i met your mother!


17) Una citazione a caso del n°2:
"Dovremmo aprire un bar"


26 maggio 2012

The Help

Chissà cosa direbbero le signorine bianche del Missispi anni '60 se vedessero questa foto?

The Help è ambientato negli Stati Uniti degli anni '60.
Circondate perennemente dall'ipocrisia del "non sono razzista, MA..." e apprezzate solo dai bambini bianchi a cui fanno da mamme finché questi non diverranno i loro padroni, la cameriere nera assistono in silenzio alle vicende delle famiglie in cui lavorano.
Skeeter, una ragazza di buona famiglia neolaureata, decide di scrivere un libro in cui le donne negre (come venivano dispregiativamente chiamate) non saranno oggetto del racconto ma voce narrante. Appare un quadro ironico di una società profondamente ipocrita,  come quando viene fatta la raccolta fondi per i bambini africani ma poi si nega un prestito alla propria cameriera per mandare i suoi figli all'università.

Un film che mostra come le donne, quando fanno gruppo, possono raggiungere piccoli e grandi risultati.

Si merita un 8 pieno e abbondante.

Film straconsigliato a chi è interessato alle tematiche del razzismo, soprattutto nell'America degli anni Sessanta, e vuole riflettere senza negarsi delle risate di gusto.

25 maggio 2012

Kristen, ma come ti vesti?

Non ho nessuna intenzione di diventare una fashion blogger, ad ognuno il suo mestiere!
Ma quando vedo certe cose sento la necessità di condividere il mio stupore/orrore con qualcuno!

Avete presente la Kristen Stewart? la Bella di Twilight, per intenderci!

La Bella-Kristen ha un sacco da fare: a metà novembre aspettiamo la seconda parte di Breaking Dawn, a luglio uscirà nelle sale come Biancaneve (e il cacciatore) ed a ottobre sarà la Marylou di On the road, di cui tra l'altro sto leggendo iol libro con il GdL di Strawberry e son incredibilmente indietro.

Capite anche voi che la signorina in questo periodo è sempre in giro per mezzo mondo a fare promozione.
Krisen, parliamone! Secondo me se ti beccano il mio peggior incubo, ovvero l'acida coppia glamour Enzo&Carla, ti legnano!

Kristen, una domanda: ma perchè ti sei conciata così alla prima di Biancaneve e il cacciatore? L'hai capito che tu non sei Grimilde vero? te l'hanno spiegato?

Tra l'altro ho letto da qualche parte che dopo un po' le facevano male i piedi e quindi si è fatta portare le scarpe da ginnastica e girava così: scarpette per correre e abito da sexy-halloween! miseria, se lo vengono a sapere Carla ed Enzo sei una principessa morta: quelli son molto peggio dei vampiri che frequenti tu!

A Cannes queste braghette qui dovevi metterti? ma mi sembri una brutta lucertola!!


Kristen, donna avvisata... mezza salvata!
E che il buon gusto sia con te!!

24 maggio 2012

Schindlers's list

Ieri sera ho rivisto Schindler's list.
L'avevo già visto alle medie, nelle ore di storia probabilmente, e certe immagini ancora me le ricordavo, nonostante siano passati parecchi anni.

Non ho pianto, solo l'occhio lucido.
Però ho magonato tanto, quello sì.
Avrei voluto spegnere e smettere di guardare di fronte a quello schifo.
E ho avuto paura, che queste cose possano riaccadere.

è un film davvero bello, consigliato a chi non lo avesse ancora visto: anche se fa star male e dura un'infinità, merita.

Come al solito potete aiutarci nella valutazione del film QUI.

il vero potere non è poter uccidere, ma avere il diritto di farlo, e trattenersi!
[Oskar Schindler]

23 maggio 2012

23 maggio 1992

Papà aveva fermato la macchina nel parcheggio. Lessi la scritta sul tetto: "Aeroporto Giovanni Falcone e Paolo Borsellino".



<<E' giusto così>> spiegò papà. <<Chi arriva a Palermo deve saperlo subito: questa non è la città della mafia, questa è la città di Giovanni e Paolo>>.
[Luigi Garlando, Per questo mi chiamo Giovanni]


21 maggio 2012

e il naufragar m'è dolce in questo mare

Quando fra un paio di mesi sarò sotto il sole (si spera) al mare e guarderò l'orizzonte non penserò quello che scriveva il Giacomino Leopardi guardando l'infinito oltre la siepe.
Penserò che grazie a questa "dolce settimana" invece che naufragar io mi sarò spiaggiata!

Il fatto è che maggio è il mese del compleanno ed è una torta dietro l'altra, un infinito ed immenso bombardamento calorico a cui non solo non dico di no ma di cui senza pudore faccio bis e tris.

Riassunto del fine settimana:
- Giovedì: compleanno di papà e rotolo con nutella e panna
- Venerdì: finito gli avanzi del suddetto rotolo
- Sabato primo pomeriggio: merenda al doposcuola e cupcakes alle fragole
- Sabato secondo pomeriggio: compleanno della nonna e torta alle fragole preparata da mia cugina
- Sabato sera: torta "novecento" per la finale di Amici
- Domenica a pranzo: pranzo per festeggiare i compleanni e ciambellone con mascarpone e frutti di bosco
- Lunedì: compleanno dalla mamma e crostata di frutta

Grazie al cielo il prossimo compleanno in famiglia sarà a settembre: se no oltre ad arenarmi sulla spiaggia forse prima correrei il pericolo del coma glicemico!!

20 maggio 2012

30 giorni di Harry Potter #4

IL PERSONAGGIO FEMMINILE CHE TI PIACE MENO
Ma c'è qualcuno di più odioso di Dolores Umbridge?
Non è una vera cattiva di quelle che urlano, sbraitano e uccidono come Bellatrix.
è solo una persona viscida, una di quelle che si presenta come un enorme confetto e poi è una vera stronza.
Ritrovarla ancora e di nuovo al Ministero nell'ultimo libro dopo tutto quello che aveva combinato due anni prima mi ha fatto venire un prurito alle mani...

La puntata precedente:
#3 il personaggio femminile preferito 

16 maggio 2012

Altre 11 (x2)

Auryn mi ha premiato di nuovo con il premio degli 11 e da già che ci sono mi son presa pure le domande di Maruzza.

Ecco quelle di Auryn:
1. Quale persona ti ha fatto sentire più amata?
2. Con quale mezzo di trasporto ti muovi più spesso?
Purtroppo da quando ho iniziato lo stage vado in macchina: non sono molti chilometri e mi è più comodo così. Ma il treno mi manca molto e soprattutto le letture che riuscivo a farci!
3. Hai mai insegnato qualcosa a qualcuno? Cosa?
Da 8 anni sono volontaria al doposcuola. Sicuramente le mie spiegazioni di matematica son state un po' confuse, ma spero di aver mostrato ai ragazzi anche altro oltre le cose da studiare.
4. Sei grata al tuo prof di lettere delle medie per...
...per avermi dato quasi sempre l'insufficienza nei temi. Forse è vero che non sapevo scrivere, che ero confusionaria. Le sarei stata più grata se mi avesse spiegato come non esserlo più. 
5. Quale ritieni sia la città più bella del mondo?
Roma, me ne son innamorata la prima volta che ci son stata in terza media
6. Quand'eri piccola cos'avresti voluto fare da grande?
Gelataia o cantante: sulla seconda non ho speranze... per la prima non lo escludo!
7. Bevi l'acqua minerale o del rubinetto?
Bevo l'acqua della fontana, che sarebbe il punto acqua, meglio se gasata
8. Il tuo colore preferito per i muri di una stanza?
La mia stanza è azzurra, ma io la preferivo rosa.
9. Hai provato enorme soddisfazione per...
...per aver preso un punto in più agli scritti della maturità rispetto alla lecchina della classe
10. Quale oggetto vorresti lasciare per ricordo al tuo bisnipotino?
Forse un paio di orecchini, ma quali esattamente non so
11. Quale reato depenalizzaresti o al contrario quale condotta sanzioneresti?
Sanzionerei di più quelli sugli animali. E poi vorrei che la giustizia funzionasse davvero e che le carceri non fossero lo schifo che sono ora.

E ora quelle di Maruzza:
1. Qual è il tuo film preferito?
2. E il telefilm?
La mia passione del momento si chiama Revenge. Lost resta il mio preferito in assoluto, anche se non sono una grande esperta del genere.
3. Qual è il giocattolo che avresti voluto avere da bambino e non hai mai avuto?
Il tamagochi... e non me l'hanno mai comprato nonostante le avessi provate tutte!!!
4. E quale quello che hai avuto e sei impazzito di gioia?
La casa di Barbie...
5. Come inizi la tua giornata? Stile allodola canterina o gufo strapazzato?
Stile orso bruno incazzato.
6. Colazione abituale?
Una tazza di tè -quasi sempre coop "gusto normale"-  e 2 campagnole.
7. Qual è stata la vacanza più bella che hai fatto?
Una vacanza con le amiche in tenda nelle Marche
8. E quella dei tuoi sogni?
Sogno Edimburgo...
9. Come mai hai aperto un blog?
Perchè volevo raccontarmi. Non avevo previsto i rapporti che sarebbero nati con altri blogger.
10. Qual è il tuo rapporto con i social network? Distaccato, li ami alla follia o daresti fuoco alla felpa di Mark Zuckenberg (con lui dentro)?
Amo Facebook, soprattutto i suoi giochini. E cinguetto che è un piacere.
11.Com'eri a 11 anni?
Una bambina che voleva essere una ragazza. e con scarsi risultati.

15 maggio 2012

Il cibo della mente

Sabato avevo una mezza idea di andare al Salone del libro.
Solo mezza perchè sebbene a me leggere piaccia molto e quando entro in libreria esco quasi sempre con un acquisto, lì non ho mai fatto grandi affari. Il caldo (perché in quei padiglioni per definizioni si schiatta), la ressa, ma soprattutto l'eccessiva scelta a me non aiutano di certo. é che se vado alla Fiera del libro non voglio comprare il libro in cima alla classifica, quello dei grandi editori e che posso trovare senza sforzo in qualsiasi supermercato o magari anche al supermercato con lo sconto: voglio un libro particolare. E io di fronte alla miriade di libri "sconosciuti" di piccoli editori mi ritrovo sempre piena di dubbi su quali scegliere, e alla fine torno a casa insoddisfatta, stanca e puzzolente.
Però quest'anno l'ospite straniero e la Spagna. E anche se dei due libri che ho comprato a Madrid uno è ancora da iniziare e l'altro neanche a metà mi avrebbe fatto piacere andarci. E della Romania, l'altro paese, so poco nulla e quindi non mi avrebbe fatto male leggerci qualcosa.
Devo dire che sabato mattina ero praticamente convinta. Ma. Ma poi una mia amica mi ha invitato a casa sua a far merenda con le frittelle di gaggia e tra il cibo della mente e quello della panza....
Cervello vs Stomaco: 0-1


14 maggio 2012

Torino Bianconera

Foto di Tina&Tojo
Non sono una gran tifosa: non guardo le partite se non quelle della nazionale, non conosco bene i nomi dei calciatori, la mia passione per il fantacalcio di solito non arriva ai Santi e non ho ben chiaro cosa sia il fuorigioco.

Però ho il cuore bianconero, da quando nel 1996 un certo Fabrizio Ravanelli segnò un goal e quella sera ci portammo a casa una coppa enorme, che io poi il giorno dopo con il bianchetto disegnai sulla copertina del sussidiario.
E, anche se ho qualche lacuna in materia, c'è un ragazzo, un ragazzo che è diventato uomo, che è sempre stato una delle mie certezze: un vero signore prima che un calciatore.
Quando ieri pomeriggio l'ho visto in tv entrare a ritirare la Sua medaglia mi è scesa una lacrima prima, e poi un'altra e un'altra ancora. Vicino a me c'era quasi tutta la mia famiglia, tutti quanti commossi. E lì ho capito che cos'è per me la Juve: non è solo una squadra di un gioco che non seguo nemmeno troppo, il bianco e il nero per me sono i colori della mia famiglia e ieri uno di noi ci stava dicendo che un'epoca, quella del Pinturicchio, stava finendo.

Io che non mi muovo mai, che per convincermi ad uscire come minimo devi farmi annusare la promessa di una pizza ieri pomeriggio ho mangiato due pan di stelle mentre mi cambiavo. Io, che son sempre in ritardo, aspettavo già da un paio di minuti in strada la macchina della mia amica e il suo moroso per andare a Torino.
Ho visto gente appesa in ogni dove: un ragazzo seduto su un semaforo, altri sui tetti delle edicole della piazza e pure un paio a (anzi, sul) cavallo. Che io anche fossi stata in grado di salirci mi sarei cagata in mano per tutto il tempo, ma a quanto pare quelli si trovavano a loro agio.

Ho visto passare il pullman con i calciatori sopra. Molti di loro non li avevo mai visti e la miopia certo non aiuta.
Ho salutato il mio capitano, alto poco più della transenna.
Ieri sera addormentandomi ho pensato che per fare grandi cose non servono sempre gambe lunghe, serve la voglia di correre, fermezza, tenacia, capacità di stare con gli altri, di essere decisivi, di continuare a crederci, tanta voglia di diversi e molta eleganza. E questo me l'ha raccontato un ragazzo che da piccolo si vergognava di dire che voleva fare il calciatore perchè non gli sembrava un lavoro vero, ma non ha smesso mai di inseguire il suo sogno.

Grazie Alex!

11 maggio 2012

La casa sul'albero

Diversi mesi fa sfogliando il blog di Turista di mestiere avevo visto che ci son agriturismi che offrono al posto delle solite stanze un pernottamento in una casa sull'albero.
Mi era sembrata una cosa divertentissima e l'avevo subito comunicato alle amiche dicendo: "Ma che figo!! andiamoci anche noi dai, ci facciamo un fine settimana diverso!".
Io la casa sull'abero me l'immaginavomolto spartana: roba da sacchi a pelo e tanta capacità di adattamento.

Qualche giorno fa, e ne sono ancora sconvolta, ho letto su Repubblica che il tree-housing va sempre più di moda dall'Amazzonia alla Svezia. Perché ovviamente se una roba diventa di moda chiamarla Casa sull'albero non va più bene e ci va il nome english.

Ho scoperto che una notte sulla casa sull'albero immersi tra gli ulivi e i campi di lavanda e la prima colazione vicino a Viterbo è una cosa non per squattrinati con lo zainone ma è una proposta superchic ed elegante. Costo 390 euro a notte per una doppia.
Ci son rimasta malissimo :(
Però potrei farmene una un po'più semplice in giardino ed affittarla a 50 € a notte, che ne dite?

10 maggio 2012

il premio dell'11

Strawberry, Valerie e Reganisso grazie!!
Ricevere un premio mi fa sempre tanto piacere e fare qualche giochino mi diverte pure di più... anche se questo è complesso eh!

Tutto gira intorno al magico numero 11:devo scrivere 11 cose su di me, rispondere alle 11 domande di chi mi ha premiato, preparare 11 domande  e selezionare 11, ovviamente, blogger a cui passarle.

Le prime 11 cose su di me, in ordine sparso.
1. Sono la persona più pigra del mondo: per fare un esempio l'altra sera volevo andare al cineforum a vedere The Artist, ci tenevo tanto.... ma dopo cena non avevo nessuna voglia di uscire di casa!
2. Sono vegetariana da 9 anni, ma fino a 15 anni non avevo mai mangiato gli spinaci... e molte altre verdure!
3. Se non sono proprio obbligata non faccio pipì nelle turche: ho paura di cascarci dentro...
4. Giuro che non volevo, ma senza rendermene conto ho ricominciato a leggere Harry Potter e il Principe Mezzosangue: volevo leggere qualcosa e non avevo nulla sotto mano, però c'è sempre un libro della Rowling sul mio comodino e...
5. Fosse per me non mi rifarei mai il letto...
6. Porto sempre con me una borraccia con l'acqua: non voglio comprare l'acqua in bottigliette perché son taccagna e sensibile all'ambiente... non so cosa di più!
7. Al mattino quando vado a "lavorare" e trovo il nonno-vigile che mi saluta mi mette allegria.
8. Son andata al mio primo concerto in prima media a sentire Laura Pausini, ed ancora oggi è la mia cantante preferita.
9. Adoro la torta paradiso... ne mangerei tonnellate...
10. Dormo praticamente ovunque: son riuscita ad addormentarmi su un aereo prima che decollasse e non accorgermi di nulla!
11. Nonostante questo l'aereo non lo prendo volentieri: quando son andata in Argentina mi son alzata una sola volta per far pipì e ho sempre tenuto la cintura allacciata per ben 16 ore...e non avevo ancora visto Lost!

Ora devo rispondere alle 11 domande proposte da Strawberry:
1. Qual è il tuo desiderio o la tua aspirazione più grande?
Vorrei scrivere un bel romanzo... e magari che vendesse un sacco di copie!
2. C'è una questione o un argomento su cui sei assolutamente intransigente?
Dicono di me che io sia abbastanza intransigente, anche se io lo nego. Sicuramente mi dà molto fastidio e non tollero chi bestemmia o non tratta con rispetto la religione degli altri (o la non-religione).
3. La tua canzone preferita?
Nonostante siano passati molti anni resta sempre Incancellabile.
4. Se fossi un libro saresti...
Non il mio libro preferito ma bensì Harry Potter e la Pietra filosofale: c'è dentro la possibilità che qualcosa di bello, magico e totalmente inaspettato possa accadere.
5. Il tuo primo viaggio all'estero:
Credo sia stato intorno ai 7-8 anni nel Principato di Monaco: ricordo un'enorme insalata mangiata a pranzo, un gelato nella cialdona che da noi non c'era e un giardino botanico.
6. Mattiniero o vampiro:
Purtroppo per me non riesco a dormire molto al mattino anche quando potrei e amo molto il cazzeggio notturno... quindi dormo poco, ma non pochissimo, per notte e poi dopo un po' crollo.
7. Il momento più bello della tua vita finora:
Forse quando mi son laureata: è stata una giornata davvero bella... per lo meno da quando sono entrata a discutere in poi. La mattinata passata sul gabinetto per la fifa non la considero :)
8. La serie di cui non potresti perdere una puntata:
Fino a qualche tempo fa non amavo i telefilm, ora son entrata nel tunnel: son pazza di Lost e vorrei rivederlo... per capire quello che mi son persa per strada nonostante le abbia viste tutte-tutte le puntate!
9. Il sogno più strano che hai fatto:
Faccio spesso sogni strani... però una volta ho sognato di essere inseguita da Voldemort in persona... e lì ho iniziato a preoccuparmi sul serio per la mia salute mentale!!!
10. Nel tuo frigorifero non manca mai...
lo yogurt.
11. Dimmi le prime tre parole che ti vengono in mente...
mare, computer, ciabatta

Poi pure a quelle di Valerie:
1. Cosa non ti piace di te fisicamente?
Non mi piacciono le mie coscie, che sono piene di smagliature.
2. Cosa non ti piace di te caratterialmente?
Quando mi incavolo per nulla e quando tendo a sottovalutarmi
3. Quale cibo ti disgusta?
I cavoletti di Bruxelles e le olive
4. Quale abbigliamento non sopporti di vederti addosso?
Non lo so, le cose che non mi piacciono non le compro...
5. Quale sport non faresti mai?
Tutti quelli dove è necessario correre
6. Qual è il film più brutto che hai visto ultimamente?
Le amiche della sposa... tanta pubblicità ed era penoso!
7. Chi è il componente della tua famiglia a cui tieni meno?
Forse mio padrino che non vedo mai. ma tutti fanno parte del puzzle della mia famiglia, a cui tengo molto, anche i pezzi mancanti!
8. Quale aspetto del tuo lui cambieresti?
Magari fosse un po' meno trasparente :)
9. Qual è il tuo ricordo più brutto delle elementari?
Io piangevo spesso per non andare a scuola, praticamente un giorno sì e l'altro no. Passi avanti rispetto all'asilo in cui piangevo talmente tanto che non ci sono andata. Tra le cose che odiavo c'era la piscina.
10. Quale tipologia di letture non leggeresti mai?
Di solito mi tengo lontano dai saggi e dai gialli
11. Qual è il paese più brutto da visitare e perchè?
Io ero rimasta molto delusa dalla città di Amsterdam

E infine Reganisso:
1. Cosa ami fare nel tempo libero?
Sono la dea del cazzeggio: libri, internet, tv... e qualche passeggiata se alla fine è prevista una merenda! :)
2. L'ultimo pensiero prima di addormentarti?
Solitamente mi metto nel letto, leggo un po' e quando chiudo il libro in 2 secondi son già caput.
3. Il libro/film del quale vorrestiessere la protagonista?
Immaginatevi la mia gioia se potessi essere a Hogwarts... ma fifona come sono potrei fare al massimo la comparsa, che io solo al nome di voi-sapete-chi me la darei a gambe!
4. Gli ufo ti contattano, paura?
ter-ro-re!!!!
5. è sabato sera, che si fa?
pizza... senza dubbio!
6. Vengo in vacanza nella tua città: dove mi porti e cosa non devo assolutamente perdermi?
Se giungi fino al mio paesello ti porto a fare una passeggiata al Santuario di Belmonte.
Se invece vieni a Torino oer me è bellissimo il Museo del Cinema e la Basilica di Maria Ausiliatrice.
7. Vengo in vacanza nella tua città: che specialità culinaria mi fai trovare a tavola quando mi inviti da te?
Ti offro un biscotto tipico canvesano: i torcetti... io li adoro!
8. Consigliami un libro che ti è strapiaciuto:
Un giorno... è bellissimo!
9. Consigliami un film che potrebbe piacermi:
Il segreto dei suoi occhi: premio oscar meritato!
10. Per un mondo migliore: più... e meno...
più responsabilità... meno ingiustizia
11. Come ti vedi tra 11 anni?
Come mi vedo fra dieci :)


Devo trovare io qualcosa da chiedere a voi:
1. Il tuo frutto preferito è...
2. Il film che ti ha fatto piangere?
3. Un espressione che usi spesso del tuo dialetto anche quando parli italiano...
4. Il posto più lontano che hai visitato...
5. La prima vacanza da solo: dove e quando?
6. Una cosa di te che proprio ti piace
7. Il tuo gioco preferito quando eri piccino
8. Come hai scelto il titolo del tuo blog?
9. Il tuo formato di pasta preferito
10. L'ultimo concerto a cui sei stato
11. La gita scolastica più bella...

E per ultimo ecco i fortunelli:
In primis lo ripasso a chi me l'ha passato che voglio che rispondano anche alle mie domande!
- Reganisso di Chiacchieriamo anche qui?
- Strawberry di Una fragola al giorno.
- MissValerie di MissValerie

e poi...
- Lafrufru di Scarabocchi di pensieri
- Erika di Una trentina in eppan
- Silvia di Vorrei scrivere come jane austen
- Pupottina di Amore, sesso, tradimenti
- Federica di Puntini e puntini e puntine
- Carlo de Petris di Credici di più
- Serena di Sogni di nuvola
- Lunga di Sotto il segno del piccione

08 maggio 2012

Pearl Harbor: il dilemma

Ah Pearl Harbor, che da secchiate di lacrime versate!!! Singhiozzi a non finire, un'infinita tristezza.
C'è il solito triangolo amoroso lei, lui, il migliore amico di lui.
C'è un pargolo in arrivo.
C'è un'amicizia che dura da una vita e durerà fino alla fine, nonostante tutto.

E poi c'è il dilemma che una decina di anni fa quando eravamo molto giovincelle ci faceva discutere per pomeriggi interi: chi è più bello? Danny o Rafe?
E un po' come quando guardando Lost ogni due per tre cambiavo idea e dicevo che il più bello era Sawyer e dopo mezza inquadratura eleggevo Jack re dell'isola, anche qui una decisione vera e propria non l'ho mai presa.
Che ci posso fare se l'eterno confronto tra il biondo e il bruno mi manda nel pallone e inibisce le mie capacità decisionali? E poi come diceva il buon Accorsi da giovane: two gusti is megl che one!

E se vi appassionate al tema Pearl Harbor potete leggere Il gusto proibito dello zenzero per sapere cosa successe ai cittadini americani di origine giapponese dopo quel fatto e guardare The restless per conoscere, tra le altre cose, il punto di vista di uno dei piloti nipponici che andarono a bombardare l'isola.

Anche questa settimana se avete visto il film potete votarlo su una-lacrima-sul-viso...



07 maggio 2012

30 gioni Harry Potter #3

IL PERSONAGGIO FEMMINILE PREFERITO
Su questa domanda non devo nemmeno pensarci un attimo: la mia preferita è Molly Weasley...la adoro!!

La signora Weasley è una super mamma con una nidiata di ben sette pargoli. Di certo il lavoro non le manca ma è estremamente ospitale e si offre di prendersi cura anche di Harry durante le vacanze, visto che lui una famiglia non ce l'ha.
E' forte e determinata a proteggere i suoi figli dai pericoli del mondo magico, ma sa anche quando lasciarli liberi di vivere le loro esperienze.
Molly è una gran maga: di primo acchito potrebbe sembrare che si occupi solo di faccende casalinghe e che l'unico incantesimo in grado di padroneggiare sia il Gratta&netta, ma sarà lei che ucciderà Bellatrix Lestrange alla fine dei sette libri.
Una cosa che a suo tempo mi fece molto incavolare è che in sette libri la Rowling non usa mai parolacce e l'unica che ha deciso di utilizzarel'ha messa in bocca proprio a Molly: nel bel mezzo della battaglia finale Molly urla a Bellatrix "bitch!" e la Salani come me lo traduce? Cagna!!  ...robe da matti!!!!

La puntata precedente:
#2 il personaggio maschile che ti piace meno

06 maggio 2012

Premio almohada

Grazie FrufruElisa per avermi dato questo premio: non solo perchè apprezzi il mio mondo-ciliegioso ma perché per "poterlo ritirare" dovrò fare un paio di cose carine... e che farò molto volentieri!

- Scegliere tre citazioni che ci rispecchino...
1. Voglio fare con te ciò che la primavera fa coi ciliegi [Pablo Neruda]
2. La libertà non è star sopra un albero [Giorgio Gaber]
3. Quando tutto intorno è perso e hai finito di sperare chiama, chiama piano. Sai che non sarò lontano. [Pierangelo Bertoli]

- Assegnare a sette blogger il premio:
1. Katiu, perché la canzone da cui ho preso l'ultima citazione me l'ha fatta scoprire lei e, secondo me, è la dichiarazione d'amore più bella al mondo.
2. Strawberry, che aveva consigliato il telefilm Revenge: l'ho iniziato e mi piace un sacco!
3. Elisa, bianconera come me
4. Kylie, e non so se mi piacciono di più le citazioni che pubblica o le barzellette!
5. Silvia, che mi ha informato del terribile pericolo del ritorno della tutina!!
6. Maruzza, che fa tante belle foto, ascolta della bella musica e ama Lost
7. Suali, perchè adoro le sue canzoni tristi e struggenti

-Scrivere tre canzoni che ti piacciono, e anche io come FruFruElisa scriverò tre che ascolto spesso ultimamente:
1. Bella senz'anima nella versione di Emma
2. La notte di Arisa, che a Sanremo non mi aveva entusiasmato e ora invece...
3. L'ultima notte al mondo di Tiziano Ferro

- Esprimere un desiderio... e scrivere una parola che lo rispecchi.
...Novità...

Buonanotte e tanti sogni bianconeri...
che un paio di giorni fa al doposcuola una ragazzina, con l'aria di chi la sa lunga, ha detto ad un bambino: "ma guarda che in italiano si scrive Juventus ma si legge Juve" :)

03 maggio 2012

Le ciliegie ai piedi

Io non sono un'amante della moda: difficilmente leggo blog modaioli o riviste sull'argomento.
Non mi piace neanche tanto andare a far compere: partire apposta per girare per negozi è quasi una tortura. Sono una rompiballe, lo so.

Però qualche settimana fa sfogliando DonnaModerna ho visto la pubblicità di queste belle scarpe ciliegiose da Deichmann a 20€ che fanno tanto estate. Deciso che mi piacevano e che le volevo, punto e basta. Ieri son partita apposta per andare nel negozio più vicino per comprarle al più presto, prima che qualcun'altra me le fregasse e finisse il mio numero.

Le ho adocchiate, viste, esaminate attentamente... e ho concluso che mi fanno schifo.
#momento delusione.

02 maggio 2012

Titanic: la tragedia

Quando nel 1997 riguardavi Titanic in videocassetta per la milionesima volta sapevi già che ti aspettava una tragedia: il grande amore contrastato, la separazione tra le classi, i sogni infranti, l'iceberg, le scialuppe mezze vuote, l'orechestra, l'ultimo discorso di Jack a Rose.

Quando lo rivedi 15 anni dopo sai già che ti aspettano tutte quelle cose lì ma c'è una tragedia reale che si deve affrontare e per cui credevo di essere psicologicamente preparata: Leonardo Di Caprio, il sogno ad occhi aperti di interi pomeriggio per tutti gli anni delle medie.

Leonardo Di Caprio, che quando urlava "I'm the king of the word" era così:











Leonardo Di Caprio che ora è così:














Non sono cose semplici da affrontare, son cose che cambiano la visione del mondo. Son traumatizzata!

Se avete visto Titanic e volete  aiutarci a  "classificarlo" potete votarlo  su  una-lacrima-sul-viso :) 
e se per caso avete scritto un post sul film, non necessariamente ultimamente, potete  farlo presente nel post della votazione e lo linkerò al vostro nome e voto.