01 agosto 2013

Le notti bianche


-Proprio una lettura da spiaggia sei andata a sceglierti!
-Ma dai è piccino e scritto grande!
-Un classico russo sotto l'ombrellone??

Così è iniziata la chiacchierata con la mamma di M. al mare quando de Le notti bianche avevo letto solo poche pagine. La signora mi ha detto che da giovane aveva letto Delitto e castigo, ma l'aveva trovato pesante perché non capitava nulla se non le continue pippe mentali (non ha proprio detto così)...

[Se volete leggere un parere diverso dal mio potete leggere la recensione di Strawberry, mentre se volete leggerlo non proseguite oltre. ***]

Ed infatti questo Sognatore quanto pensa-pensa-pensa e poi nulla fa!
Sognatore, per carità mi sa che ci assomigliamo pure io e te... ma che pesantone che sei!
Ci speravo quasi che si rivelasse cattivo e scaltro al punto di non aver consegnato la missiva d'amore al suo rivale... ed invece sto pirla l'ha fatto!
Per non parlare di quando la signorina gli manda una letterina di scuse e gli comunica addirittura che vuole sposare l'altro.
Io lo avrei fatto finire con un bel "ma vaffanculo Nasten'ka".
Il Sognatore non credo sarebbe capace di un tale slancio e forse nemmeno capace di rispondere in modalità Zero Assoluto: "e grazie per l'invito ma proprio non ce la farò, ho proprio tanti, tanti, troppi impegni e credo forse partirò".

Un intero attimo di beatitudine! Ed è forse poco seppur nell'intera vita di un uomo?...

9 commenti:

Sara ha detto...

lo sai che per noi la tue recensioni sono una garanzia!

Audrey Borderline ha detto...

io ho letto le notti bianche qualche mese fa...devo dire che delitto e castigo l'ho abbandonato (mi stava uccidendo), questo forse perchè breve sono riuscita a finirlo e non mi è dispiaciuto ;)
bella recensione :D
ciao ciao

Simo ha detto...

Capisco esattamente quello che intendi dire.....
Ho letto "Memorie dal sottosuolo" pochi mesi fa. In generale mi è piaciuto, molto cupo, molto inquietante, rimane certamente impresso. Ma spesso le pare mentali del protagonista sono effettivamente pesanti...per fortuna che anche questo è corto! :)

Patalice ha detto...

un libricino...
però ben scritto, ovviamente non ne dubitavo

Elio ha detto...

Ho tutta una raccolta di autori russi e sono meno barbosi di quello che si possa credere, anzi diventano una piacevole lettura. Buona estate.

Strawberry ha detto...

La tua visione di questo romanzo mi fa spanciare! Grande!^^

Topo ha detto...

I sogni rendono più leggera la vita.
Auguro a tutti di continuare a sognare.

la Cri ha detto...

Per me, in spiaggia, solo libri poco impegnativi.. :D

Enzo Chiara ha detto...

Pesantone :-D ! ahah! Scusa l'ignoranza, ma noi non conoscevamo questo libro :-(