10 gennaio 2014

Cime Tempestose 1992

Dal primo momento in cui ho iniziato a leggere Cime tempestose è stato amore a prima vista: è subito diventato il mio classico preferito!
Nonostante questo non avevo mai visto nessuna delle trasposizioni cinematografiche e ieri sera ho colto la palla al balzo grazie a Raimovie: Cime tempestose del 1992.

Ora non sono in grado di dire se questo film è meglio di altri, se la cioccolataia di Chocolat è la miglior Catherine mai esistita, ma a me è proprio piaciuto tanto: quando leggevo il libro, con la copertina un po' vintage, io me lo ero proprio immaginato così. Brullo, scuro, tormentato. 


E fatemi solo fare una considerazione su Cime tempestose e su Heathcliff: è da Emily Bronte in poi (ma anche prima mi sa) che noi fanciulle ci facciamo sempre ammaliare da 'sti tipi fatti tutti con lo stampino. Bello, intrigante ma soprattutto complicato e maledetto. Heatcliffe è uno di quei personaggi che non riesco ad amare perché, anche se è vero che la vita è stata dura con lui, è davvero una gran bastardone ma cacchio non riesco nemmeno ad odiarlo, anche se vorrei. Heathcliff sa risvegliare la crocerossina che c'è in noi, quella del "ha solo bisogno di tanto ammmmore e poi lo salvo io". #bastacrederci e infatti la povera Catherine finisce a fare il fantasma, tanto per dirne una!



Intanto è palese che Heatcliff, non so bene con chi, ma ha avuto una prole e ora la sua pronipote vive negli Hamptons: si chiama Emily Thorne (per ora) e mi sta facendo penare un bel po'. 
Cara Fox Italia, mi puoi dire come e quando manderai in onda Revenge 3 in italiano? Se vuoi, Fox che tanto fox non mi sembri, mantieni pure il tuo silenzio... poi però non ti lamentare se si scopre che son più incazziusa di Heatcliff e Amanda Clarke messi insieme....CHIARO?

3 commenti:

Cavaliere oscuro del web ha detto...

Questo romanzo nel 1800 era molto innovativo per l'epoca e rimane una pietra miliare della letteratura.
Saluti a presto.

Silvia ha detto...

Io non ho mai visto nessuna trasposizione cinematografica del libro (ma è solo questione di tempo, ma so che prima o poi ci riuscirò) che invece ho letto due volte (e mi è piaciuto molto). A me Hitchcliff comunque è sempre stato parecchio sulle balle (non tanto da odiarlo, però diciamo che non ho mai subito il suo fascino!).

Phoebes ha detto...

Anch'io adoro Cime tempestose!!!! L'unica versione su schermo che ho visto però era una roba italian brutta brutta brutta alcuni anni fa... sono un po' riasta traumatizzata dalla cosa!

Comunque, il tuo commento su Revenge mi conferma che non sono l'unica ad aver notato le affinità tra Heatchliff (o come si scrive) e il Conte di Montecristo (ch'io sappia ufficiale ispirazione della serie tv).
Il telefilm io ancora non l'ho visto, ma mi incuriosiva tantissimo! Quindi tu dici che merita? :)