23 aprile 2014

Cambio di paradigma

Ho passato 5 anni di università a studiare i PVS, paesi in via di sviluppo: termine tra l'altro poco felice, molto criticato ma che continua ad essere usato.

Ho passato 5 anni a confrontare  teorie per capire quale fosse il livello di un paese. Per giudicare un paese il PIL, cioè il solo fattore economico, non basta più ed è palese! Se guardiamo al PIL l'Argentina per esempio si trova al 23° posto, ma già solo andando a spulciare nella classifica del PIL pro capite scende al 75° (per curiosità: l'Italia è al 51°). Questi son dati 2013 e qui la situazione è cambiata molto ad inizio anno con l'inflazione.
Hanno inventato l'Indice di Sviluppo Umano per tenere in considerazione anche la questione sanitaria e l'educazione: l'Argentina si trova al 45° gradino, l'Italia al 25° e sono tra i paesi ben messi, al primo posto stravince da sempre la Norvegia mentre all'ultimo c'è il Niger.
C'è anche la graduatoria sul livello della libertà: l'Argentina è verde, come l'Europa per intenderci. Addirittura qualcuno ha tentato di misurare la felicità di un paese, ma stamattina non trovo la classifica... quindi rimarrò con il dubbio!

Lunedì, di ritorno dal Cile con molto sonno addosso, ho capito qual è il mio strumento di valutazione di un paese: esiste la Pasquetta?
Qui no, ho detto tutto.
Vi mostro solo il mio pranzo di Pasquetta 2014: un'improbabile e improponibile zuppa di spaghettini molli, lenticchie galleggianti e grumi di carne tritata vaganti...


Oggi è mercoledì e sono ancora convinta che la mia teoria sia correttissima XD

9 commenti:

Audrey Borderline ha detto...

la Norvegia, come sempre, sa il fatto suo. Noi siamo scandalosi posizioni spaventose, ma se continua cosi potremmo comunque scendere ancora
-.-'
Povera!!! quel piatto non si può guardare!! hai ragione dovrebbero mettere anche il criterio di valutazione Pasquetta

MikiMoz ha detto...

Ahaha, io sì che potrei valutare lo sviluppo grazie al cibo!! XD

Moz-

Katiu R. ha detto...

Non hanno Pasquetta?!?!?!
Ecco, come metro di giudizio quello direi che è ottimo ;)

Strawberry ha detto...

Più che la pasquetta, userei come parametro il cibo che ti propinano! :-)

Charlie Brown ha detto...

sembrava un posacenere più che un piatto :-)

Kylie ha detto...

Quella zuppetta è un orrore!

Un abbraccio

Silvia ha detto...

Quindi il Cile in che posizione lo mettiamo nella classifica dei paesi che festeggiano la Pasquetta...? Mi sa tanto che farà da fanalino di coda!

minerva ha detto...

Ciao! Da noi in Svizzera pasquetta c'è, cioè, esiste come parola, ma... mai festeggiata, proprio. So dell'esistenza delle gite fuori porta e dei pranzi perché mio padre e mia madre sono cresciuti in Italia, ma... qui non l'ho mai sentita, proprio.
Baci

la Cri ha detto...

E senza Pasquetta non si può proprio stare! :D