18 gennaio 2015

Leggere Harry Potter in spagnolo | Harry Potter y la piedra filosofal

Leggere Harry Potter in spagnolo è strano.
Sembra quasi di leggerlo in inglese.
A differenza di quanto ha fatto la casa editrice italiana, quella spagnola ha scelto di lasciare invariati i nomi dei personaggi e solo ogni tanto di mettere una piccola spiegazione in spagnolo tra parentesi per rendere più chiaro che cosa vogliano dire in inglese.
Come soluzione mi piace molto, anche se io avrei preferito delle note a piè di pagina. Ma son sottigliezze, me ne rendo conto.
harry potter sul comodino

E poi adoro questa copertina, che secondo me è tra le migliori al mondo. Far di meglio di quella italiana in effetti non è difficile: pensate che nella prima edizione il nostro Harry Potter, chissà perché, non aveva gli occhiali!
Ma anche gli spagnoli hanno preso qualche bell'abbaglio nella traduzione: lo sapevete che Neville non ha un rospo, ma una tartaruga... i grandi misteri della traduzione!

14 commenti:

Katiu R. ha detto...

Io sta' cosa di cambiare i nomi nelle traduzioni dei libri non la capirò mai ..

nuvolette ha detto...

la lettura in spiaggia in questo momento te la invidio tantissimo!!! ;-)
Le traduzioni vengono fatte con criteri e scelte che ho smesso di cercare di comprendere!

UIFPW08 ha detto...

pero.. leggere Herry Potter in spagnolo su una bella spiaggia è tutta un'altra cosa..Federica dai..
Maurizio

MikiMoz ha detto...

Le note vanno messe a margine, ma penso che abbiano optato per quella scelta per rendere più immediata la questione (è comunque rivolto principalmente a un pubblico di ragazzini).
La storia della rana/tartaruga... boooh Oo

Moz-

Sonia Ognibene ha detto...

Forse i traduttori vogliono lasciare un segno, il loro marchio indelebile... in ogni caso mi sembra una baggianata. Comunque: dai, rilassati e goditi la lettura. Uno dei pochi piaceri rimasti.
Un abbraccio, cara.

Alenixedda ha detto...

Sicuramente per i traduttori era molto più semplice lasciare i nomi originali anziché scervellarsi per trovare assonanze simili ma comprensibili nella propria lingua... Io ho letto il romanzo di Harry Potter nell'ultima edizione, in cui vi era la nota del traduttore che spiegava che alcune scelte della prima edizione erano state cambiate, per una maggiore fedeltà al testo originale...

Chissà perché il rospo è divenuto una tartaruga...qualcuno avrà operato la magia della trasmutazione?!?!? ;-)

PsychoLila ha detto...

Forse agli spagnoli non stanno simpatici i rospi ahahaha

Silvia ha detto...

Certi misteri delle traduzioni io proprio non li capisco. Pensa per esempio a come noi italiani traduciamo i titoli dei film stranieri... A volte stravolgiamo completamente il titolo originale (a volte anche in meglio, devo dire la verità!)

Carmine Volpe ha detto...

si a volte la traduzione non rende è molti difficile specie sui nomi, buona lettura

Enzo Chiara ha detto...

Penso che per me sia davvero impossibile, io lo spagnolo non lo capisco. Cioè, non mi entra proprio!!

Maruzza ha detto...

In genere le traduzioni spagnole sono letterali (ricordo Lost che in Spagna era tradotto Perdidos).Forse in Argentina sono più attenti all'originale!

Audrey Borderline ha detto...

adoro Herry ;)
fai bene a leggerlo in spagnolo trovo sia un bel modo per riscoprire un libro in modo diverso

G ha detto...

Che bello Harry :) è stato il mio compagno di elementari, medie e liceo :-) comunque anche io preferisco di gran lunga la versione originale! Forse sarà deformazione professionale, ma penso che la traduzione italiana lasci molto a desiderare!

Ail Finn ha detto...

certo che da rospo a tartaruga il salto è veramente grande eh...