30 agosto 2015

...e che settembre ci porti una strana felicità

Prima che il vento mi porti via tutto è bene fissare che cos'è successo in questa lunghissima estate 2015, passata sempre al mare ... o dovrei dire ai mari?

trolley-strada

Della Sardegna preferisco dimenticare le nottate passate a lavorare al computer, ma mi ricorderò la spiaggia sempre deserta dell'hotel, l'aver tentato di fare snorkeling (che altro non è che una nuotata con la maschera e il boccaglio) e le serate a guardare le stelle su una terrazza lontana dal mondo.
prickly-pear
Teulada, Sardegna
Della Liguria voglio dimenticare tutto il tempo passato ad urlare contro marmocchi malefici, ma terrò stretto il ricordo di una pizza mangiata su una panchina respirando a pieni polmoni l'aria del mare al tramonto e soprattutto la libertà!
Laigueglia, Liguria
Della vacanza in Calabria voglio tenere tutto: le dormite in spiaggia, le chiacchiere e le risate, le parmigiane e la nuova passione per le freselle, il mare, le granite e i gelati...
Gerace, Calabria
E dopo tanto mare...
ombrellone-cielo-bu

...ora sono a casa, all'ombra del mio bel Campanile e son propria contenta!
campanile

17 commenti:

Sara ha detto...

Speriamo che duri ancora un po'l' estate!

Luna Pizzafichiezighini ha detto...

Meravigliosa quella spiaggia sempre deserta....il mio sogno!
Bacione

Claudia ha detto...

Hai trascorso un'estate densa di cose belle e ricordi che porterai sempre con te!!!
E ora... Bentornata a casa :)

Claudia

Cavaliere oscuro del web ha detto...

Estate intensa da quello che descrivi.
Buon inizio di settimana.

La Folle ha detto...

Mi pare che tu abbia passato davvero una splendida estate :) che invidia tutti questi posti! Mi mancano tutte e tre le regioni da vedere!

G ha detto...

Ma sai che quel campanile sembra il mio???
Quei gelati sono da slurp... hai mai assaggiato la granita al latte di mandorla in Calabria? Io la sogno at dalla mia :-)

Ail Finn ha detto...

Che estate intensa!!! Ma le freselle... cosa sono???

Federica ha detto...

@ali: le freselle sono delle specie di bruschette tonde con il buco (come una ciambella) che si mangiano con il pomodoro a dadini sopra. una roba semplice ma buonissima!!

@G: il latte di mandorla non l'ho assaggiato, sarà per la prossima volta!

UIFPW08 ha detto...

..e in Sicilia quando vieni?
M.

Sabina Fragola ha detto...

che bella estate intensa!! L'anno prossima tocca alla Puglia però, eh! ;-)

Charlie Brown ha detto...

Mi piace il tuo saper trovare sempre un lato positivo :-)

Alenixedda ha detto...

Un'estate che vale per tre!!! Io tra tesi e impegni vari ho messo piede al mare pochissimo e nella zona di Villasimius, altrimenti sarei venuta a salutarti a Teulada, ma come avrai visto è un po' fuori dal mondo quella zona!!!
Spero che la mia isoletta ti sia piaciuta e che tornerai presto!! Un abbraccio! *.*

S. ha detto...

Che bell'estate! Comunque ben tornata! :)

minerva ha detto...

oh, ma quanto mare *_* io ne ho fatto solo un po', anche se è stato bello.
bentornata a casa... la mia tata di quand'ero bambina è calabrese, e ci ha riempito di freselle, burrata (avvolta nella foglie di felce, che sennò mica è burrata) e altre delizie!
E sì, il latte di mandorla devi assolutamente sperimentarlo :)
Baci
Minerva

Chiara ha detto...

Hai girato abbastanza quest'estate! E noto anche che sei stata in Calabria, la mia terra.
Le freselle sono buonissime. Semplici e gustose allo stesso tempo.

Laura ha detto...

Eccezionale! Brava Fede, sei una ragazza piena di iniziativa e di voglia di fare!

Maruzza ha detto...

Oh ma che bei posti hai visto questa estate ^_^
Le freselle le fanno anche da me, ma non a ciambella. Danno dipendenza.
L'accompagnamento perfetto ponzese è con i salumi. ;)