14 ottobre 2015

Niebla e Corral, la gita "storica" da Valdivia

Se disgraziatamente siete finiti a Valdivia, potrete fare una escursione vicina ed economica ai forti di Niebla e Corral.

A Niebla ci si arriva velocemente con un pullmino e con meno di un euro.
Niebla era il punto di accesso dal mare verso la città di Valdivia e quindi aveva bisogno di essere protetta dagli attacchi dei pirati e dei corsari.
fuerte-niebla-chile

Il Forte di Niebla non è granché, ma bisogna riconoscere che è stato valorizzato con un sistema di passerelle, una buona cartellonistica e un museo carino. L'ingresso è gratuito.
cosa-vedere-valdivia

Finito il giro, avrei preso il primo traghetto per Corral e vedere il secondo forte ma il custode a cui avevo chiesto informazioni mi ha consigliato una visita al pomeriggio perché c'era un'interessantissima rievocazione storica. Inutile dire che non avevo ancora imparato la lezione: non accettare consigli turistici dagli sconosciuti!!

Al forte di Corral ci si arriva con una ventina di minuti di traghetto e circa 2,50 € a/r. L'ingresso si paga, per vedere 4 mura e qualche cannone + la rievocazione storica.

Ma siamo tutti aggrappati a muri, muraglie, sotto il sole cocente e pronti a calpestarci per vedere la rievocazione storica di questa battaglia del 1820 con cui i cileni combattono gli spagnoli e riescono a guadagnare l'indipendenza della città.
indipendenza-cile-valdivia

Seguono nell'ordine: rulli di tamburi, incontro di wrestling, cannonate, spari, uccisione del prigioniero spagnolo con tanto di ketchup che gli esce dalla bocca. Era così terribile che faceva ridere! Se uno voleva, poteva anche fare la foto ricordo con i figuranti mentre impiccava o sparava al conquistatore spagnolo: un trash così trash da sembrare quasi incredibile.
corral-cile-valdivia

Per mangiare vi consiglio di andare nelle fiestas costumbristas, che son un po' un mix tra le nostre sagre e le feste dello street food.

feria-costumbrista-corral

feria-costumbrista-sagra

Io ho comprato delle empanadas di formaggio buonissime e me le son mangiate in santa pace sulla spiaggia. Con il bar vicino che suonava a tutto volume la versione spagnola di Non amarmi!
empanada-chilena

Troverete anche dei souvenir così belli, ma così belli che nell'impossibilità di comprarli almeno vanno fotografati... son per voi, poi non dite che non vi ho pensato!
scultura-conchiglia


7 commenti:

Andrea Pizzato ha detto...

cavoli il ketchup come sangue durante una rievocazione non l'avevo mai sentito... davvero trash. resta comunque il fatto che sono manifestazioni sempre interessanti dove impari dal passato. buona serata, ciao Andrea

UIFPW08 ha detto...

Meglio sitare tutto il possibile nel bene e nel male
Maurizio

Silvia Pareschi ha detto...

Ah, ma questi racconti di viaggio sono esilaranti. Mi ricordano la guida della Molvania, la conosci?
https://it.wikipedia.org/wiki/Molvan%C3%AEa:_una_terra_mai_raggiunta_dai_dentisti

Cavaliere oscuro del web ha detto...

Sempre ottimi consigli!
Serena giornata.

Maruzza ha detto...

Sto seriamente pensando che queste guide Michelin le attiri tu... :)
Comunque questa rievocazione storica fa a gara di credibilità con quelli travestiti da centurioni sotto il Colosseo ;)

Dany M ha detto...

Che meraviglia :)

Carmine Volpe ha detto...

grazie per farci conoscere queste chicche di viaggio