13 gennaio 2016

Madrid


Questo non è il mio programma per Madrid. E' solo la bella stesura di una prima copia del mio primissimo programma, ma poi ho accolto altri suggerimenti, trovato un ostello migliore, cambiato idea, ricambiato idea ed e il vero programma è ancora in costruzione.











Vado a Madrid un fine settimana, senza un vero motivo o forse con tanti piccoli motivi.

  • Ho voglia di parlare un po' di spagnolo, già pronta allo choc di quell'accento così diverso da quello argentino!
  • Ho voglia di vedere una città nuova, dove in realtà son già passata... ma questa volta voglio scoprirla e viverla.
  • Ho finito le scorte di Colacao e no, non posso cioccolatare il mio latte con dell'insulso Nesquik.
  • Ho voglia di tortilla e churros. E sangria. E tapas. E cose buone che ancora non conosco.
Ho voglia di camminare da sola su strade che non conosco. E' un'abitudine, una piccola conquista che ho fatto nel mio anno argentino e, come dice il Liga, è un vizio che non voglio smettere mai. 
Quando qualcuno mi chiede se non mi son trovata in difficoltà a stare tra Cile e Argentina da sola ho sempre risposto la verità: la più grande difficoltà è stata decidere di andare da sola, poi il resto vien da sé. Ora mi son resa che mi son fatta di nuovo un po' di paranoie prima di decidere di andare e quindi sì o sì bisogna andare, prima che le paure abbiano la meglio: meglio non far passare troppo tempo.

Io sto cantando una delle mie canzoni preferite di Guccini, voi se volete vivere con me "in diretta" un po' di España cliccate sulla mia pagina facebook... e se no vi farò diventare matti nel raccontarvi tutto quando tornerò!

13 commenti:

UIFPW08 ha detto...

MAdrid è abbastanta bella da esser visitata
Ottima meta
Dilce Notte Federica
Maurizio

Luna Pizzafichiezighini ha detto...

Bravaaaa!!! Buon viaggio fede! Che bella Madrid. Sai che tra tutte le città visitate finora è quella che piu mi è rimasta nel cuore! Una città in cui vivrei: bellissima, curata, a misura d uomo. Sarò curiosa si leggere le tue impressioni quando tornerai. Buon divertimento!!

G ha detto...

Ecco, tu sei la mia ispirazione in fatto di viaggi: voglio farne uno da sola da secoli, ma non trovo mai occasione e coraggio. Tu sei la prova che l'occasione bisogna crearsela! Sei una forza della natura, Fede :-)
E poi adoro i tuoi programmi! Così colorati e pieni di allegria! I miei sembrano più appunti della NASA...
Non sono mai stata a Madrid, i miei amici mi raccontano che è una città bellissima e piena di vita... Quindi credo perfetta per te :-)
Buon viaggio e un abbraccio forte!

cri ha detto...

mi piaci Federica: sei intraprendente e con delle belle idee. Divertiti, prendi appunti, fotografa: voglio andare anche io a Madrid! Buon divertimento!

Silvia ha detto...

E fai benissimo a partire da sola! Buon viaggio Fede!

Princesse P ha detto...

bravissima! Madrid è un posto davvero speciale...^_^

https://narrabondo.wordpress.com ha detto...

ohi, se ti serve qualche info - anche sui ristoranti - chiedimi pure!

https://narrabondo.wordpress.com ha detto...

Ti ho nominato qui https://narrabondo.wordpress.com/2016/01/15/sette-cose-dragons-loyalty-award2/
Ora odiami pure :-P

Silvia ha detto...

E' molto significativo il concetto che hai espresso! Le paure impediscono di fare tante cose solo perché sembrano insormontabili... ma solo quando le affronti e ti butti nella mischia capisci che le paure sono solo illusioni! Buon viaggio!

;-)

Audrey Borderline ha detto...

adesso hai fatto venire le stesse voglie anche a me
buon viaggio e divertiti
p.s. ho concluso il libro devo dire che non mi ha presa pertanto non mi è nè piaciuto nè dispiaciuto...una sorta di limbo, devo rifletterci su

Ail Finn ha detto...

Che bellissima idea!!!! Buon weekend, allora! Andrai sola o accompagnata?

Andrea Pizzato ha detto...

E fai benissimo! Pure io 15 anni fa avevo un po'' di paura a partire da solo, poi ho preso il via e non mi ha fermato più nessuno! Attendo foto :)) ciao Andrea

Maruzza ha detto...

Attendo curiosa un tuo resoconto spagnolo! :)