04 dicembre 2016

Indivisibili

Sapete che cos'è il disagio sociale?

Se avete visto Indivisibili probabilmente ve ne siete fatti una bella idea.
La situazione è ancora di più esasperata dalla situazione di Viola e Daisy, due gemelle siamesi neo diciottenni.
Le ragazze scoprono quasi per caso che potrebbero avere una vita normale, potrebbero separarsi ma sono i loro genitori che le vogliono tenere unite per sfruttarle come fenomeni da baraccone.
Il padre ha il vizio del gioco d'azzardo e riesce a dissipare tutti i soldi guadagnati dalle gemelle nella loro carriera, la madre è un'ubriacona che non sa badare a se stessa e figurarsi alle figlie.
Il prete incoraggia l'idolatria verso queste ragazze e la credenza che toccarle porti bene.
Il solito manager con le mani in pasta promette loro mari e monti ma vorrebbe portarsele solo a letto, un cliché.

Questo film non è brutto, è solo troppo angosciante.
Troppo; e molto spesso il troppo stroppia!


4 commenti:

MikiMoz ha detto...

Madonna che ansia allora, se è così.

Moz-

Patalice ha detto...

...già dal trailer mi era sembrato alquanto noioso...
la tua recensione non me l'ha reso particolarmente affascinante...

Pietro Sabatelli ha detto...

A me mi sembra un film un po' troppo fuori dal mondo e soprattutto noioso perciò non credo mi piacerà se mai lo vedrò..

Daniela M ha detto...

mmm.... non mi ispira :)