08 marzo 2017

Il cliente

A Teheran c'è una coppia giovane, moderna, borghese e felice.
Vivono sereni in un appartamentino, ma a causa di un cedimento strutturale sono costretti ad abbandonare in fretta e furia la loro casa e cercarne velocemente un'altra temporaneamente in affitto.

Ovviamente nella nuova casa non saranno più felici e nemmeno tanto moderni: una sera la moglie viene aggredita da un uomo mentre è sotto la doccia, un po' come Hitchock.

Mentre lei si colpevolizza per aver aperto la porta di casa senza chiedere al citofono chi fosse (dava per scontato che a quell'ora fosse il marito) ma riesce ad elaborare il trauma, lui non riesce ad uscire da questa ossessione.
Scopre che l'uomo che ha ferito sua moglie è un cliente della prostituta che prima viveva in quella casa.

Si trasforma così da uomo moderno, acculturato in uno spietato vendicatore  che vive per rintracciare l'uomo e svergognarlo davanti alla sua famiglia.

Tutta questa tiritera, teoricamente avvincente, dura 2 ore, ad un ritmo lentissimo.
Il cliente mette in luce alcune contraddizioni della società iraniana: la più evidente è vedere un'attrice che a teatro recita la parte della prostituta e urla di essere tutta nuda, ma con indosso cappottino,velo e stivali! Approfondendo si può notare anche come i giovani della borghesia di Teheran si credano moderni ma poi. quando vengono toccati nel loro intimo, ripropongono modelli arcaici e obsoleti.

Quindi, questo film lo consiglio solo a chi è davvero appassionato di Iran e delle sue contraddizioni.
Tutti gli altri, probabilmente,  alla fine del fine usciranno dalla sala scuotendo la testa e ripetendo quello che continuavo a dire io: "'sta roba ha pure vinto l'Oscar come miglior film straniero ed un paio di palme d'oro a Cannes... incredibile!"

Se ti piacciono i film iraniani ti consiglio questi film (che a me non sono piaciuti perché probabilmente non sono affine ai ritmi dei film persiani!):

4 commenti:

MikiMoz ha detto...

Evito come la peste tutti i film di culture che non mi appassionano. Se mi dici che questo poi lo consigli solo a chi ama l'Iran, allora proprio...!! XD

P.s. contattami via mail a mikimoz@hotmail.com ;)

Moz-

UIFPW08 ha detto...

Sicuramente un bel film
Auguri Federica
Un bacio
Maurizio

EriKa Napoletano ha detto...

Anche a me, penso che non piacerebbe.Un caro saluto.

Maruzza ha detto...

Ah ecco, ero curiosa di vederlo. Ora credo che lo metterò in fondo alla lista :D