24 luglio 2012

La signora dei funerali

La signora dei funerali è davvero un bel libro di Wickham Madeleine.
Scommetto che ai più, come a me d'altra parte, questo nome non dirà molto, ma è il vero nome della famosa Sophia Kinsella.

Diversi mesi fa avevo divorato il suo Ti ricordi di me? e anche questo libro ha fatto la stessa fine. Entrambi non hanno una trama particolarmente originale: Lexie, la protagonista di Ti ricordi di me, perde la memoria e scopre che la vita che ha dimenticato in realtà le faceva schifo mentre Fleur cerca ricchi vedovi da sedurre, abbindolare e ripulire durante i funerali delle loro mogli. Come andranno a finire uno lo può benissimo immaginare già quando legge la prima riga, ma lo stile frizzante e la cornice di personaggi che girano intorno alle protagoniste ve li faranno amare.

 Consigliato a chi vuole leggere qualcosa di allegro e spensierato e, magari come me, ama i gadget funebri ^_^

11 commenti:

ravanello pallido ha detto...

gadget funebri??? ;)

Silvia ha detto...

E' da un po' di tempo che voglio leggere questo libro. A me la Kinsella piace un sacco. E' vero, le trame non sono particolarmente originali e si può facilmente intuire come andrà a finire la storia, ma scrive in un modo che ti fa veramente appassionare.

Strawberry ha detto...

Comprato diversi mesi, conto di riuscire a leggerlo prima della fine dell'estate...non è estate se non leggo la Kinsella! :-)

pyperita ha detto...

Probabilmente una lettura adatta per l'estate.

Serena ha detto...

mmmm....ora sono troppo presa da altre letture....sempre che riesca a finirle....

Auryn ha detto...

io l'ho trovato anche un po' più melanconico e "serio" rispetto ad altro della Kinsella, mi è piaciuto molto!

Elio ha detto...

In questo periodo sto leggendo solo libri in francese per imparare meglio la lingua che, malgrado i dodici anni di permanenza, non è ancora ben assimilata. In ogni caso, grazie per i consigli e non si sa mai....
Buona serata.

Lunga ha detto...

allora a vienna c'è un museo adatto a te!!! ha tutto sui "gadget" funebri anche storici!

Elisa ha detto...

Kinsella = estate. Ce l'ho in libreria, devo solo trovare il tempo!

Una domanda mi viene naturale però... gadget funebri?

Federica ha detto...

@RAVANELLO E ELISA: c'è stato un tempo in cui amavo molto i gadget delle onoranfe funebri, tipo i portachiave a bara.

la frufru ha detto...

Ho letto solo I love shopping della Kinsella, carino, ma non è proprio il genere che preferisco!

p.s. ho dato al mio blog qualche giorno di vacanza, chiudendolo proprio temporaneamente.