10 maggio 2013

Dos + Dos

Ogni tanto mi prende quel momento poliglotta in cui mi prende il panico e mi dico "mi dimenticherò tutto quello che so di spagnolo" e allora leggo qualcosaS, ascolto un po' di musichettaS e mi guardo un filmS. Tutti con la esse spagnola alla fine: un modo come un altro per sfuggire al libro di grammatica che ho lasciato sulla scrivania per la serie "non si sa mai che mi venga la voglia".

Qualche sera fa ho visto Dos màs dos,  una commedia argentina la cui trama è facilmente sintetizzabile. Diego è un chirurgo di successo felicemente sposato con Emilia e son amici di un'altra coppia di amici altrettanto normali come loro. Solo che l'altra moglie, la Betina, confessa ad Emilia che loro sono swingers, cioè scambisti, e li invita a provare l'esperienza con loro. Tanto Emilia è entusiasta dell'idea, tanto il dottoronzolo non ne vuole sapere. Seguono una serie di gag in cui lui viene quasi convinto ma poi non cede, un momento in cui vengono quasi scoperti dal figlio adolescente e non vi dirò come finisce il film, ma rimanendo sul vago direi che chi gioca con il fuoco prima o poi si brucia.

Divertente? Non troppo, magari non ho afferrato bene le battute per via dello spagnolo. Forse più bello quando smette per un attimo di essere una commedia verso la fine.... Non ne son rimasta entusiasta!

4 commenti:

Strawberry ha detto...

Dovrei rivedere anche io qualche film in spagnolo... ma perché no leggi anche qualche libro? non quello di grammatica, ma di sicuro potrebbero aiutarti... :-)

Cavaliere oscuro del web ha detto...

I film spagnoli sono sempre ben fatti.

Maruzza ha detto...

io vorrei imparare lo spagnolo prima o poi...un mio vecchio cruccio dopo la vacanza di qualche anno fa...

presanellarete ha detto...

Che bella lingua! Mi piacerebbe prima o poi studiarlo un po'! Chissà...