17 settembre 2014

Quando Dante parla español

Ebbene sì, gli amanti dell'Italia all'estero esistono davvero.
Io, che ho sempre avuto l'antipatia per le lingue straniere, non ho mai capito il perché uno dovesse mettersi a studiare una lingua come l'italiano se poi non poteva nemmeno spenderla a livello lavorativo. Li ho conosciuti: gente anziana e giovincelli, che sognano o ricordano il Bel Paese. La maggior parte è discendente di italiani, ma c'è anche chi si è innamorato dell'Italia senza esserci ancora andato.

Io ho avuto l'opportunità di fare da professoressa per 4 lezioni in un modulo sul turismo. Il mio obiettivo era far conoscere posti del nostro paese che un turista internazionale forse non conosce e, facendolo, ho scoperto tante cose pure io. 
Tanto per iniziare che Roma e Venezia fossero tra le città più visitate potevo anche arrivarci, ma Milano? Milano è al terzo posto! Voi, sinceramente, pensate a Milano come una città turistica?
Mi hanno fatto domande difficili, tipo qual è il tuo formaggio preferito? E per me che vivrei  vivevo di formaggi, che qui quasi non esistono, era impossibile dare una sola risposta...
Domande che mi hanno lasciato sbalordita come "Cosa puoi dirmi della sicurezza in Italia?" e io pensavo al migliaio di raccomandazioni ricevute sulla sicurezza quando siamo arrivati qui a Mendoza.
E poi ho parlato del mare in Italia e ho detto che per me il mare più bello in Italia era in Sardegna. Una ragazza mi ha detto che lei ci era stata e non la consiglierebbe: mare bellissimo, natura bella ma di storico cosa c'è da vedere (già immagino che a Claudia si siano drizzati i capelli)?  

Facendo questo lavoretto ho scoperto posti così belli che nemmeno immaginavo e nemmeno pensavo potessero essere così vicini a casa mia (ora che ragiono in distanze argentine tutto mi sembra dietro l'angolo)!
Mi son arrabbiata perché ho scoperto le difficoltà che un italiano -non uno straniero che non conosce bene la nostra lingua- ha nel reperire informazioni sui luoghi che vorrebbe visitare. E quanto poco materiale pubblicitario e ben fatto ci sia sulle città italiane: forse se voglio decidere se visitare Pompei o Ercolano non ho voglia di guardarmi 2 ore di speciale di Superquarck ma mi basta un video di 5 minuti ciascuno no?

Il giorno in cui smetteremo di dirlo ma inizieremo a valorizzarlo davvero questo Bel Paese forse sarà il giorno in cui per questa Italia ci sarà davvero un'altra possibilità! 

13 commenti:

Kylie ha detto...

Per gli stranieri l'Italia è un miraggio. Noi facciamo di tutto per valorizzarla peggio che possiamo.

Un abbraccio

UIFPW08 ha detto...

Chissà come è Claudia con i capelli drizzati..
Buon Mercoledì Federica
Maurizio

Katiu R. ha detto...

Certo che Milano è una città turistica! So che ogni volta che lo si dice qualcuno storta il naso, ma io sempre reso soddisfatte le persone che, per la prima volta, passeggiavano in modalità turista tra le vie della città meneghina! ;)

Dany M ha detto...

Verissimo Fede, se non lo facciamo noi italiani chi valorizza il nostro paese???!!! Per quanto non ami Milano è indubbiamente una città turistica..

Luigi ha detto...

non avrai mica dimenticato Napoli per caso: sarebbe una delle città più belle del mondo...se non ci fossero i napoletani!!!

Cavaliere oscuro del web ha detto...

Purtroppo molti monumenti cadono a pezzi e non si valorizza il nostro patrimonio storico e culturale.
Saluti a presto

cri ha detto...

Capisco gli stranieri innamorati dell'Italia. E' un paese bellissimo ma questi politicanti non sono in grado di pubblicizzarlo per bene. Siamo pieni di posti meravigliosi, anche vicino casa. Milano non mi piace però non mi sembra strano che sia in terza posizione. Ha praticamente tutto quello che potrebbe interessare ad un turista! Ciao Fede! Comunque sei un vero mito!

Elio ha detto...

Ciao Federica, sapessi quanti francesi sono innamorati dell'Italia. Ho certe lettrici del mio blog che su Venezia ne sanno quanto me e qualche volta di più. Certo però che non mi metterei a leggere una "Divina Commedia" in spagnolo, mi è bastata quella in italiano alle superiori. 30 canti imparati a memoria ed oggi mi ricordo solo delle prime 50 righe. Un caro saluto e buona continuazione.

Lila ha detto...

A Milano manca solo il mare per raggiungere la vetta della classifica, ma Pisapia ci sta lavorando XD

nuvolette ha detto...

Confermo quanto ha detto Katiu: ho visitato Milano per la prima volta con lei e Auryn come guide e mi è piaciuta un sacco :-)

Claudia ha detto...

Effettivamente mi sono sentita male quando ho letto che in Sardegna non c'è niente di storico! Magari la ragazza ha partecipato ad un tour guidato dove c'era solo la visita alle spiagge (splendide tra l'altro!)

Federica ha detto...

@claudia: credo che ci sia una certa difficoltà a reperire informazioni. per esempio io le ho parlato della storia di garibaldi e lei mi ha risposto "ma cavolo non l'ho mai letto da nessuna parte".
Su internet ora come ora trovi informazioni su tutto ma devi sapere cosa cercare. si fa fatica a trovare informazioni ben organizzate.

Maruzza ha detto...

Ah se solo sapessimo vendere meglio la nostra immagine...