30 settembre 2014

Suicidio alimentare versione Argentina

C'è un posto sulla strada che fa il pullman che si chiama Leonardo Da Vinci. Sottotitolo l'arte di fare la pizza. Logo: omino di Da Vinci con in mezzo alle gambe un bello spicchio di pizza. A me fa morire dal ridere, ma questo effettivamente non ci azzecca nulla.

"Leonardo" ti porta a casa la cena e sta volta ammetto che abbiamo un po' esagerato.

Patatine Plus: ovvero patatine fritte con uova fritte e prosciutto. Un po' molli le patatine a dir la verità.

Lomopizza: il classico panino qui è il lomito. Il lomito è  solitamente lungo come il mio avambraccio ed è un panino con la fettina. Nella versione lomopizza si sostituisce il pane con due tranci di pizza, uno sopra e uno sotto.
Buono eh, solo che coincide con un vero e proprio suicidio alimentare!

Voi avete mangiato robe ancora più scrause?
La sfida è aperta! Son curiosa!

16 commenti:

Lory ha detto...

Ciao! Ho scoperto il tuo blog stanotte! Mi hai subito incuriosita e sto cercando di leggere anche post vecchi ma volevo chiederti da quanto tempo vivi in Argentina? Ti sei teasferita "per sempre" o è solo un periodo? O mgari ci vivi da selpre? Ma dai tuoi priminpost non mi sembra! Comunque adoro il tuo modo di scrivere. Bella la Lomopizza, anche se credo che morirei di sensi di colpa a mangiarla, io sono sempre a dieta... Una cosa con un concetto simile che ho mangiato e la Mitraillette in Belgio: un panino lunghissimo con la carne che vuoi (hamburer, wurstel, salsiccia...) tanta insalata, salse e straripante di patatine fritte (si si le patatine dentrobil panino). Buona!

Alenixedda ha detto...

Mmm que buena pinta!! :)
Sembrano golosissime, in particolare la Lomopizza!! Anche se si dovrebbe mangiare una volta all'anno per non affaticare il fegato ahahah! :)

Katiu R. ha detto...

Oddio, la lomopizza mi fa salire il colesterolo solo a guardarla!

nuvolette ha detto...

la lomopizza è veramente impegnativa!
Quanto a suicidi gastronomici direi i churros, i beaver tails e certi dolci ungheresi che sembravano innocue torte rivelandosi poi dei mattoni in piena regola!

MikiMoz ha detto...

Le patatine flosce le odio.
Mente il panino (o pizza, in questo caso) mi sa di cosa abbastanza secca. Non so, i panini con la fettina mi hanno sempre ricordato gli sfigati che portavano tale cibo a scuola o alle gite XD

Moz-

Federica ha detto...

Ciao lory, sto facendo il servizio civile qui in Argentina. Sono arrivata a metà marzo e ci rimarrò fino a metà marzo.

minerva ha detto...

Il mio suicidio alimentare è stato in Inghilterra, in vacanza studio per sopperire alla pappa infernale, un milkshake abnorme al cioccolato, con dentro un brownie altrettanto enorme, e poi una ragazza che era con me aveva preso le tortillas (alle 4 del pomeriggio, per farti capire lo stato in cui eravamo ridotti), ma non le ha finite e le ho finite io. è stato traumatico per il mio stomaco, però non so, credo di aver guadagnato il buon umore. XD

Maruzza ha detto...

"Leonardo" ti porta a casa la cena e ti porta pure all'ospedale XD
Ci vuole uno stomaco di acciaio inox 18/10! Poi,come ha detto MikiMoz,le patatine mai mollicce...

Lory Y ha detto...

Che bella esperienza, un anno è l'ideale secondo me. Stamattina ti ho commentato con un altro profilo, da questo puoi vedere il mio blog, se vorrai passare ne sarò felice

UIFPW08 ha detto...

..incredibilmente buono sicuramente ma sulle patatine non si transige.
Ciao Federica
Maurizio

Lila ha detto...

Le patatine mollicce sono un reato contro l'umanità, ma il lomopizza potrebbe essere una sfida interessante ahahah

Silvia ha detto...

Mi si è alzato il colesterolo solo a vedere la foto delle Patatine Plus

MagicamenteMe ha detto...

Oddio mi sto sentendo male
però W le schifezze :D

PS: non è una schifezza ma in Campania abbiamo mangiato il panuozzo, una ciabatta con dentro tuttoquellochevuoitueanchedipiù

Federica ha detto...

Mi dispiace ma non riesco a trovare il tuo blog. Me lo puoi linkare?

Hilly ha detto...

Mi hai fatto venire una fame porcellaaaaaaaaaaa

Princesse P ha detto...

il mio peggio penso di averlo toccato con churros e cioccolato a Madrid, a pari merito con il panino al lampredotto e salsa verde (piazza del Porcellino a Firenze). Ma le patatine plus...aiuto!!!