25 luglio 2015

Sul cavallo dell'aurora e il Milodon e altri animali patagonici

Il secondo racconto di Terra del Fuoco di Francisco Coloane è ambientato nei pressi della Cueva del Milodon, una grotta poco più a Nord di Puerto Natales nella Patagonia ciliena.

puerto-natales-panorama
Veduta Panoramica di Puerto Natales
 Io non l'ho visitata, ma a Puerto Natales pure io mi son scontrata con un milodon!
milodon-puerto-natales
Statua del preistorico Milodon
Ma chi è il Milodon? Ce lo racconta lo stesso Francisco Coloane:
Dai crani rinvenuti, ossa e frammenti di pelle, uno di quegli animali sembra aver avuto le dimensioni di un rinoceronte ed essere assomigliato più a un formichiere che a un bradipo.
Questo simpatico dinosauro erbivoro si trovava solo in questa zona del pianeta, ma ormai è estinto da milioni di anni!
Che animali si possono  incrociare?
Tantisssimi guanacos, che sono delle specie di lama
Guanacos.
Fonte Chile Sustenable
e qualche ñandù, che sono invece delle specie di struzzi,
Dai pullman se ne vedono tantissimi di questi animali, ma io ho sempre dormicchiato e quelli che ho visto non son riuscita a fotografarli!
ñandù
Fonte: Sapere
Da Punta Arenas, più a Sud, con un'escursione in barca nello Stretto di Magellano si raggiungono le isole Magdalena e Marta dove si possono incontrare i leoni marini e i pinguini di Magellano!!!
Pinguini di Magellano nell'isola Magdalena
In terra del fuoco invece vi sarà abbastanza facile imbattervi in quella che è una vera e propria piaga: i castori! Quando infatti ci si è resi conto che abbattere alberi come se non ci fosse un domani non era un'attività sostenibile nel lungo periodo, i furboni hanno pensato bene di iniziare in questa terra difficile un bell'allevamento intensivo di castori per farne pellicce. Poi ci son due versioni: o qualcuno li ha liberati in natura oppure son scappati. Il risultato è che, comunque sia andata, i castori in libertà ci "han dato dentro", insomma son andati a moltiplicarsi, non hanno trovato un competitor naturale e si divertono a fare ste cosette così e creare laghi dal nulla!!!
castori-ushuaia
Dighe dei castori nel Parco Nacional Tierra del Fuego
Da qui l'invito a ristabilire l'equilibrio naturale e... ordinarli al ristorante XD

5 commenti:

Carlo De Petris ha detto...

e di cosa saprà un castoro? :O

Natascia ha detto...

Poveri castori!!! ;P

pia brl ha detto...

un interessante post da un intéressante blog. un salut da pia ciao a presto

vagabondele ha detto...

questi tuoi post sulla Patagonia mi convincono ogni giorno di più ad accantonare nel salvaviaggi le risorse per vederla con i miei occhi!!
Nel frattempo continuo a prendere appunti e chissà che questo sogno non si realizzi presto! :D

Maruzza ha detto...

Ecco, adesso immagino Don Chuck Castoro e famiglia in Patagonia :D