17 agosto 2009

Perle francesi

Dopo un'attenta selezione ecco alcune delle perle di saggezza prodotte in 10 giorni in Francia.


Mi piacerebbe poter dire che la paternità di queste genialate è mia ma ho trovato una degna sfidante nello sparare minchiate... Per salvaguardare quel minimo di dignità che ci rimane non dirò chi ha detto cosa, a voi capire quali sono le mie!

  • Secondo me non c'è niente di peggio che cagare in autostrada!
  • Ho la b. bagnata
  • Posso grattare un po' di cacche di piccione?
  • Mi lavi le mani con la conegrina?
  • Sono grossa come quella lì?
  • -Ho male al collo, forse perché le tette con questo reggiseno mi pesano sempre lì. .... - ehm, ma se stai sempre in topless tu!
  • Ma sono un po' rossa?
  • Uff, ho già di nuovo i peli sulle gambe!
  • Ti stai di nuovo schiacciando i brufoli?!?!
  • Quella bimba ha il pisello!
  • Les enfantes de la patriCK
  • Le costolette di agnello francese sanno meno di caprone di quelle italiane
  • Abusiviiiiiiiiiiiiiii!
  • - Dov'è la mia pinza rosa? -ce l'hai in testa!
  • - Ehi li hai visti i cervi? -sicuro1 i famosissimi cervi di mare vero?!
  • Ci hanno suonato i testimoni di Geova!!!

Noi non saremo proprio delle volpi... ma a quanti hanno suonato i testimoni di Geova in vacanza?!?!?

Grazie capo&muny per tutte le risate che ci siamo fatte! ^___^

6 commenti:

Carlo De Petris ha detto...

io non so quali sono le tue ... ma in quelle citazioni ci sono tante parole che renderanno "succose" le chiavi di ricerca che punteranno al tuo blog :D

preparati a raccogliere i frutti XD

Clelia ha detto...

Un classico quella della pinza persa che poi oplà si scopre essere tra i capelli... a me succede con gli occhiali. Troppo divertenti queste battute!!!

Clelia

Federica ha detto...

@ carlo: quello era l'obiettivo indiretto... ultimamente arrivano sempre con le stesse chiavi! :( bisognava dare nuovi stimoli

la ire ha detto...

guarda che quella delle tette e del reggiseno è vera, me l'ha detto il fisioterapista! O.o

ed è fantastica quella della caccain autostrada (e vera pure quella!)

Caterina ha detto...

scusa chi è che voleva grattare le cacche di piccione?!?!? scommetto poi con le chiavi!

Carlo De Petris ha detto...

Federica


devi scrivere un articolo che comprenda i cognomi Gelmini, Carfagna e D'Addario ... così fai la combo con quelli di qeusto articolo.

Ed allora si che la fantasia italiota prende il volo!

Ricordo che su un altro blog osai scrivere "Cafagna ministro: siamo in buone tette" KABOOOOOM, ti lascio solo immaginare ^_^