23 novembre 2009

Campanello



Se l'altr'anno mia sorella vedendomi tossire e sputare i polmoni aveva avuto l'immagine poetica di me come un piccione, quest'anno ha scelto di essere più propositiva.
Fra: -Sai che dovresti fare? mettiti un campanello al collo come i lebbrosi! così noi sappiamo che passi e ci scostiamo.

9 commenti:

Clelia ha detto...

Bè devi ammettere che a tua sorella il senso della praticità non manca

un abbraccio da Londra... senza paura di contaminazione :)))

Clelia

katiu ha detto...

Tua sorella è una grande!! ^__^

Grissino ha detto...

Te la sei voluta ^_^ Prossimo anno stai attenta, prendi pastiglie di vitamine, copriti/scopriti bene per non prendere caldi/freddi e fatti il vaccino!

La prevenzione serve (almeno nel 80% dei casi) per non ridursi a piccione/lebbroso.
:-D

Pupottina ha detto...

eheheheheh! esagerata tua sorella!!!!
capiterà di tossire anche a lei... ;-)

frufrupina ha detto...

Monellaccia la tua sorelina!scherzo...è bizzarra...un abbracio.

mina ha detto...

Tua sorella si che ti vuole bene!! Ah ah ah

Lunga ha detto...

che sorella cattiva!! :P
mia mamma è stata forte: è corsa ad accudirmi, si è fatta quasi 5 ore di treno e quando le dicevo io "stammi lontana" diceva che non c'erano problemi. adesso che ha visto che non è proprio simaptica è lei che mi dice vattene via!!!!

Maruzza ha detto...

Come si dice a Roma "volemose bene"...eheheheh...tua sorella somiglia alla mia...anche lei se ne esce con cose del genere ogni tanto,ma ormai si sa lo dicono "anche" perchè ci vogliono bene...sottolineo l'anche...eheheh...riprenditi...^_^

«°*°♥*SERENA*♥°*°» ha detto...

Ammazza che cattiveria! Ma povera Fede :'(