25 gennaio 2010

Avatar

Sabato sera mi son fatta convincere ad andare a vedere Avatar da mia sorella che da settimane ogni sera a cena ci allietava con una curiosità o una chicca sul film e i suoi incassi record o i fatto che questo film avrebbe cambiato la storia del cinema, poi dalla lacrimuccia di Katiu e dal 9 di AndreA.

Per prima cosa bisogna dire che James Cameron non ha proprio il dono della sintesi e tra il colossal del vecchio millennio e quello nuovo io scelgo senza dubbio Titanic.
Partiamo subito col dire che a me il fantascientifico non piace e anche ai vari effetti speciali sono poco interessata per cui avrei potuto vedere le stesse tematiche trattate in un modo più reale e probabilmente mi sarebbe piaciuto di più. Ma sarebbe stato un altro film e questo alla fine mi è piaciuto nonostante tutto!

Durante il primo tempo ho avuto la piacevole scoperta di non essere ancora totalmente assuefatta alla caffeina: se non mi sono addormentata lo devo solo al caffè preventivo! Il livello di scoglionamento era tale che nel momento in cui quei cosi volanti che a me sembravano abbastanza quelle cose dei pioppi che fanno venire l'allergia si son posati su di lui per indicarne la purezza ecc ecc io non ho potuto che esclamare -Toh come i piccioni di piazza San Marco!
Ma il secondo tempo mi è piaciuto tantissimissimo... Avrei tagliato solo un po' sta battaglia lunghissima ma è stato proprio un bel film! e lasciatemi fare una piccola considerazione: sarà mica un caso che l'unico pilota che osa ribellarsi quando si rende conto che sta perpretando un sopruso e sta tradendo i suoi ideali sia una ragazza? traetene voi le vostre conclusioni!
Se dovessi dare un voto darei 7 mezzo alla fine e se amate il genere non dovete perdervelo e se non lo amate io vi consiglio di vederlo comunque: vale i 10 euro del biglietto!

9 commenti:

☆.。.•*✿SERENA✿*•.。.☆ ha detto...

No, non è proprio il mio genere...e credo non andrò a vederlo, nonostante le belle opinioni che sento in giro...se un giorno mi capiterà sotto mano il dvd ci farò un pensiero...

Grissino ha detto...

10 euro?! Ma quello in 3D spero ben! Non mi ricordavo prezzi da cinema cosí esosi. Allora faccio bene a farmi l'impianto Home Cinema a casa!!!

P.S.: A me ispira ben poco e infatti forse, dico forse, lo noleggeró. Al cinema non ci vado mai quindi é escluso.

Silvia ha detto...

Come ho scritto da Katiu, non è esattamente il mio genere (amo i film in costume) e non ho ancora capito il 3D cosa aggiunga ad un film. D'altro canto, non che disdegni a priori i film di fantascienza (amo molto Sar Wars, anche se ammetto che ciò è dovuto in parte alla presenza del mio attore preferito...). Però sento che tutti quelli che vedono questo film lo adorano.

Una cosa è certa, Cameron non sbaglia un colpo (e il suo non aver il dono della sintesi mi piace: mi ricorda... me!!!!), anche se devo dire che l'evidente cambio di genere da Titanic a questo Avatar mi lascia un po' perplessa! Non che un regista debba girare sempre lo stesso film, ma da un transatlantico affondato nel 1912 a degli alieni blu fatti al computer ce ne passa!

;-)

E' un caso che l'unico pilota che si ribella sia una ragazza??? Mmmmmm.... ci devo pensare... non saprei.... mah!!!!!! Eppure, qualcosa mi dice che non sia un caso...

;-)

Federica ha detto...

@ grissino: sì 10 euro 3D! secondo me il film visto al cinema forse conviene meno economicamente però ha tutto un altro gusto rispetto al film a casa... sono proprio 2 sensazioni diverse secondo me!

Grissino ha detto...

Secondo me dici cosí perché (immagino) tu non abbia un proiettore e un impianto 5+1. Altrimenti, davvero, a fronte di uno schermo piú grande (e del 3D in questo caso), hai innumerevoli scocciature:
1) posto decentrato e/o lontano
2) gente che passa davanti, parlicchia, ride, rompe insomma...
3) l'orario che non é mai quello che vuoi tu
4) non puoi mettere in pausa ne andarti a prendere quello che ti piace di piú da mangiare
5) audio troppo alto, troppo basso (giá capitato)
6) se vuoi rivederti una scena, non puoi
7) se non hai capito cosa hanno detto, non puoi tornare indietro
8) puoi sceglierti il film che vuoi nella sera che vuoi

Comunque quando uscirá un film in 3D che mi piace pazzescamente, proveró ad andarlo a vedere, solo per vedere se il 3D vale. Tu che dici?

Federica ha detto...

@ grissino: sì indubbiamente oggi ci sono degli "aggeggi" che ti permettono di vedere un film come al cinema.
però a me piace proprio uscire per andare al cinema, incontrare gente, scambiarsi un'opinione, vedere le facce quando si esce...

Marco ha detto...

A me invece Avatar è piaciuto immensamente dal primo all'ultimo fotogramma; l'unico rischio di crollo era dovuto alla stanchezza degli occhi per il 3D, all'inizio del film. Però a me il fantasy piace molto più che a te e ad altri commentatori :-)

Concordo al 100% con te per quello che riguarda la visione dei film al cinema; i vantaggi nominati da Grissino indubbiamente ci sono, ma se si tratta di guardare un film a casa mi basta un televisore. (Anche perché, vista casa mia, non vedo altra soluzione.) L'home cinema, per quanto possa essere all'avanguardia, non potrà mai riprodurre l'atmosfera della sala grande...

AndreA ha detto...

Il tuo 7,5 vale un dieci! :DDD

Un abbraccio! :))

NYY ha detto...

Io gli darei anche 8!
E' molto ben fatto, le 2.40 passano in fretta e la storia e' molto bella, anche se ricorda un po Balla coi Lupi :-)