28 febbraio 2010

Stage: settimana prima

Giorno 1: Mi hanno dato da leggere tante cose, effettivamente utili e, memore di cosa dice LaLunga, me le son lette tutte un paio di volte e mi son scassata abbastanza.
Giorno 2: il mio tutor aveva il figlio che non stava bene e non è venuto. non sapendo cosa farmi fare mi hanno dato da contare le risposte a dei questionari e segnare i numeri su excell. a mezzogiorno sono venuta via.
Giorno 3: mi hanno messo a riordinare una serie di carte che ne ho avuto per tutto il giorno.

per completezza devo però dire che son tutti molto gentili e disponibili e le ragazze che stanno facendo lo stage da qualche settimana sono molto soddisfatte. Questa settimana mi è stato spiegato che c'erano un sacco di lavori in scadenza e avevano poco tempo per seguirmi.. io spero in domani che notoriamente è un altro giorno... se no che due palle!!!


6 commenti:

Grissino ha detto...

Vero, ma meglio poco che troppo. :-P

Lunga ha detto...

Ma perché, che dico io? Rinfrescami (o reimpiantami) la memoria!

☆..•*SERENA*•..☆ ha detto...

Dai coraggio! All'inizio è così un pò per tutti...devi avere pazienza, giorno dopo giorno andrà sempre meglio!

Kylie ha detto...

Di solito quando arriva una stagista è sempre difficile riuscire ad impegnarla affinchè non si annoi.
Tieni duro!

Federica ha detto...

@lunga: avevi detto che il fatto che la tua colegga stagista avesse letto tutto velocemente non ti aveva fatto una buona impressione!

Lunga ha detto...

Ah sì quello! No, perché sai ne dico tante! ;-) In effetti sì, non so quello che dovevi legger te, ma quello che leggeva lei è vitale! Sono le uniche informazioni che hai sui pazienti, se le leggi per metà dopo non sai chi hai davanti!