12 settembre 2010

Marcovaldo

Domenica scorsa cercavo qualcosa da leggere.

Gira che ti rigira nella libreria mi è venuto in mano Marcovaldo di Calvino. E un po' mi son vergognata e mi son detta -ma è mai possibile che tu non abbia mai letto niente di Calvino?

E ho letto questo libricino, raccolta di novelle della vita in città di Marcovaldo... che di altisonante ha solo il nome e le sue mille sfighe, porello. Ma nella sua inettitudine -nel senso di inadeguatezza- ed incapacità di adattarsi alla vita della città del boom economico riesce a resistere coerente dall'inizio alla fine. Mi ricorda tanto un Sancio Panza del Novecento!

Cosa mi resta di questo libro? Voglio assolutamente leggere qualcos'altro di Calvino: mi è piaciuto troppo il suo modo di scrivere!

11 commenti:

Lunga ha detto...

Calvino è uno dei miei autori preferiti, leggiti la trilogia degli antenati, barone rampante cavaliere inesitente e visconte dimezzato. Sono unici!

Maruzza ha detto...

concordo con la Lunga!leggiti la trilogia e aggiungo pure le Città Invisibili,ti fa cambiare modo di vedere il mondo

Carlo De Petris ha detto...

Confermo e sottoscrivo per la trilogia degli antenati, che fa bella mostra di se nella mia raccolta :D

In particolare ho amato molto il barone rampante, ma anche gli altri due sono molto belli!

katiu ha detto...

Avevo letto "Il barone rampante" ai tempi delle scuole medie, e ricordo ancora le lezioni della prof. di italiano in merito a Calvino.

Poi non so per quale motivo è sparito dalla mia biblioteca: mi sa che devo andare a riscoprire un po' di questi classici ..

Nuvolette ha detto...

decisamente da leggere la trilogia degli antenati e, di tutt'altro genere, Il sentiero dei nidi di ragno

minerva ha detto...

Non rientra fra i miei autori preferiti ma... La trilogia degli antenati, il viscondte dimezzato poi, è notevole. E leggiti le città invisibili, dona un senso di sottile goduria.
Baci
Minerva

Marco ha detto...

Marcovaldo lo lessi in prima media; è una vita, invece, che devo leggere Il castello dei destini incrociati ma ogni volta me lo dimentico!

Simo ha detto...

è lo stesso senso di "ignoranza" che ho provato da John Grisham...ma ora che ci penso, non ho letto niente nemmeno di Calvino! Che vergogna....comunque grazie per questo post perchè mi hai fatto venir voglia di leggere Marcovaldo!

AndreA ha detto...

Uno dei libri che mi è piaciuto di più! :)

Un bacio! :)

Kylie ha detto...

Mi hai riportato indietro nel tempo!
Ho letto più di un libro di Calvino e si tratta di letture piacevoli e interessanti.

Un abbraccio e buona giornata cara!

☆..•*SERENA*•..☆ ha detto...

Io ho letto IL BARONE RAMPANTE come libro estivo per la scuola...carinissimo!