10 gennaio 2013

I luoghi da sogno dei miei viaggi

Monica, 'sta volta arrivo al filo dello scadere del termine per la partecipazione al tuo bel progetto!
La sua ultima idea è quella di scrivere insieme una guida di luoghi memorabili in cui abbiamo albergato, non per forza lussuosi o fastosi ma particolari. Io in queste settimane ci ho pensato un bel po' su e non mi veniva in mente nulla. I posti in cui son stata a dormicchiare son sempre stati tutto fuorché di lusso perchè per me un posto dove devo dormire deve rispondere a tre criteri: il primo ed il più importante è che siano economici, il secondo è che siano comodi per quello che devo fare o dove devo andare, il terzo è che siano un minimo pulito e son consapevole che il mio concetto di minimo è decisamente sotto la soglia di minimo medio della popolazione italiana... insomma mi schifo di poco! 
Ora se c'è un posto che mi è rimasto davvero nel cuore al di là di questi criteri è l'ostello gestito dai frati francescani in cui ho dormito a Santiago de Compostela, ma non ricordo più il nome mannaggia a me! Quel posto è stato davvero importante perché oltre ad essere pulito ed accogliente (e dopo tutti quei chilometri non è una cosa da poco) alla sera i frati organizzavano un momento di preghiera collettiva davvero ben studiata per superare le barriere linguistiche e perchè rimanesse davvero nel cuore: e se si pensa che il Cammino vero, quello senza freccia gialla, sarebbe ripartito l'indomani è un'ottima base. 

Ma torniamo al meme di Monica ed al piano B per parteciparvi lo stesso: indicare tre posti in cui si vorrebbe riposare... e io li ho trovati molto velocemente: se il 2013 mi porta un lavoro non credo che ci andrò, ma se mi portasse (oltre al lavoro!) anche un principe azzurro (o un emiro volendo ^_^ ) chi lo sa!

Casa sull'albero, vicino a Viterbo
Io ci andrei di corsa a dormire in una casa sull'albero, che già di per sé è un'esperienza quasi unica. Poi aggiungete che si gode della vista su un enorme campo di lavanda. Aggiungete che costa 350 euro a notte, ma non ci si sta dentro in 12 ma solo in 2... resterà un profumatissimo desiderio!

Palafitta su in isoletta qualsiasi
Spiaggia dorata e mare mare ovunque. Chi viene con me? No rompicoglioni grazie!

Cabina sul treno di lusso The Royal Scotsman
Un giretto per le Highland di sole due notti in questo super treno costa meno di 2000€, ma volendo si può stare anche una settimana eh!!

15 commenti:

Kylie ha detto...

Scelgo la palafitta e quel mare stupendo!

Buon venerdì cara!

la Cri ha detto...

Ma se ci stai una settimana sul treno, ti fanno lo sconto?! :D

Silvia ha detto...

Sulla palafitta ci sono stata in viaggio di nozze e non ci tornerei neanche morta: ci abbiamo passato 5 giorni ma già al secondo mi sarei sparata dalla noia...
La casa sull'albero la trovo un'idea carina, e il treno nelle Highland mi tenta parecchio (io amo la Scozia), anche se è un tantino caro!

viaggi e baci ha detto...

caspita Fede sei un fenomeno! Io non saprei quale scegliere, ma comunque entro il 15 lo dovrò fare, no?!?!?
Non sai invece che curiosità di vedere il convento francescano. Ma di quel posto o del Cammino da Santiago, nemmeno una foto?

Federica ha detto...

@monica solo una di un materasso mentre dormo: poco rappresentativa del luogo ma molto del mio stato all'arrivo alla meta :)

Adriana Riccomagno ha detto...

Oh, il treno di lusso! *__*

UIFPW08 ha detto...

In Madacascar ho dormito dentro un palafitta.. niente male.
Buon Venerdi Federica
Maurizio

PAOLA D ha detto...

Non c'è dubbio: per me il treno. Casa sull'albero e palafitte bocciate su due piedi...uh che umidità mattina e sera!!!

la vita secondo Vale ha detto...

Io ho sempre desiderato "dormire" in un faro...;))))))))...chissà ....

Maruzza ha detto...

il treno mi piace!basta che non transiti sulla rete di trenitalia altrimenti è la fine!Gli altri posti sono stupendi ma quoto il problema dell'umidità:il giorno dopo ci vuole il chiropratico...

Strawberry ha detto...

io sulla palafitta ti accompagno volentieri...:-D

minerva ha detto...

il treno è taaaanto ispirante...

luoghinonluoghi ha detto...

io ci vivo vicino viterbo, dimmi dov'è quella casa.. ciao

Luna - Pizza Fichi e Zighini ha detto...

Quel treno mi ha stregato! (ma per fortuna hai svelato pure il dettaglio del prezzo e ho frenato subito ogni fantasia...).
La casa sull'albero mi piacerebbe averla in giardino (e quindi dovrei prima possedere quest'ultimo..)per andarmici a rifugiare ogni tanto.
Morale: scelgo la casa sull'isoletta qualsiasi, ma per trasferirmici a vivere definitivamente!
Fantastici i tuoi 3 posti! E tu molto simpatica. Ti auguro di trovare il lavoro dei tuoi sogni,per fare tutti i viaggi che desideri ma soprattutto per portare TU l'emiro sull'isoletta in mezzo all'oceano, a bordo del mitico treno, dopo un breve pit stop nella casa sull'albero!
Baci!

Makeupnonsolo.blogspot ha detto...

2.000euro??? wow!!