27 maggio 2013

Gli animali dei miei viaggi

Monica rilancia la sfida: questa volta il tema è Gli animali dei miei viaggi.
Questa volta scegliere è stato facile perché non ho pensato agli animali incontrati ma a quelli che davvero hanno segnato un viaggio e che senza di loro sarebbe stato molto diverso. Nessun animale strano, tutti comuni... ma molto particolari!
Se anche voi avete incontrato degli animali degni di nota in viaggio partecipate al giochino di Monica!

CIUDAD EVITA (ARGENTINA), 2006
Quando arrivammo a Ciudad Evita, il nostro barrio, Hermana Marta ce lo presentò così: "qui tre cose non mancano: spazzatura, cani e bambini". Lì la questione dei cani randagi era un problema vero e in ogni angolo c'era un cane che viveva per strada: per un mese per capire qual era la nostra via facevamo affidamento su una specie di husky che non si è mai mosso di lì. Questo perché ognuno aveva un forte senso della territorialità e quindi rimanevano sempre nella stessa area, anche se non c'era nessuna barriera fisica tra loro. Poi però c'erano anche dei cani con una casa, ma non un tetto sopra la testa: perchè alcune case avevano il loro cane da guardia sul tetto!

SIRMIONE, 2010
Quando diversi anni fa son tornata a Sirmione dopo tanti anni che non ci andavo più la cosa che più volevo vedere erano i cigni. I cigni a cui da piccola portavo da mangiare, i cigni che ammiravo quando eleganti scivolavano sul Lago di Garda, i cigni che erano tanto goffi e divertenti quando si pulivano. Poi mi è tornato in mente del cigno che anni prima mi aveva beccato il ditone del piede... maledetto cigno!

SAINT JEAN PIED DE PORT (FRANCIA), 2008
Il primo giorno del Cammino di Santiago passando i Pirenei ho visto tante pecore. E non vedevo l'ora di non vederle più! non perché io le abbia in antipatia, ma perché avevamo letto sulla guida che le pecore c'erano solo sul versante dei Pirenei francesi. Nella mia testa quel primo giorno le pecore erano sinonimo di salita, la mancanza di pecore avrebbero significato Spagna e discesa. I miei piedi credevano ancora il primo giorno che la discesa fosse molto meglio della salita, poveri illusi. 

15 commenti:

Sara ha detto...

Come mai ti aveva beccato il cigno?! Magari non gli avevi portato il pane da sgranocchiare?

Sara ha detto...
Questo commento è stato eliminato dall'autore.
Kylie ha detto...

Io sembro San Francesco quando giro, parlo con tutte le bestie del creato.

Un abbraccio

Silvia ha detto...

Che belle le pecore! Nei miei viaggi non mancano quasi mai....

Katiu R. ha detto...

Io invece ricordo perfettamente:
- lo scoiattolo bast**do che mi ha morso il dito a Londra
- il gregge di pecore che ha circondato la nostra auto nel Gargano, coi cani di guardia che ringhiavano contro il finestrino
- il samoiedo ultra peloso col gatto megaciccio della signora londinese che ci ha ospitato durante il nostro viaggio

Federica ha detto...

@sara: esattamente il contrario. Avevo portato il pane e glielo tiravo sempre più vicino per farlo avvicinare. solo che quello a un certo punto ha scambiato il mio ditone per un pezzo di pane e l'ha addentato (perchè hanno i denti!!!). mai stata così vicino ad un cigno :)

UIFPW08 ha detto...

a per.. Fede le foto non ti mancano mica.
Maurizio

Maruzza ha detto...

io faccio un pò come Kylie...poi da quando ho la passione per la fotografia INSEGUO gli animali...
Rimane nel mito il pinguino valenciano che faceva le finte e non si buttava mai...
http://alidinuvole.blogspot.it/2008/11/loceanographic-e-il-pinguino-pi.html

Audrey ha detto...

che belli gli animali dei tuoi viaggi...il mio post è a metà, mi manca una foto -.-'
ciao ciao

viaggi e baci ha detto...

belli questi animali così comuni eppure così intimamente legati a un ricordo di viaggi ...
Sulla mia arca - ehm! mi sa che stavolta prenderò il posto di Noè ;) - c'è mooooooolto posto anche per loro

Palmy ha detto...

È stata veramente dura questa volta scegliere le mie tre foto, mi sto divertendo a girare tra quelle degli altri partecipanti... pecore anche io ne ho incontrate a bizzeffe!

Tiziana Bergantin ha detto...

Molto a tema le tue scelte. Bellissimo post. Le sfide di Monica sono sempre più intriganti.

Laura najma ha detto...

Ciao, ho partecipato per la prima volta all'iniziativa di Monica e sto facendo un giretto per leggere gli altri post e vedere i vostri spazi...
Piacere di conoscerti!

Luna Pizzafichiezighini ha detto...

Mi piace tantissimo il cane sul tetto! Dolce amaro.

RobbyRoby ha detto...

bello questo post. Belli i cigni del lago di Garda, io sono stata a Pacengo e andavo sempre a vederli.