14 maggio 2013

Invito a Nozze

Mi sento già orfana. Disperata. Senza punti di riferimento.
Ho l'ansia: settembre è lontanissimo. Che ne sarà di me in tutti questi mesi è una domanda troppo filosofica, ben più impellente sarebbe sapere che cavolo faranno Robin e Barney? e quei due pazzi di Lily e Marshall come l'aggiusteranno? Come sarà l'incontro tra Ted e questa madre?

Quest'ultima puntata di fine stagione mi ha un po' deluso: mi aspettavo di più. Mi son venuti gli occhi lucidi nel notare che mancavano ormai pochi minuti e che non avrei partecipato a nessun matrimonio.

E' che la prossima stagione sarà l'ultima quasi sicuramente e io non me la sento proprio di salutare i mie amichetti newyorchesi.
Già vedere questa stagione in contemporanea con la messa in onda americana è stato molto difficile ma l'ho considerata una fase transitoria necessaria per tagliare il cordone ombelicale che mi tiene strettamente legata a quel benedetto tavolo del McLaren's. Ho visto 7 stagioni in pochi mesi e la cosa ha avuto effetti poco edificanti sulla mia fragile psiche.Diciamo che ad un certo punto ero un pochino sdoppiata e pensavo di far parte pure del quintetto: tutto mi parlava di loro, tutto mi ricordava loro, una notte me li son pure sognati.

Ora mi sento proprio come Ted senza i miei stivali rossi!

4 commenti:

Kylie ha detto...

Buona giornata cara e non ti crucciare!

Amarillys ha detto...

io ho visto solo la prima serie e sai che non sono riuscita ad appassionarmici?!non sopporto né Robin né Ted, l'unico che salverei é Barney!invece sono presissima di the big bang theory!

Audrey ha detto...

Come ti capisco, a me capita sempre con Grey's anatomy, finisce sempre con un disastro, una tragedia e mille interrogativi...
ciao ciao

Baol ha detto...

E' una serie che, sfortunatamente, non sono riuscito a seguire con regolarità, massacrata, come tante, nel primo pomeriggio di Italia1, ma le puntate che ho visto mi hanno sempre divertito.