30 aprile 2015

I misteri dei miei viaggi

Dove incontra uno spazio vuoto, si piazza il mistero
Ricardo Siri Liniers è un fumettista argentino che mi diverte un sacco.
Questa vignetta sembra proprio azzeccata per iniziare il viaggio misterioso che ci ha proposto Claudia e, visto che dice che l'ho influenzata nella scelta del tema con i miei racconti-monologhi sudamericani, questa puntata sarà tutta a cavallo tra Cile e Argentina.
Il mistero più grande del mio anno argentino è come Mendoza possa essere considerata una delle città più turistiche dell'Argentina, ma non voglio essere polemica... e quindi ecco i miei tre luoghi misteriosi, dopo una dura selezione!

Attenti, viaggeremo tra animali dai dubbi gusti sessuali, paesaggi lunari e, addirittura, alieni... siete sicuri di voler proseguire nella lettura?

Isla Santa Marta, Patagonia, Cile - Leoni Marini e rocce di cacca
I leoni marini son grossi e grassi, puzzano e urlano e sono cattivi. Sono poligami ed ogni maschio ha un vero e proprio harem, ma non si accontentano mai: se capita, stuprano e uccidono i pinguini che, poveretti, si perdono. La guida che mi ha confermato che la notizia che avevo letto su internet è vera, ma mi ha anche detto che la roccia dell'isola è fatta di guano di cormorano sedimentata, Millenni di cacca per un sacco di cormorani farebbero una montagna di merda. Ho ancora il dubbio che il tizio fosse un ballista e la vera attività sessuale dei leoni marini resta un mistero!

Valle de La Luna, San Juan, Argentina - Il campo di bocce
Di tutte le cose viste al Parco Ischigualasto sicuramente il campo di bocce è stata quella più deludente: come in questa foto, nelle foto viste su internet, sembra grandissimo. Invece è minuscolo, ma ci son queste rocce perfettamente sferiche che si trovano solo in questo punto del parco e solo in questo posto al mondo. Come e perché resta un mistero, così come molte dei giochi di equilibri delle "statue" che si trovano nel parco. Valle de La Luna mi ha conquistato!

La Cumbrecita, Cordoba, Argentina - Alieni in cerca di acqua 
Al mendozino piace un sacco la provincia di Cordoba. Loro son abituati a stare in mezzo al deserto, mentre Cordoba è verde e soprattutto ci sono i fiumi e questo li attrae tantissimo. Ma non solo a loro. A Cordoba ci sarebbero infatti anche gli alieni, attirati come mosche dalla presenza di tutta questa acqua. Alla mia ingenua domanda "sì ma se gli alieni cercano l'acqua, perché non si fermano sul Rio delle Amazzani allora?". Perché, diciamocelo, i fiumi di Cordoba son fiumiciattoli di montagna, carini, con delle belle cascatelle e poco più. Risposta: "perché qui c'è l'energia positiva". Questo è il motivo per cui da queste parti c'è anche una grande comunità hippy internazionale alla ricerca dell'energia giusta e una località dove la gente si troverebbe per abbracciare gli alberi. Basta crederci... o nascondere meglio il proprio scetticismo, se non si vuole rimaenere braccati da una signora che vuole raccontarti per filo e per segno di come lei abbia la prova dell'esistenza degli extraterrestri!

15 commenti:

Alessandra ha detto...

Interessante e divertente il tuo post! E' proprio vero che gli umani hanno bisogno di misteri e se non li trovano li inventano, così che fioriscono in abbondanza leggende sugli alieni.

Enzo Chiara ha detto...

A me il campo delle bocca però piace tantissimo :-)!!!

Luna Pizzafichiezighini ha detto...

Ahahaha ma è bellissimo questo post!! A cominciare dalle rocce di cacca e finendo con la signora che vuole raccontarti degli alieni!!
Non so proprio quale scegliere, forse per farlo mi affido al criterio che tra i due litiganti.... Anche perché le rocce tonde mi affascinano tantissimo.
Brava fede! Io non so se riesco a partecipare questo mese: ci penso e ci ripenso ma non mi viene in mente un mistero che sia uno legato ai miei viaggi..buon lungo fine settimana baci!!

MikiMoz ha detto...

Tra stuprapinguini e alieni attirati dalle energie positive (mbe certo...) avoglia a misteri^^

Moz-

Sara ha detto...

Poveri pinguini!
Pero'le bocce viste da qua non sono male.

PsychoLila ha detto...

Io, chetelodicoafà, voto le rocce di cacca :D

Silvia ha detto...

Questa cosa dei leoni marini con i pinguini mi ha sconvolta. Direi che gli sta proprio bene di abitrare su una montagna di cacca!

Sabina Fragola ha detto...

Io il campo di bocce vorrei tanto vederlo, per i misteri io ho un debole particolare! ^^

Valentina M. ha detto...

Da poco ho letto di un leone marino che stava per uccidere un uomo trasportandolo sott'acqua in profondità :O che trauma! Io pensavo fossero coccolosi -.-

Anonimo ha detto...

Ciao Federica!
Grazie per aver partecipato! Io ho un debole per la Valle della Luna, questa meraviglia geologica che sogno di andare a visitare!
Claudia

Natascia ha detto...

Ho visto i leoni marini a San Francisco e mi erano così simpatici... mi è miseramente crollato un mito ;P

Norma ha detto...

Bello!
Mi piacciono questi luoghi, uno diverso dall'altro ma tutti molto interessanti,non saprei quale scegliere, forse le bocce.
Ciao
Norma

Antonella S. ha detto...

Mamma mia, quella dei Leoni marini è davvero una storia terrificante.
A me piace molto il campo con le rocce sferiche, mi sembra proprio misterioso.
Ciao, buona serata.
Antonella

Dany M ha detto...

Rieccomi :-)!! Come stai??

Audrey Borderline ha detto...

cavolo, questo super post me lo stavo perdendo, per fortuna ho recuperato ;)