07 ottobre 2015

Valdivia, dove i cileni fanno i tedeschi

Nella regione di Valdivia, in Cile, si credono mezzi tedeschi: qui a gennaio si svolge il Bierfest (una specie di Oktoberfest).

Posso darvi un consiglio di viaggio? Non andate mai a Valdivia, non fatevi convincere dai cileni che ve la descriveranno come una cittadina meravigliosa, affascinante, imperdibile. Insomma, non fate come me che a Chiloé ho conosciuto un cileno che stava scendendo verso sud e ha convinto me, che invece stavo salendo verso nord, che assolutamente dovevo modificare i miei piani di viaggio: non potevo essere stata in Cile e non essere stata nella città che porta il nome del fondatore di Santiago.

Che cos'ha di bello Valdivia? Si trova alla foce di un fiume ed ha una bella passeggiata. Punto.
La città sembra la sorella cilena di Rosario in Argentina: isolette e fiume, non marrone questa volta!
fiume-valdivia-cile

Volendo si può andare a fare un giro in canoa o un tour in battello tra le isole.

valdivia-excursion

E poi il circuito delle ville tedesche: imperdibile. Credevo di essermi persa, io. Ho controllato la cartina più di una volta: ma dove sono 'ste ville tedesche?, mi chiedevo. Ci sono, per carità, ma sono così: roba che a noi europei, che abbiamo un altro concetto di patrimonio storico, lascia decisamente delusi... certo c'è stato il terremoto del 1960, quello più forte del mondo, e Valdivia è stata la città più colpita, ma...
villa-tedesca-valdivia
Supervilla d'epoca
valdivia-germania-cile

La cosa più simpatica è provare a fare colazione a Valdivia!
Premessa: a Valdivia ci son solo due ostelli e la prima notte non ho trovato posto in nessuno dei due. Valdivia infatti è apprezzatissima dai cileni e ho fatto fatica a trovare un buco ad un prezzo decente. Il mio affittacamere non offriva la colazione e quindi mi son messa alla ricerca di un bar per fare una modesta colazione. Nel primo in cui son entrata mi è stato detto che aveva solo del salato, ma io credevo di essere ancora mezza addormentata e aver capito male. Nel secondo ho visto con i miei occhi gente mangiare un paninazzo con hamburger e ketchup (che qui si pronuncia ketciup!). Al terzo bar ho fatto che chiedere se sapeva dove potevo fare una colazione dolce e lui stupito mi ha detto "credo che non sia facile trovarla a Valdivia".
Per la cronaca alla fine ce l'ho fatta a conquistarmi un tè e un panino con la marmellata.

Cosa fare a Valdivia? 
Dopo aver fatto un giro sul fiume, aver approfittato di uno dei molti festival o eventi che propone (bisogna riconoscere che è una città culturalmente molto viva perché è la città universitaria più importante del Cile meridionale).
lunapark-parque-saval-chile
Lunapark a Valdivia

guardare gli uccelli strani che son ovunque, per esempio tranquilli in mezzo agli spartitraffico

uccelli-di-valdivia.bandurria
una bandurria a bordo strada

vi consiglieranno una bella gita storico-culturale, ve la racconterò la settimana prossima... ma già preparatevi a ridere a crepapelle!

Consigli utili:
Dove dormire: Airesbuenos Hostel è un ostello pulitissimo, curato nei minimi dettagli e sono attentissimi alla salvaguardia dell'ambiente. Se proprio volete andare a Valdivia, dormite qui e prenotate qualche giorno prima.

tramonto-fiume-valdivia
Tramonto a Valdivia

8 commenti:

Cavaliere oscuro del web ha detto...

Tanti utili consigli.
Saluti a presto.

UIFPW08 ha detto...

La Valdivia non la conoscevo.. grazie per i consigli
Un abbraccio
Maurizio

https://narrabondo.wordpress.com ha detto...

Eh però sei di gusti difficili. A prima mattina bel paninazzo col ketchup è la morte sua!

Sara ha detto...

Mi sembra un posto carino...ma a questo punto tu non potevi scrivere una guida turistica-culturale invece di un blog?

Luna Pizzafichiezighini ha detto...

Caspita, la eviteró come la peste, se mai un giorno dovessi trovarmi da quelle parti! Ma se proprio dovesse cogliermi l Uzzo di vederla, beh seguiró puntualmente i tuoi consigli e avrò cura di arrivare con una scorta di dolcetti per colazione!! Reportage carinissimo fede!
Tanti baci!

Alenixedda ha detto...

Devo dire che mi hai incuriosita parecchio, anche se non sarebbe la prima città che andrei a visitare!! La parte artistica non è pervenuta, ma quella culturale mi ispira!

Elio ha detto...

Sarà anche sconsigliata da te ma non mi dispiacerebbe passarci un paio di giorni anche per poter scattare delle belle foto come le tue. Buonanotte.

Maruzza ha detto...

Il paninone col ketchup a colazione potrebbe vincere Masterchef Cile :D