24 dicembre 2015

I marmocchi di Agnes Browne

Quando ho comprato I marmocchi di Agnes son andata un po' per esclusione: c'era un grande cesto nella libreria con una promozione se compravi due libri. Io avevo già scelto Il centenario che saltò dalla finestra e scomparve e  I marmocchi di Agnes  son finiti nella mia borsa da spiaggia per puro caso. Talmente per caso che nemmeno sapevo che non fosse il primo libro di una saga, ma questo non mi ha guastato la lettura.

Mi son persa, ma giuro che prima o poi recupererò, le avventure di Agnes Browne ragazza e Agnes Browne mamma e ho conosciuto la signora Agnes Browne già vedova e con sette figli da crescere e un trasloco da affrontare.
Siamo a Dublino nel 1970, dove si tracanna sidro come fosse acqua (o caffé in Italia o mate in Argentina) e la famiglia Browne sta per lasciare le sue certezze della sua casa malmessa nel centro di Dublino per essere trascinati in una casa più confortevole ma in periferia.
Questo evento, che sconvolge tutti gli equilibri degli abitanti di casa, non è certo atteso con il sorriso sulle labbra né da grandi né dai piccini, ma alla fine tutti troveranno un loro nuovo modo di stare al mondo: per la serie non tutti i mali vengono per nuocere.

I personaggi sono tutti ben caratterizzati che quasi ti sembra di conoscerli, i luoghi così ben descritti che ti verrebbe voglia di prendere e andare a Dublino seduta stante e tutto è scritto con una tale maestria da risultare divertente e molto scorrevole.

A me è piaciuto un sacco e nel 2016 voglio leggere tutti gli altri libri, ma ho bisogno di un consiglio da chi ha già letto la saga: da cosa devo iniziare? Agnes Browne ragazza o mamma? Qual è il vero primo libro della  serie?!?

5 commenti:

Sara Pugliese ha detto...

AUGURI DI BUON NATALE

Folletto del Vento ha detto...

Mi sono informato (hihi) il primo libro è stato Mamma, poi Marmocchi, Nonna ed infine Ragazza.

Non saprei però quale possa essere il più corretto ordine di lettura, ma se aspèetti forse ...

nel frattempo ti faccio i miei auguri di Buone Feste

Alenixedda ha detto...

Questa serie mi ha sempre incuriosito, prima o poi riuscirò a leggerla, in ordine o no poco importa!!

Buone Feste Fede!

Zonzo Lando ha detto...

Buone feste e felice 2016 :-)

Andrea Pizzato ha detto...

non lo conoscevo, grazie per le dritte. ancora auguri, ciao Andrea