16 dicembre 2015

Quattro zampe e un amore

L'ho letto dalla Lettrice rampante, che parlava di consigli per regalare libri a Natale: "In ogni caso, state tranquilli. Nessuna amicizia è mai finita per un regalo sbagliato, libro o non libro!".
Questo libro, ricevuto in dono, ne è la prova: uno sa che ti piace leggere, sa che se vedi un cane vai in brodo di giuggiole, fa 2+2 e ti regala Quattro zampe e un amore di Edoardo Stoppa, un inviato di Striscia. Due più due non fa sempre quattro e la lettura è uno di quegli ambiti dove la matematica stride.

Da cosa iniziare?
La trama è imbarazzante: c'è un ragazzino che ama il suo cane e quando questo viene investito diventa praticamente anafettivo. Cresce e vive nella sua bolla luccicante della Milano-da-bere fino a quando un evento traumatico lo convince a partire: dopo una breve sosta a Londra si ritroverà in India e Nepal, la classica meta di chi ricerca se stessi. Lì troverà un altro cane e riuscirà a iniziare la sua nuova vita, basata su valori veri.
La fiera delle banalità e scritte male: il libro ovviamente è stato pubblicato solo ed esclusivamente per la popolarità del personaggio televisivo, ma cacchio un editor alla Mondadori non ce l'avevano?! 
mappa creata grazie all'app Cityteller

Claudia più volte mi ha detto che non sapeva come facessi a non mollarlo lì e passare a qualcosa di più interessante... mentre avanzavo tra le pagine di questo libro pensavo che almeno quest'anno non mi scervellerò per decidere qual è stato il libro peggiore dell'anno nel solito meme di fine anno!

Se volete regalare invece un bel libro per chi ama i cani, divertente e commovente, vi consiglio Io & Marley: certo è un po' un classicone, forse un titolo scontato, ma prendetelo in una libreria dove poi l'interessato potrà cambiarlo... voi avrete comunque fatto bella figura! 
Katiu invece suggerisce anche un altro classicone Il richiamo della foresta... e voi cosa mi consigliate?


------------

ps. c'è un giveaway fantastico da Minerva: libri in regalo... io partecipo, voi?


4 commenti:

Cavaliere oscuro del web ha detto...

Anch'io avrei optato per Il richiamo della foresta, tra l'altro l'ho comprato da poco per farlo leggere a mia figlia.
Serena giornata.

UIFPW08 ha detto...

Non sapevo del libro di Stoppa conoscendolo in Tv dovrebbe essere un buon libro.
un libro da consigliare..sicuramente un libro di Cesar Millan.
un abbraccio forte
Maurizio

Elio ha detto...

Ciao Federica, io ti consiglio "Un chat Medium nommé Oscar" del Dottore David Dosa ma non so se è stato tradotto in italiano. L'editore è Archi-poche. Salgo all'altro post.

Silvia ha detto...

Io non conosco molti libri che parlino di cani, però posso contribuire con un libro che parla di gatti, un gatto in particolare, un trovatello adottato da una biblioteca intera! Si chiama Io e Dewey, a me è piaciuto tantissimo e me l'ha regalato tempo fa un'amica proprio per Natale.