05 gennaio 2017

MMXVI libri

Di anno in anno mi piace monitorare le mie letture: devo essere sincera io leggo abbastanza "a caso", provo ad iscrivermi a qualche sfida/gruppo letteraria/o ma poi mollo sempre alla velocità della luce.
Con questo semplice test, oltre che con anobii, tengo d'occhio che cosa e come ho letto nell'anno appena trascorso e mi ripropongo di essere più attenta alle mie letture... ma poi anche l'anno dopo ricomincio ad andare a caso :)

1) Quanti libri hai letto nel 2016?
Molti meno del 2015, anno dei record: 26 è comunque un risultato buono, visto che mi ero ripromessa di leggere 2 libri al mese.
Mappa creata con l'app Cityteller

2) Quanti erano fiction e quanti no?

Come sempre io leggo quasi ed esclusivamente romanzi, ma quest'anno fanno eccezione le raccolte di Lemebel: Baciami ancora forestiero e Parlami d'amore.
Pedro-Lemebel

3) Quanti scrittori e quante scrittrici?
Per il terzo anno di fila ho letto più uomini che donne: 14 scrittori e solo 11 scrittrici.

4) Il miglior libro letto?
E' stato un anno ricco di belle letture e quindi scegliere non è facile: Purity è il libro più bello tra i libri belli del 2016.
Una foto pubblicata da Federica (@federica_zucca) in data:

5) E il più brutto?
Biografia di un alberonon riesco nemmeno a ricordare di cosa parlasse...

6) Il libro più vecchio che hai letto?
Stoner è stato pubblicato per la prima volta negli Stati Uniti nel 1965, ma il suo grande successo è arrivato solo qualche anno fa.

7) E il più recente?
Son andata a recuperarmi l'ultimo Harry Potter  la mattina stessa che è uscito!

8) Qual è il libro dal titolo più lungo?
Un matrimonio, un funerale, per non parlare del gatto di Francesco Guccini.

9) E quello con il titolo più corto?
Tua di Claudia Piñeiro.

10) Quanti libri hai riletto?
Nemmeno un Harry Potter ahimè, ma perché quest'anno la mia dose di magia l'ho presa con l'ultimo deludente libro "postumo" della saga.

11) E quali vorresti rileggere?
Sicuramente rileggerò un Harry Potter, probabilmente il primo.

12) I libri più letti dello stesso autore?
Pedro Lemebel è l'autore più letto del mio 2016: belli entrambi, ma tra Baciami ancora forestiero e Parlami d'amore io scelgo il primo...

13) Quanti libri scritti da autori italiani?
Solo 3: la Elena Ferrante, Diego De Silva e Francesco Guccini. Ho rivisto la lista un paio di volte perché mi pare impossibile di aver letto così poco italiano: non è da me!

14) Quanti libri sono stati presi dalla biblioteca?
Solo 5, a cui però si devono aggiungere anche tutte le guide prese per organizzare viaggi e gite mie e dei miei genitori. Ho una biblioteca proprio vicino a dove lavoro e credo che con una scusa o con l'altra di averci portato tutti quanti i miei colleghi!

15) Quanti libri erano ebook?
Solo 5, poi il mio Kobo ha tirato le cuoia. Sto riflettendo se sostituirlo o meno perché la lettura degli ebook in questi anni non mi ha mai convinto molto.

Una foto pubblicata da Federica (@federica_zucca) in data:

16) Quanti libri erano in un'altra lingua?
Ho comprato un libro di Onetti al Rastro, il mercatino delle pulci di Madrid (forse la cosa che più mi è piaciuta di Madrid!)... ma non l'ho mai aperto, vale lo stesso?

17) Hai partecipato a qualche evento letterario?
Sono stata al Salone del Libro a Torino e ho partecipato al bellissimo evento "Una valigia piena di libri" organizzato dalla Lettrice rampante e Il giro del mondo attraverso i libri e ho preso parte al primo incontro del nuovo ciclo "Non è il mio genere".
Devo anche ringraziare Claudia per avermi invitato all'incontro con Rodrigo Hasbùn, l'autore di Andarsene: strameritava!

18) Qual è l'editore più letto?
Ho letto 3 libri per ciascuna di queste case editrici:
Marcos y marcos: il migliore è Baciami ancora forestiero di Pedro Lemebel
Fazi editore: il migliore è Stoner
Einaudi: per ovvie ragioni il migliore è Purity!
Feltrinelli: Tua, carinissimo!

19) Quanti libri ti hanno inviato le case editrici?
Grazie a chi ha dato fiducia al mio blog:
Gran via: Un cinese in coma e Biografia di un albero
Guanda: Piccoli combattenti
Marcos y marcos: Parlami d'amore e La vedova Van Gogh

8 commenti:

UIFPW08 ha detto...

Lo dico che sei unica.. Grande Federica!
Maurizio

Silvia - Banana e cioccolato ha detto...

26 libri in un anno... Pensa che stavo guardando proprio prima di leggere il tuo post in che mese ho iniziato a leggere il libro che ho sul comodino (e che non ho ancora finito): ed era Ottobre. Non raggiungerò mai i tuoi livelli!

Novella Semplici ha detto...

Che bello questo riassunto! Avessi un blog di letture lo farei anche io! Magari lo faccio su FB! Molto molto carina come idea. Buone letture 2017 allora!

Ail Finn ha detto...
Questo commento è stato eliminato da un amministratore del blog.
Ail Finn ha detto...

Anche io rimango molto scettica sull'uso dell'ebook Reader... Ma devo ammettere che per gli spostamenti è impagabile e permette un notevole risparmio di spazio in casa... Tristissimo da dire, ma casa mia è già zeppa di libri non miei... I miei sono rimasti nell'ultima casa...

babalatalpa ha detto...

Ci accomuna la difficoltà nel pianificare le letture. Io sto leggermente migliorando con il passare degli anni ma continuo a perdermi tra troppi stimoli. Ammiro le persone costanti e caparbie. Programmano e vanno dritte per la loro via. Pazienza. Buon 2017!

Silvia Pareschi ha detto...

Purity :-)

majkabally ha detto...

Ciao Federica! Quando abbiamo il lavoro quotidiano, non e' facile leggere molto, allora 26 libri per un anno e' molto bene risultato!
Ho letto 35 libri anno scorso e mi ricordi i tempi, quando leggendo 50-60 libri... Ma oltre a lavorare ho anche altri passioni, come sport e cinema. Non ho il tempo per tutto...

salute dalla Polonia!