10 aprile 2008

Ho la prostata


Vi ricordate il meme delle Confessioni segrete? Avevo omesso l'ottavo segreto. qual è?

Io ho la prostata, ne son sicura. Se non è così devo essere geneticamente modificata, se no non si spiegano tante cose!

Quando ero giovane, perchè si sa che la prostata inizia a farsi sentire in là con gli anni, cioè fino alla quinta liceo, non andavo mai al bagno a scuola. E quando dico mai, intendo proprio mai. Per fare una stima potrei dire che tra elementari, medie e superiori sarò andata in bagno a scuola 10 volte, non di più. E considerate che al tempo in cui andavo al liceo a Ivrea facevo tlin-tlin alle 6,30 quando mi alzavo e fino alle 3 che non tornavo a casa non mi veniva neanche la voglia. Ricordo che raramente succedeva che mi dovessi fermare al pomeriggio: naturalmente non andavo a far pipì e tenevo tranquillamente fino alle 7-8 di sera.

Non so se è l'aria di Torino o forse il treno (prima prendevo il pullman, ma in realtà mi capita anche quando al posto del treno prendo il pullman... quindi escluderei che sia il treno) ma da 4 anni a questa parte son diventata incontinente.

Vi faccio l'esempio di stamattina: mi sveglio alle 7.05 arrivo a Torino alle 8.40 e già pensavo di farmela addosso. Fossi stata sola sarei entrata in una bar, avrei risucchiato un caffè in un nanosecondo e mi sarei fiondata alla toilette, ma naturalmente no. Ero con mio papà e un suo collega, notare che è stata la prima volta in 4 anni che mi è capitato di prendere il treno con mio papà che a Torino non ci va quasi mai. Quindi prendo un tram e mi fiondo in università, anche se il mio programma era totalmente diverso e avrei avuto da fare un paio di commissioni che son state rimandate a domani, faccio di corsa le scale e mi fiondo in fondo al corridoio a are il mio dovere.

Voi direte che bevo tanto. e questo è vero. l'ho scoperto l'altr'anno dopo una visita della dermatologa che mi aveva consigliato di bere almeno un litro e mezzo d'acqua, di sforzarmi di bere almeno quello anche se l'ideale erano 2. Questo perchè naturalmente io le avevo detto che bevevo poco. Faccio come mi dice lei, cioè prendo la mia bottigliona d'acqua e ci scrivo sopra Fede: giusto perchè bevevo poco mi accorgo che la bottiglia da un litro e mezzo io la finisco normalmente a metà pomeriggio. La cosa mi solleva e mi dico: "Fede non sei incontinente, è che bevi come un cammello".

Però come si spiega la storia del mattino e di stamattina? Avevo bevuto giusto il tè e prima di uscire ero passata ancora una volta a far pipì.

Torno alla teoria iniziale: io ho la prostata. punto.

8 commenti:

titty ha detto...

anche io quando andavo a scuola nn andavo mai la bagno piuttosto aspettavo di tornare a casa..!!!!e purtroppo bevo poco anche io a volte faccio sforzo mi preparo tisane però arrivo al massimo a bere 1 litro e mezzo ma nn capita sempre..!!!

titty ha detto...

posso aggiungerti???anzi l'ho già fatto oppsss...!!!!

Simplyandy ha detto...

Io penso che bevendo tanto la vescica si abitua a buttare subito i liquidi quindi appena ha un pò di TLIN TLIN ti scappa.

Magari davvero hai la prostata.... :P

Ps: non per copiare titty...ma ti ho aggiunto anche io :)

Teddymorsicchio ha detto...

Cara Fede, ma insomma non mi hai mai detto di avere la prostata! ti pare sia giusto agli amici non rivelare questo segreto? :) ciao e miao da Patty

lindöz ha detto...

Io a scuola in bagno ci sono sempre andata per fumare, poche volte per fare altre cose....

María ha detto...

Andare al bagno a scuola sempre fu difficile per me. Ancora non posso farlo, e lavoro nella stessa scuola dove ho studiato,conosco tutti i bagni, ma non posso andare.

Saluti.

Elenina ha detto...

Io bevo pochissimo, purtroppo...ma ahime sto sempre al bagno durante la giornata !
Come ti capisco... :(((

mistral ha detto...

Non sai quanto ti capisco!!!!!!!!!!!!
Vengo presa in giro perchè passo più tempo a fare plin plin che altro. Sarà che bevo come una papera????
Un abbraccio