14 settembre 2010

La solitudine dei numeri primi

L'altr'anno in Francia in spiaggia quando non dormivo mi leggevo La solitudine dei numeri primi, interrotta da Muny che ogni tre minuti mi parlava e mi interrompeva fastidiosamente (Muny ti vi bi).

Ieri sera sono andata a vedere il film con mia mamma.

Prima considerazione: ma chi non ha letto il libro riesce a capirlo questo film? me lo sono chiesto per tutta la proiezione Infatti il libro è molto lineare, mentre il film è un susseguirsi di andirivieni tra ricordi e presente.

Seconda cosa: questo film è un'iperbole di angoscia, esagerato in tutti i passaggi. Talmente esagerato che mi è piaciuto, quasi quanto il libro.

11 commenti:

Simo ha detto...

Ho appena finito di leggere il libro...scritto molto bene e stile indimenticabile. La storia è decisamente angosciante, e se parte in quarta, finisce un po' così...lasciando un'insoddisfazione dentro...il trailer del film sembra altrettanto angosciante...se mi capita, credo che lo vedrò.

Lady Cocca ha detto...

Domanda: in definitiva, meglio leggere il libro o guardare il film? :)

Federica ha detto...

secondo me senza leggere il libro non so se si capisce il film!

minerva ha detto...

Letto l'anno scorso in una calda estate sarda. Letto in poche ore, inizialmente mi piaceva. Ma poi mi sono chiesta, finito il libro:
"embè, e di tutto questo che mi è rimasto?"
Nulla. Del libro ho vaghi e un po' caotici ricordi, ma mai emozioni o nulla di simile.
Baci
Minerva

☆..•*SERENA*•..☆ ha detto...

Io sinceramente non l'ho mai preso per leggerlo perchè non so chi mi disse che era brutto, nel senso che non valeva quanto la sua popolarità...

Suysan ha detto...

avevo già deciso di leggere il libro prima di andare a vedere il film....tu mi hai dato la conferma che ho pensato giusto!

marcaval ha detto...

avevo deciso di andarci poi un pò impigrito ho letto due recensioni e l'ho saltato ... avrò fatto bene? :-)
Ciao Marco

Caterina ha detto...

anche io pensavo di andare a vedere il film, ma c'è qualcosa che mi trattiene, non so di preciso. forse è un libro così particolare e delicato che un film sarebbe quasi fuori posto.. ma il finale per caso l'hanno cambiato? che nel libro è orrendo..

nuvolette ha detto...

io devo dire di non aver molto amato il libro. Ben scritto per carità, ma ci sono libri meno noti che mi hanno decisamente colpita di più, perciò non so se il film lo vedrò... anche perchè non mi ispira moltissimo...

Princesse ha detto...

Io il libro non l'ho ancora letto e il film mi è piaciuto... si capisce perfettamente... forse il problema è proprio per chi lo ha letto... sapendo già la storia, magari vi è sembrato che mancassero dei passaggi... vi assicuro che non è così... io preferisco sempre vedere prima il film e poi leggere il libro... e continuo sulla mia linea!

NYY ha detto...

Visto sabato sera, per il mio giudizio basta passare da me!