03 marzo 2011

Conversazione con J. K. Rowling

Se considerate che l'ho comprato ad un euro al Gigante perchè facevano fuori dei fondi di magazzino è una lettura molto gradevole, se lo avessi pagato 7€ come da copertina non sarei molto soddisfatta.

Il libro è un po' vecchiotto, risale a prima dell'uscita dell'Ordine della fenice.
La prima parte del libro, che è la più interessante, contiene un'intervista fatta alla Rowling, dove si scoprono cosette interessanti su di lei e sulla sua vita. In realtà sono cose che per la maggior parte sapevo già ma mi ha fatto piacere leggerle in modo più sistematico.

La seconda è uno sguardo d'insieme sui libri di Harry Potter, decisamente inutile se si preusppone che il lettore sia un fan accanito della saga.

La terza è invece una raccolta di articoli di giornale, il più interessante è uno di Massimo Introvigne.

Se siete interessati al mondo potteriano vi consiglio invece un altro libro, scritto prima dell'uscita dei Doni della Morte, in cui si analizzano i problemi legati alla traduzione di una saga così complessa: Lucchetti babbani e medaglioni magici.

E sarà un caso, ma mi è venuta una super voglia di fare una capatina ad Edimburgo. Non so bene cosa ci sia da vedere oltre al castello, ma non sapete cosa darei per prendere un caffè-beverone seduta in questo bar, dove la Rowling ha iniziato a scrivere La pietra filosofale.

10 commenti:

Simo ha detto...

Sarebbe un bellissimo viaggio post-laurea, no?
io ci sono stata quando avevo 14 anni, per cui non mi ricordo tanto...però mi ricordo che è stato stupendo, oltre ai castelli la città è molto carina, avevo visitato anche il museo del Teddy Bear :) e quello di storia naturale con i dinosauri ecc...
si può andare a sentire le cornamuse che suonano con gli uomini dai peli rossi in gonnella, o un po' fuori dalla città dove c'è una natura incredibile ed incontamita, con tantissimi uccelli marini meravigliosi....portati una manciata di ombrelli, uno probabilmente non basterà....

Kylie ha detto...

No dai non sono interessata al mondo di Potter però ammiro questa donna che ha davvero costruito un impero economico.

Bacio

Snowman ha detto...

Bellissima Edimburgo ! Le ho dedicato 5 gg 2 anni fà..
Oltre al castello ed al miglio reale, ci sono un sacco di cose da vedere.. Lo yacht reale britannia, il museo di storia naturale,quello di arte moderna la città sotterranea dei murati vivi durante la peste la cattedrale,i tipici cimeteri dei film dell'orrore con le lapidi in arenaria inscurite e storte.. O anche vale solo la pena di passeggiare al suono delle cornamuse e vedere questa bella città che è sempre tale e quale a come la storia ed i romanzi ce la ricordano.. Poi con una mezz'ora di bus si può andare a vedere la rosslyn chapel, la famosa chiesetta del codice Da Vinci..
Ci Sarebbe anche Il Castello di Alnwich (set esterno di Hogwarts) a un'oretta di auto.. Insomma quando parti..? Ah solo una cosa.. Il cambio con la sterlina è devastante sigh.. :( Solo per entrare al castello ad esempio 16 pounds.. tocca risparmiare..

katiu ha detto...

Io, se tutto va bene, ci andrò in ferie quest'anno ;)

Luigi ha detto...

vengo anch'io ad Edimburgo!!!

nuvolette ha detto...

mmmh, mi hai fatto venir voglia di Edimburgo... ^_^

Carlo De Petris ha detto...

Uh, ho trovato un motivo in più per andare un giorno ad Edimburgo XD

(Da un pò di tempo ho in cantiere un giro della Scozia di 7-10 giorni, da fare non si sa in quale anno)

Patty ha detto...

ahah allora devo pure io venirci a Edimburgo, mi sa che con tutta sta gente Fede ti occorrerà un pulmann!

Barbara ha detto...

:)

ambra ha detto...

bene, quando decidi per favore avvisami, perché farei volentieri una capatina a Edimburgo moi aussi!!!