11 aprile 2011

Bianca come una mozzarella, rossa come un'aragosta

Sabato sono andata a Ceresole, in montagna, con mia sorella e Lerch con l'unico obiettivo di tornare con un colorito da vivente.
Prendere il sole in pantaloncini e maglietta con il lago ancora quasi completamente ghiacciato e guardando l'altro versante con ancora la neve tra i pini non è roba da tutti i giorni.
Ma non posso di certo incolpare il panorama per la mia piccola dimenticanza.

Vengo spesso guardata con un sorriso dalle amiche quando mi ungo con chili di crema solare e resto bianchiccia ma ho paura di scottarmi e soprattutto degli effetti malefici del sole.
Quindi appena arrivo in spiaggia, o in questo caso su un prato, inizio a spremere il mio tubettone e imbiancarmi meticolosamente. Solo che ogni volta me ne dimentico un pezzo: storica fu la volta in cui mi dimenticai i piedi e mi ritrovai dopo una lunga passeggiata due tizzoni ardenti con la striscia bianca delle infradito, con la conseguenza che non potevo indossare altre scarpe oltre le ciabattine da spiaggia sia perché se no mi toccava la scottatura sia perchè era un tantino antiestetico il piede rosso con la striscioletta bianchiccia.

Sta volta ho rimosso di possedere un collo e un decoltè e in più mentre dormicchiavo sulla pancia mi si è tirata su la maglietta e mi sono scottata il fondo della schiena...

Citando il bel prof direi che ora sono "bianca come una mozzarella e rossa come un'aragosta" in modo non uniforme!!

13 commenti:

Marco ha detto...

io sono bianco quanto te, ma da qualche anno non metto più creme, se non il doposole e la pomata quando mi viene l'eritema (me ne viene sempre uno): in spiaggia vado sempre di mattina presto (non all'alba, ma neanche alle 10) e di pomeriggio dopo le 4, e l'effetto è identico a quando me la mettevo :-)

Laura ha detto...

Bellissimo il tuo titolo...per me è quasi un ossessione quel libro...colpa tua..ahahahha, comunque io in Egitto ero pezzata...e una ragazza che era scottata a pezzi la chimavano PIMPA quelli dell'animazione....ahahahah!

katiu ha detto...

Io solitamente la crema la metto, protezione non altissima ma miungo a dovere. E divento anche rossiccia: peccato che ora di sera torni bianca come una mozzarella ed il giorno dopo sia tutto da ricominciare... non riesco a rimanere abbronzata!

Luigi ha detto...

foto, foto, foto...

Maruzza ha detto...

ah come ti capisco!!!le volte che mi sono bruciata i piedi stile pinocchio!!una volta anche le punte delle orecchie!

Pupottina ha detto...

ti capisco... capita anche a me ...
ma succede solo le prime volte... poi la pelle si abitua e diventa uniforme... bisogna perseverare ed iniziare con esposizioni di breve durata ma regolari nel tempo...
buon proseguimento ^________^

Pupottina ha detto...

p.s. ti invidio... io ancora il sole non sono riuscita a prenderlo nemmeno un po'

Princesse ha detto...

anch'io sono color mozzarellina, e anche io mi spalmo chili di crema solare, ma prima di uscire, di solito, così appena arrivo al sole fa già effetto al 100%!!!
Di dimenticarmi alcune parti del corpo per ora non mi è mai capitato!!!
Però di avere i piedi a strisce mi capita sempre, anche semplicemente camminando per Roma!!

mina ha detto...

Io invece non sono ancora andata ne al mare ne in piscina, diciamo che la mia carnagione si colora con un niente ma con un niente va pure via il colore!! Uff Uff

Igor ha detto...

io ho la pelle molto delicata..e anchequando metto la crema i primi giorni tendo ad assumere un colorito rossastro, non mi abbronzo..se non dopo almeno 15 giorni..e poi si arrossa soprattutto le spalle, e il naso..col risultato che sembro o un clown o ubriaco :D

Pandora ha detto...

come me, insomma!!! :)

Pandora ha detto...

blog premiato

Filippo ha detto...

La mia pelle si rifiuta invece di prendere colore. Ho bisogno di stare sdraiato al sole per ore come una lucertola prima di accennare qualche linea di colore. E la cosa è alquanto frustante visto che odio stare fermo sdraiato al sole. Se non lo faccio allora succede che, come al solito, mi si abbronzano i pomi delle spalle, tipico. ahah

Ciao, ehm, sono appena arrivato! :D