20 aprile 2011

La passione

Quale giorno più adatto di questo per vedersi un film che gira intorno a una Via Crucis?

Peccato che fossero sei mesi che volevo vedere 'sta Passione di Carlo Mazzacurati e poi invece non l'ho trovato particolarmente divertente, nè particolarmente riuscito.
Secondo me l'idea del regista in crisi che si trova in un paesello a dover rappresentare la Passione poteva essere un'ottima idea, ma i personaggi e le situazioni restano appena abbozzati...
Non è brutto: diciamo che se uno se lo trova tra le mani fa bene a vederlo, se deve andare a cercarlo io lascerei perdere...



10 commenti:

Vittoria A. ha detto...

La tua recensione mi ha incuriosito. Se lo trovo gli do un'occhiata :)

Kylie ha detto...

Non l'ho mai visto, chissà perchè i film sulla passione di Cristo non mi attirano.

Un bacione cara

UIFPW08 ha detto...

Non sempre parlando di Cristo troviamo conforto in un film. E' una scelta forte. Da capire.

Laura ha detto...

Fedeeeeeee, non ci crederai...ma l'ho visto anch'io. Bellissimo, delicato, penetrante. Non davo due lire al film ed invece mi ha sorpreso.

Laura ha detto...
Questo commento è stato eliminato dall'autore.
Laura ha detto...

dimenticavo...gusti eh, sono gusti. Però...da come è partito...a me è piaciuto molto, non è un genere che arriva subito.

katiu ha detto...

Non sono un'amante dei film italiani ..

Maruzza ha detto...

uhm se mi capita di vederlo poi ti dirò la mia...anche se come tipo di film non mi attira granchè

☆..•*SERENA*•..☆ ha detto...

Non l'ho mai visto questo film...ed è un genere abbastanza "forte" per me...

Pupottina ha detto...

BUONA PASQUA ^_______^