02 agosto 2011

Quando Voldemort ci mette il naso...

Gentile Tom Riddle,
la informo che tutto quello che sta facendo per farmi smettere di far parte dell'Esercito di Silente non le servirà a nulla: quindi la smetta!!

Ogni tanto è venuto a farmi visita in sogno e mi inseguiva mentre io correvo con Harry, ma ora sta esagerando nell'interferire nella mia vita reale, suvvia!

Ha iniziato col trovarmi un lavoro che mi avrebbe costretto a stare fuori casa proprio dal 14 luglio, poi ha fatto in modo che raggiungere il multisala al mare fosse estremamente macchinoso (c'era da prenotare la navetta e andare in un altro paese a prenderla!), addirittura ha costretto i gestori del cinema del mio paesello a chiudere proprio dal primo agosto e non fare il fine settimana intero, ma oggi porca paletta ha passato ogni limite!

Io e Fra ci eravamo organizzate una bella giornata che prevedeva LeGru, Decathlon, un giro all' 8gallery e poi finalmente proiezione di sti Doni della morte in un cinema torinese...
Tutto bene finchè non usciamo da Decathlon, ignare. Mia sorella gira la chiave per mettere in moto. Nulla. Anzi qualcosa di motlo simile ad un grr grr. Poi nulla. Dopo vari tentativi chiamiamo mio papà che fa la sua diagnosi a distanza: batteria fottuta. Cura: trovate qualcuno e chiedete che vi facciano un ponte.
Dopo averci spiegato per telefono come cavolo si aprisse il cofano e dove fossero i cavi, dopo averci insultate perchè 'ste cose a quanto pare ce le ha dette mille volte, dopo aver rimandato indietro le lacrime mi sono avvicinata ad un signore e con la voce quasi rotta gli ho detto "scusi ho un problema: non mi parte la macchina e al telefono mio papà dice che è la batteria. Dice che abbiamo i cavi e di cercare qualcuno che ci faccia un ponte, ma io non so manco cosa sia un ponte!! Può aiutarmi?".
E qui apro una parentesi: ma com'è possibile che in un parcheggio affollato in cui ci son due ragazze chiaramente impanicate che armeggiano intorno ad una vecchia panda con il cofano aperto nessuno si fermi a chiedere se hanno bisogno di una mano?!?!?!
Al terzo tentativo finalmente un'anima pia -probabilmente un membro dell'Ordine della Fenice in borghese- ci ha fatto 'sto ponte. Poi ci ha detto "Adesso andate a casa senza fermarvi e portate la macchina al meccanico!".

Mio caro Lord Voldemort,
anche oggi è riuscito a far saltare i miei piani. Ma non se la rido troppo: la prossima volta al cinema ci andrò con una Ford Angelina volante ma soprattutto sono tra il milione di fortunelli che hanno trovato la piuma del pottermore!! whahahahahah!!!

2 commenti:

Lunga ha detto...

Il piccione è sempre in agguato! Altro che voldemort!

Isabel ha detto...

ok è ufficiale...mi sa che devi partire anche te alla ricerca degli horcrux per arrivare a vedere la seconda parte dei doni della morte!