06 settembre 2012

Io & Marley

Fiumi di lacrime negli ultimi dieci minuti di film.
Interrotti da singhiozzi e singhiozzi aspirati.
Interrotti da strani versi e lamenti.

Idem per i successivi dieci minuti dopo la fine del film.

Seguono altre lacrime dopo essermi calmata.
Successivi occhi lucidi il giorno dopo nel motivare perchè la sera precedente si è pianto tanto.


La visione di Io&Marley è sempre soddisfacente, la visione di me che guardo Io&Marley è sempre imbarazzante.
[possibile votare il film QUI, e da domani sarà consultabile il programma di settembre]

12 commenti:

leggerevolare ha detto...

hi hi... e pensa che io ho pianto calde lacrime anche quando ho letto il libro!! Imbarazzante
ma proprio non riuscivo a fermarmi!!

pyperita ha detto...

Un post molto carino. Non ho visto il film proprio per evitare l'effetto fontana.

katiu ha detto...

Anche io ho pianto, forse maggiormente leggendo il libro.....

Chiara ha detto...

Uno dei film più tristi che abbia mai visto. Non sono più riuscita a riguardarlo.

Silvia ha detto...

Non ho mai voluto vedere questo film proprio per la paura di mettermi a piangere e stare male. E per lo stesso motivo evito di guardare i film dove ci sono animali come protagonisti...

UIFPW08 ha detto...

Film da vedere sicuramente..
Ciao
Maurizio

cri ha detto...

il film è molto carino, non ho pianto ma mi ha colpito tanto...

Kylie ha detto...

Io ho pianto come una fontana alla lettura del libro. Non sono riuscita ad affrontare il film.

Bacio

Serena ha detto...

ho pianto col libro, ho pianto col film...una roba indescrivibile!!

Adriana Riccomagno ha detto...

Oh, mamma mia! Sembra bello, ma non so se avrò il coraggio di cimentarmi con un film così triste!

marifra79 ha detto...

Non l'ho visto e non credevo fosse commovente! Devo vederlo!! Un abbraccio

Lunga ha detto...

io ho pianto al libro, non l'ho nemmeno finito.. figurati se reggo il film!