12 giugno 2013

Libri in testa

1 - Stai leggendo un libro attualmente? Quale?
Ti seguo ogni notte di Luca Bianchini

2 - Perchè hai scelto questo libro?
Perchè volevo leggere qualcosa di "torinese" e insieme a Culicchia mi son presa pure lui.

3 - Ti piace farti consigliare libri dagli amici?
Di solito ascolto i consigli di mia sorella oppure di qualche blogger di fiducia...

4 - Lo scaffale che visiti per primo in libreria?
Le novità ma quello in cui mi fermo più tempo in assoluto è quello di cucina.

5 - Il tuo libro preferito?
Harry Potter e il Principe Mezzosangue

6 - Quello più brutto?
Sulla strada di Kerouac

7 - L'ultimo libro che hai letto?
Ameni Inganni

8 - Quello che aspetta sugli scaffali da anni?
Il vincitore è solo di Coelho...me l'hanno regalato diversi anni fa ma non trovo l'ispirazione

9 - Quello che rileggeresti?
C'è sempre un Harry Potter che mi guarda dal comodino, io ogni tanto guardo lui... e quando i nostri sguardi si incrociano ritorno nel tunnel!

10 - Quello che non hai compreso?
Probabilmente la risposta 2: Kerouac

11 - Quello che hai lasciato a metà senza rimpianti?
Son solita finire quello che inizio, ma Siddharta al liceo l'ho abbandonato e non ci ho mai più ripensato!

12 - Quello che hai lasciato a metà a malincuore?
Mi spiace di non aver mai finito Le cronache di Narnia

13 - Tre libri che vorresti leggere in futuro?
Peter Pan
Jane Eyre
La fattoria degli animali

14 - Tre autori che ti piacciono?
Esclusa J. K. Rowling non sono una fan sfegatata di nessun autore, o meglio: ho le mie fasi. Ma quando finisco la fase Benni, Kinsella o Trosi per me è chiuso.

15 - Tre personaggi letterari tra i tuoi preferiti?
Molly Weasley
Emma Morley di Un giorno
Leo di Bianca come il latte, rossa come il sangue

16 - Tre libri che non avresti voluto leggere?
Ci son dei libri che non mi son piaciuti, altri che non mi hanno lasciato nulla ma proprio da dire che non volevo leggerli no.

17 - Tre autori che non ti piacciono?
Kerouac
Meyer
Fabio Volo mi ha stufato

18 - Tre personaggi letterari che detesti?
Dolores Umbridge
Ana di 50 sfumature quando dice "la mia dea interiore" ogni 3 parole
Sal e Dean di Sulla strada

19 - Il tuo racconto preferito?
Non amo molto i racconti

20 - Il libro della tua infanzia?
Il Club delle Baby sitter

21 - Il primo libro da adulto?
Il monaco, in prima liceo

22 - Un libro che hai comprato perchè ti piaceva la copertina?
Le copertine dei libri sono la cosa che più mi colpisce in libreria

23 - Classici o moderni?
I classici solo ogni tanto

24 - Il più bel film tratto da un libro?
Io e Marley mi piace tantissimo

25 - Il primo libro che ti viene in mente?
Venuto al mondo

26 - Il tuo genere preferito?
Romanzi.


11 commenti:

UIFPW08 ha detto...

Concordo con Fabio Volo.Ciao Federica ottima giornata
Maurizio

Laura ha detto...

beh...Fede...a me oggi sei venuta in mente per un altro motivo, quando verrai sul mio blog lo scoprirai. Bacio.

Audrey ha detto...

anch'io ho lasciato Keruak a metà e sinceramente non sono riuscita a comprenderlo...forse dovrei rileggerlo per dargli un'altra possibilità, ma non ci riesco ;)
ciao ciao

cri ha detto...

a me bianchini (è lo stesso chela vora su radio 2, giusto?) ,mi sembra spocchioso e quando l'ascolto via etere riesce ad innervosirmi parecchio.

GIO - PRONTO AL PEGGIO ha detto...

ho letto e dovrei mandarti la fattura del mio oculista.. a parte questo , ma davvero fabio volo scrive libri? ahahah ma daiiiii

Elio ha detto...

Sto leggendo:"L'homme qui voulait être heureux" di Laurent Gounelle Si tratta dell'incontro di un turista, a Bali, con un guaritore. Il riassunto è troppo breve, ma garantisco che è un buon libro. Non parteciperò, però, a tutto il questoniario. Un abbraccio.

presanellarete ha detto...

On the road è il libro più sopravvalutato della storia!!
Buon week-end!

Mariella ha detto...

Di Bianchini poi, ti consiglio l'ultimo "Io che amo solo te".
Molto divertente.
Un pazzo,pazzo matrimonio pugliese.

Bello il tuo blog.
A presto.

Charlie Brown ha detto...

Difficile commentare

Kerouac va pensato a quello che era quel periodo, dove ad ogni curva e ad ogni bivio, potevi intraprendere una nuova avventura

Cosa non ti è piaciuto in particolare di kerouac ?


Federica ha detto...

@charlie brown: lo stile prima di tutto.
poi la trama di per sè non mi ha detto nulla: se non di un lungo viaggio dove in realtà non capita niente di rilevante. più che un viaggio mi è sembrata la descrizione di una serie di spostamenti.

Bookaholic ha detto...

Fa piacere trovare un'altra fan di Harry Potter ^__^