15 maggio 2014

Darte un beso

Ecco la canzone di questo mio viaggio, o almeno dei primi due mesi: credo che sia stato il tormentone dell'estate. Tutti la conoscono e la canticchiano: dai bambini alle bidelle della scuola. E tutte le radio alla fine la passano, anche quando meno te lo aspetti.

Questo è solo lo spunto per parlavi del galateo delle presentazioni argentine, perché, sappiatelo, qui tutti "quieren darte un beso"... insomma tutti vogliono baciarti. 

Se tu arrivi in un posto e ci sono 10 persone scordatevi che basti un "Ciao io sono Federica". Scordatevi che basti dare la mano ad uno ad uno presentandosi. No!! Dovrete baciare sulla guancia uno ad uno e presentarvi. Questo vale anche se le persone fossero 40. Anche quando andrete via dovrete rifare il giro, sempre e completo. Anche quando qualcuno vi presenta per strada uno che conosce appena: bacio sulla guancia destra, il contrario che da noi, e nome.
Anche con le persone che vedete tutti i giorni al lavoro: bacio e "como anda?". Chiedere come va senza bacio è da maleducati, sappiatelo.
Anche quando andate a Messa scordatevi di stringere la mano per la pace: ci va un bell'abbraccio. E il bacio. Il bacio sempre e non si sbaglia.

Immaginatevi lo shock culturale, per me che sono nordica e pure più freddina della media dei piemontesi, quando la panettiera al fondo della via mi ha salutato dicendomi "Mi amor"!!
Qui tocca abituarsi a tutto questo eccesso di affetto!


16 commenti:

Alenixedda ha detto...

Ahahah successe anche a me quando facevo l'erasmus a Granada! Baci come se non ci si vedesse da mesi e soprattutto in senso inverso rispetto a come siamo abituati noi ^_^

UIFPW08 ha detto...

..pero non è male la cosa..Federica.
Un abbraccio forte
Maurizio

Charlie Brown ha detto...

uhm, sembra una bella usanza :-)

Silvia ha detto...

Sarà che sono mancata dalla vita social per qualche mese ultimamente... ma solo ora scopro che stai in Argentina!

;-)

Questa è una bella usanza!

dm ha detto...

ahahah :) eh si per i timidi è un bello shock! comunque io adoro la musica latina.. ascolta Amor a primera vista degli Alkilados :)

MikiMoz ha detto...

Questa canzone la associo alla plebaglia che si ostina a ballare il "latino americano" :p
In ogni caso, l'usanza è molto calorosa XD

Moz-

Luigi ha detto...

lasciati coinvolgere dalla passionalità latino americana Fede, non te ne pentirai!!!

p.s. e quando tornerai in Piemonte stenteranno a riconoscerti...

Elio ha detto...

Buono a sapersi per un viaggio in Argentina anche se non capisco perché nella canzone si citi il portoghese. Normalmente lì si parla lo spagnolo. Misteri della musica. Quando torni? Buona giornata.

Federica ha detto...

@elio: definitivamente tornerò a inizio marzo

Silvia ha detto...

Oddio, io andrei fuori di testa! Anche io sono molto fredda, pens che il bacio sulla guancia non lo do nemmeno ai miei famigliari (beh più che fredda a volte penso di essere un orso!)

Serena ha detto...

ahahahah!! Dai è una bella usanza!! Prendi anche il mio bacio adesso!! :*

Giulia S. ha detto...

El sangre caliente! haha io venendo dal sud ci sono abituata. Diciamo che in Argentina è solo un po' più esagerato! Però mi farebbe comunque un certo effetto baciare gli estranei

Eli Gì ha detto...

Oh mamma! Per me che dimostro poco affetto fisicamente sarebbe uno shock. ;)

Strawberry ha detto...

ahahaha! si i sudamericani sono molto fisici, avevo un amico brasiliano che mi abbracciava sempre! Io lo sono abbastanza da non farmi sconvolgere, ma in genere è qualcosa che persino noi italiani troviamo un po' scioccante... già ti immagino! ahahahha! :-D

Sara ha detto...

sei una ragazza molto carino e simpatica, ma hai anche la marcia in più dell'ironia, non fatico a immaginare che tutti vogliano baciarti!

la Cri ha detto...

Dai, a volte gli accessi di affetto fanno bene.. :)