28 maggio 2014

smacchiare il giaguaro

Seguire una fashion blogger dall'estero ha i suoi vantaggi.
Anche se qui ci stiamo preparando all'inverno mendocino, mentre voi vi preoccupate di come affrontare la bella stagione.

Grazie a Silvia per avermi tempestivamente informato che tutte le fanciulle che a Fiumicino vedevo vestite di giallo non erano delle fan scatenate dell'Ape Maya, ma erano tutte modaiole!

Mi chiedo perché Silvia però non abbia provveduto con la stessa tempestività a segnalarmi anche la presenza di numerosi dettagli
maculati tra le nostre conterranee. Ci ha pensato la mia ex vicina di casa sedicenne che con tanto di scarpe da ginnastiche leopardate mi ha detto "ce le abbiamo tutte"!

Bene, io credevo di scappare da una giungla e mi sono trovata in un'altra!!

Ho quindi deciso che tanto valeva tornare quaggiù in Argentina :(

8 commenti:

Baol ha detto...

Non so, effettivamente, quale maculato sia più pericoloso; quello che c'è in giro qui o quello che c'è in giro lì...

Stai mangiando gli alfajores? (spero si scriva così) Io li ho assaggiati solo una volta...

MikiMoz ha detto...

Oddio, stanno indietro di 20 anni XD

Moz-

valentina corino ha detto...

Urende!

cri ha detto...

il maculato lo odio, non c'e' nel mio armadio e mai ci metterà' la zampa!

Sara ha detto...

un paio come quelli in foto li indosserei, peccato che qua faccia ancora freddo!

Strawberry ha detto...

A me il giallo non dispiace, sebbene io non me lo possa permettere, il maculato invece è inguardabile!

Maruzza ha detto...

Ok,il giallo non mi dispiace...ma il maculato!o.O
Aggiungo che neanche mi ero accorta dell'esplosione di questa moda.Forse una forma di autoprotezione degli occhi.

UIFPW08 ha detto...

Niente male foresta a parte.
Un abbraccione Federica.
Maurizio